Gyoza fusion al salame e sake mojito

Deliziosi ravioli al vapore con un ripieno di salame clai, zucchine e fiori di zucca da accompagnare ad un sake mojito

  • Difficoltà: difficile
  • Cottura: 10 minuti
condivisioni

#Morsidautore: un hashtag, un contest, una filosofia di vita. Si può mordere un panino al salame con la stessa intensità con cui si morde l’estate e sentire sotto ai denti un’esplosione di gusti che può darci un senso di pace, di adrenalina, e perché no…anche di libertà!
Quando abbiamo aperto il meraviglioso pacco Clai, per partecipare al contest, ci è venuto spontaneo appendere i salumi ad una trave di legno come si faceva una volta, per lasciare che l’idea di una ricetta passasse per un piccolo viaggio nel tempo. Abbiamo chiuso gli occhi e immaginato quale sensazione avremmo voluto ricevere da un morso e così abbiamo iniziato a degustare e a…viaggiare!!
Questi gyoza fusion al salame con saké mojito nascono quindi da un’esperienza combinata di assaggio e viaggio. Chiudere gli occhi, “ascoltare” quello che ti suggerisce il gusto e aggiungere desideri da trasformare in sapori ai fornelli.
Le note fresche e magre del Romagnolo hanno fatto scattare la scintilla: un salume made in Italy ci ha fatto volare in Giappone, mordendolo ci sono venuti in mente i nostri adorati gyoza e abbiamo pensato ad un ripieno fresco e fusion, unendo zucchine e fiori di zucca. Ormai il viaggio era inarrestabile: ci siamo viste in vacanza a sgranocchiare gyoza al salame su una spiaggia bianca (e che fai un po’ di sabbia non ce la metti nel sogno??!!); e mentre in una mano c’era un succulento raviolo ripieno nell’altra mancava l’immancabile: il mojito…trasformato in Saké Mojito perché ormai il fusion era diventato il dress code!
L’aria di festa  si è respirata in un attimo, un piccolo angolo bar improvvisato, il verde della primavera come sfondo e il profumo di un incontro super gustoso tra un salame nostrano e delizioso e la tradizione orientale degli izakaya.

gyoza fusion clai giardino

Ingredienti per 4 Persone

Per le sfoglie

Per il ripieno

Per la cottura

Per la salsa

Per un cocktail sake mojito

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Raccogliete in una ciotola la farina, la fecola e unite l’acqua iniziando ad impastare. La quantità d'acqua dipende dal grado di assorbenza della farina utilizzata, la consistenza deve essere più soda rispetto a quella della pasta fresca italiana. Quando l’impasto diventerà elastico e compatto, formate una palla, coprite con la pellicola e fatela riposare per ca. 1 ora.

  2. Tagliate 10 fette di salame (200 gr), fate a pezzi e passatelo al tritatutto per qualche secondo.

  3. Condite il salame con il saké, l’olio di sesamo, lo zenzero grattugiato e tenete da parte.

  4. Togliete il pistillo dai fiori di zucca e affettate finemente la zucchina.

  5. Tagliate a striscioline i fiori di zucca, unite le verdure al salame e mescolate.

  6. Stendete sottilmente l’impasto su un piano infarinato con la fecola.

  7. Con l’aiuto di un coppapasta ritagliate tanti cerchi, tenete da parte gli scarti per rimpastarli.

  8. Riempite la sfoglia con la giusta quantità di ripieno, chiudete ogni raviolo bagnando il centro del bordo con l’acqua, premendo bene e proseguendo con le pieghe.

  9. Scaldate bene una padella, ungetela con l’olio di sesamo e iniziate a cuocervi i ravioli. Quando inizieranno a dorarsi sotto, unite il bicchiere d’acqua avendo cura di chiudere immediatamente con un coperchio. I vostri gyoza saranno pronti quando l’acqua sarà evaporata.

Per il sake mojito
  1. In un bicchiere versate il ghiaccio tritato, lo zucchero di canna, le foglie di menta, il lime e lavorate con un pestello.

  2. Aggiungete 1 parte di sake , 2 di soda e mescolate.

  3. Servite i gyoza con la salsa ottenuta mescolando 2 cucchiai di salsa di soia e 2 di aceto e qualche goccia di olio di sesamo. Accompagnate il tutto con il sake mojito!

 

salami clai

Eccoli i salami clai, rustici e deliziosamente vintage nel loro vestito invitante, appesi prima dell’assaggio per respirarne l’aroma e lasciarci guidare dai sensi prima della scelta. I salami Clai utilizzano esclusivamente carne di suino pesante padano nato ed allevato in Italia, 100% carne italiana.

salame clai romagnolo

Il Romagnolo è stata la scelta perfetta per la componente suina del ripieno…vivace ma delicato il suo gusto si sprigiona in modo super intenso dopo la cottura, si accende la componente speziata data dalla marinatura e si scioglie in bocca lasciando un retrogusto buonissimo e appagante. L’utilizzo dei lardelli a dadini nel salame Romagnolo ha fatto sì che il nostro ripieno non si seccasse, ma rimanesse morbido e gustoso.

gyoza clai macro
Saké Mojito Clai

 

9N0A6234-2

Gyoza fusion con salame clai e saké mojito sarà la combo perfetta per gli aperitivi della nostra Estate…provateli e lasciatevi conquistare dai #morsidautore!                                                                            

22 giugno 2016

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia