Gelato after eight

Da uno dei cioccolatini più famosi nasce un gelato dal fresco sapore di menta, arricchito con tanto cioccolato fondente

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 1 hour
condivisioni

Negli anni ’60 nel Regno Unito furono creati i cioccolatini After Eight (After Eight Mint Chocolate Thins), delle sottili sfoglie di cioccolato ripiene di una delicata e fresca crema alla menta, servite spesso come digestivo dopo cena.

Da questi cioccolatini retrò è nato uno dei miei gusti preferiti di gelato, appunto l’After Eigh! Si tratta di un gelato verde pallido dal sapore di menta, arricchito da tantissime scaglie e pezzettoni di cioccolato fondente. Non fatevi spaventare dall’idea di preparare il gelato in casa, è un’operazione più semplice di quanto si pensi e qua di seguito troverete i procedimenti per realizzarlo sia con che senza gelatiera.

gelato after eight tris

Ingredienti per 4 Persone

Per il metodo con la gelatiera

Per il metodo senza gelatiera

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

Metodo con la gelatiera
  1. Tagliate il cioccolato fondente in scaglie. Mescolate il latte, la panna, lo zucchero e lo sciroppo di menta nel bicchiere del minipimer, frullate brevemente per amalgamare gli ingredienti, poi azionate la gelatiera e versatevi il composto. Fate andare la gelatiera secondo le sue istruzioni, ci vorranno comunque una quarantina di minuti. Quando il composto inizia a gelare aggiungere il cioccolato grattugiato. Una volta addensato e diventato bello cremoso, ponete il gelato in un contenitore rettangolare di plastica o vetro per gelato (o in alternativa in uno stampo d'acciaio per plumcake) e mettetelo in freezer a rassodare per un'oretta. Per servirlo tiratelo fuori dal freezer almeno 5/10 minuti prima.

    Tagliate il cioccolato fondente in scaglie.
Mescolate il latte, la panna, lo zucchero e lo sciroppo di menta nel bicchiere del minipimer, frullate brevemente per amalgamare gli ingredienti, poi azionate la gelatiera e versatevi il composto.
Fate andare la gelatiera secondo le sue istruzioni, ci vorranno comunque una quarantina di minuti.
Quando il composto inizia a gelare aggiungere il cioccolato grattugiato.
Una volta addensato e diventato bello cremoso, ponete il gelato in un contenitore rettangolare di plastica o vetro per gelato (o in alternativa in uno stampo d'acciaio per plumcake) e mettetelo in freezer a rassodare per un'oretta. 
Per servirlo tiratelo fuori dal freezer almeno 5/10 minuti prima.
Metodo senza gelatiera
  1. Tagliate il cioccolato fondente in scaglie. Montate la panna in una ciotola fredda di frigo in modo che sia ben soda, poi unitevi lo zucchero, lo sciroppo di menta piperita ed il latte condensato. Mescolate bene con una frusta, in modo da amalgamare tutti gli ingredienti, aggiungete il cioccolato fondente tagliato in scaglie, poi versate il tutto in uno stampo rettangolare di plastica o vetro per il gelato (se non l'avete va bene quello d'acciaio per plumcake). Fate rapprendere in freezer per almeno sei ore, e toglietelo 5 minuti prima di servire, perché si ammorbidisce molto velocemente.

gelato after eight vert
gelato after eight - mani

Vi va di fare merenda insieme con un bel gelato?

10 luglio 2016

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia