Castagnaccio morbido con uvetta e pinoli

Un dolce tipico autunnale, semplice da realizzare, buonissimo e adatto a tutti, visto che è senza glutine e vegan!

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 10 minuti
  • Cottura: 30 minuti
  • Costo: basso
condivisioni

Man mano che l’autunno si fa inoltrato la voglia di accendere il forno aumenta sempre di più, soprattutto se ad attirare la nostra attenzione sono ricette da forno che esaltino al meglio i prodotti tipici di questa stagione. Se poi questi ingredienti stagionali ci permettono di riscoprire e apprezzare ricette tipiche della tradizione regionale, allora non si può proprio rinunciare ad accendere il forno.

Il castagnaccio racchiude nella sua ricetta tutta la bontà dell’utilizzare materie prime eccellenti e di stagione, sia una lunga tradizione regionale: è infatti un dolce della tradizione piemontese e toscana, interamente realizzato con farina di castagne, che viene miscelata con acqua per ottenere una pastella densa, e a cui vengono poi aggiunti pinoli, uvetta e aghi di rosmarino. 

castagnaccio-morbido-con-uvetta-e-pinoli-tris

Oltre a essere semplicissimo da preparare, il fatto che il castagnaccio sia realizzato solo con farina di castagne e senza ingredienti di origine animale (come latticini o uova), lo rende adatto anche a chi segue una dieta senza glutine oppure vegana!

castagnaccio-morbido-con-uvetta-e-pinoli-vert-fetta

Ingredienti per 6 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Riempite una tazza d'acqua tiepida e mettetevi a mollo l'uvetta per una decina di minuti, in modo che si ammorbidisca.

  2. Versate la farina di castagne in una ciotola, insieme a un pizzico di sale.

  3. Unite lentamente l'acqua, mescolando bene con una frusta, per evitare la formazione di grumi - dovete ottenere un impasto omogeneo e non troppo liquido (simile alla pastella dei pancake), ma se fosse necessario unite altra acqua, un cucchiaio alla volta.

    Unite lentamente l'acqua, mescolando bene con una frusta, per evitare la formazione di grumi - dovete ottenere un impasto omogeneo e non troppo liquido (simile alla pastella dei pancake), ma se fosse necessario unite altra acqua, un cucchiaio alla volta.
  4. Aggiungete metà dell'olio (25 ml), metà dell'uvetta ben strizzata, metà dei pinoli e qualche ago di rosmarino.

    Aggiungete metà dell'olio (25 ml), metà dell'uvetta ben strizzata, metà dei pinoli e qualche ago di rosmarino.
  5. Foderate di carta da forno il fondo di una tortiera da 22 cm, poi ungete con il resto dell'olio sia il fondo che i bordi.

  6. Versate l'impasto nella teglia, cospargete la superficie con il resto dell’uvetta, dei pinoli e con gli aghi di rosmarino.

    Versate l'impasto nella teglia, cospargete la superficie con il resto dell’uvetta, dei pinoli e con gli aghi di rosmarino.
  7. Infornate nel forno ben caldo a 200° per 30 minuti - dovrà risultare ben dorato in superficie - sopra deve formarsi una crosticina, ma dentro deve restare morbido

  8. Fatelo raffreddare su una griglia, poi servitelo.

    Fatelo raffreddare su una griglia, poi servitelo.
Note

La farina di castagne è già dolce di suo, quindi non è necessario che aggiungiate zucchero all'impasto. Potete eventualmente spolverizzarlo con lo zucchero a velo, ma a mio parere è buonissimo così, al naturale e senza zuccheri aggiunti.

 

Siete pronti ad affondare un bel morso in una fetta di questo castagnaccio appena uscito dal forno?

castagnaccio-morbido-con-uvetta-e-pinoli-vert-me

Se poi siete alla ricerca di altre idee per dolci gluten free che valorizzino la farina di castagne, dovete assolutamente provare questi Pancake con farina di castagne e pere caramellate!

8 novembre 2016

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia