Gnocchi di patate e castagne

Con tanto burro fuso, uvetta, pinoli e pecorino

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 30 minutes
  • Cottura: 5 minutes
  • Costo: basso
condivisioni

Gli gnocchi di patate, da fare in casa sono facilissimi. In questo caso aggiungiamo un po’ di farina di castagne, tanto burro fuso e del pecorino Sardo, per dare la giusta sapidità a quelle soffici palline che con la farina di castagne risulternno leggermente dolci e porterete in tavola un piatto perfetto per tutti i palati.

gnocchi-patate-farina-di-castagne

Ingredienti per 4 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Fate bollire l'acqua salata con le patate, fino a quando saranno morbide. Sbucciate le patate e passatele con lo schiacciapatate o con i rebbi di una forchetta fino a quando non avrete un composto omogeneo e senza pezzi. Mettete le patate schiacciate in una capiente ciotola con la farina, 2 tuorli d'uovo, un bel pizzico di sale e abbondante noce moscata grattugiata. Iniziate ad amalgamare e appena possibile, trasferite il composto sul piano infarinato e lavoratelo fino ad ottenere una palla di pasta morbida. Avvolgetela nella pellicola per alimenti e lasciatela riposare per 15 minuti in frigorifero. Tagliate una fetta dal composto e formate un cilindro della dimensione di circa 2 centimetri di spessore. Tagliate gli gnocchi e con il palmo della mano passateli in modo da arrotondare gli spigoli e ripassateli sul rigagnocchi.

    Fate bollire l'acqua salata con le patate, fino a quando saranno morbide.
Sbucciate le patate e passatele con lo schiacciapatate o con i rebbi di una forchetta fino a quando non avrete un composto omogeneo e senza pezzi.
Mettete le patate schiacciate in una capiente ciotola con la farina, 2 tuorli d'uovo, un bel pizzico di sale e abbondante noce moscata grattugiata.
Iniziate ad amalgamare e appena possibile,  trasferite il composto sul piano infarinato e lavoratelo fino ad ottenere una palla di pasta morbida. Avvolgetela nella pellicola per alimenti e lasciatela riposare per 15 minuti in frigorifero.
Tagliate una fetta dal composto e formate un cilindro della dimensione di circa 2 centimetri di spessore.
Tagliate gli gnocchi e con il palmo della mano passateli in modo da arrotondare gli spigoli e ripassateli sul rigagnocchi.
  2. Mettete su un grande vassoio la carta forno, infarinatela e disponete gli gnocchi. Cospargeteli di farina e lasciateli seccare leggermente all'aria, in attesa che arrivi ad eboliizione abbondate acqua salata. Nel frattempo tritate finemente lo scalogno e fatelo imbiondire in una capiente padella con lo spicchio di aglio in camicia, la salvia, i pinoli e l'uvetta. Quando il burro sarà completamente fuso e lo scalogno ammorbidito, spegnete il fuoco e spostate la padella. Quando l'acqua salata sarà arrivata ad ebollizione, tuffateci gli gnocchi e raccoglieteli appena vengono a galla con una schiumarola, mettendoli direttamente nella padella con il burro. Una volta raccolti tutti gl gnocchi, accendete nuovamente il fuoco sotto alla padella, macinate il pepe nero anche con abbondanza e spadellategl i gnocchi fino a che tutto il condimento si sarà perfettamente mischiato (3 o 4 minuti al massimo sempre muovendo gli gnocchi) Dividete nei piatti e spolverizzate con abbondane pecorino.

    Mettete su un grande vassoio la carta forno, infarinatela e disponete gli gnocchi.
Cospargeteli di farina e lasciateli seccare leggermente all'aria, in attesa che arrivi ad eboliizione abbondate acqua salata.
Nel frattempo tritate finemente lo scalogno e fatelo imbiondire in una capiente padella con lo spicchio di aglio in camicia, la salvia, i pinoli e l'uvetta. Quando il burro sarà completamente fuso e lo scalogno ammorbidito, spegnete il fuoco e spostate la padella.
Quando l'acqua salata sarà arrivata ad ebollizione, tuffateci gli gnocchi e raccoglieteli appena vengono a galla con una schiumarola, mettendoli direttamente nella padella con il burro.
Una volta raccolti tutti gl gnocchi, accendete nuovamente il fuoco sotto alla padella, macinate il pepe nero anche con abbondanza e spadellategl i gnocchi fino a che tutto il condimento si sarà perfettamente mischiato (3 o 4 minuti al massimo sempre muovendo gli gnocchi)
Dividete nei piatti e spolverizzate con abbondane pecorino.
Note

In alternativa alla farina di castagne potete utilizzare la stessa quantità di castagne bollite e schiacciate, mischiandole all'impasto di patate e Farina 00

 

gnocchi-patate-farina-di-castagne

Vi lascio anche qualche ricetta alternativa,
qui trovate anche un video esplicativo del procedimento per la ricetta base: Gnocchi di patate

Se vi piacciono i funghi questa è la ricetta adatta a voi: Gnocchi di funghi e patate

Con la zucca acquisteranno un colore brillante: Gnocchi di zucca e patate

gnocchi-patate-farina-di-castagne-7

27 ottobre 2016

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia