Strozzapreti fatti in casa

La pasta più semplice in assoluto da fare in casa, che non richiede l'uso di macchinette o tanto meno di saper fare la sfoglia, sono gli strozzapreti

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 40 minuti
  • Costo: basso
condivisioni

 Con l’arrivo dell’autunno è tornata la voglia di cucinare i primi piatti, da brava romagnola, ho già iniziato a fare le scorte di pasta fresca come vuole la tradizione.

La pasta più semplice in assoluto da fare in casa, che non richiede l’uso di macchinette o tanto meno di saper fare la sfoglia, sono gli strozzapreti (o strangolapreti) originari del centro Italia. Questa pasta non passa di cottura e rimane al dente, sono perfetti sia per piatti a base di carne che per quelli a base di pesce o verdure. 

Spesso li faccio con il mio bambino, perchè è l’unica pasta all’estetica “imperfetta” che si diverte a fare anche lui!

Fare la pasta fatta in casa è semplice e divertente, specialmente se la ricetta ha la consistenza perfettamente lavorabile.

Ciò che vi serve per fare degli strozzapreti è una spianatoia ed un matterello, vediamo tutto il procedimento come da tradizione contadina, con pochi, semplici ed economici ingredienti “come una volta”.

Ingredienti per 6 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Mettete le due farine con il sale in una ciotola capiente.

  2. In un pentolino sul fuoco mettete a scaldare l'acqua.

  3. Versate al centro della farina l'acqua e mischiate leggermente, poi aggiungete l'uovo continuando a mischiare.

  4. Impastate energicamente fino ad ottenere un impasto omogeneo.

    Impastate energicamente fino ad ottenere un impasto omogeneo.
  5. Lasciate riposare l'impasto almeno un'ora in un sacchetto di plastica o coperto con della pellicola trasparente.

  6. Stendete l'impasto dello spessore di 3 millimetri circa aiutandovi con della farina.

  7. Tagliate delle file di 1 cm circa l'una dall'altra.

    Tagliate delle file di 1 cm circa l'una dall'altra.
  8. Arrotolate l'impasto fra le mani e strappate l'impasto ogni 3-4 cm.

  9. Aggiungete agli strozzapreti abbondante farina e cuoceteli in acqua bollente salata il prima possibile, per evitare che si attacchino fra loro.

    Aggiungete agli strozzapreti abbondante farina e cuoceteli in acqua bollente salata il prima possibile, per evitare che si attacchino fra loro.
Note

Per questa ricetta ho utilizzato una farina debole di tipo 1 macinata a pietra (gli strozzapreti diventano di un colore più scuro "integrale"), ma potete usare qualsiasi altro tipo di farina.

Nell'aggiunta degli ingredienti, abbiate cura di non mettere a diretto contatto l'uovo con l'acqua calda per evitare che si cuocia, mischiando tutto nella farina l'impasto verrà perfetto.

Gli strozzapreti che non utilizzate per il pasto distanziateli e riponeteli subito in congelatore, quando sono ben congelati li potete mettere in un sacchetto di plastica per poi utilizzarli all'occorrenza.

strozzapreti

QUI trovate qualche ricetta sfiziosa per gustare al meglio i vostri strozzapreti fatti in casa!

coll3

10 ottobre 2016

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Altre ricette
Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia