Pizzette da aperitivo

Le classiche pizzette da aperitivo e buffet. Piacciono a grandi e piccini e... una tira l'altra!

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 4 ore
  • Cottura: 10 minuti
  • Costo: basso
condivisioni

Le classiche pizzette da aperitivo sono quelle che, se servite a una festa o un buffet, sono le prime che vengono “attaccate” da grandi e piccini, e che vanno via prima di tutto il resto. 

Di pizzette da aperitivo ne esistono diverse varianti: veloci, senza lievito di birra, con ricotta o yogurt nell’impasto, di sfoglia. Quelle che preferisco, però, sono le classiche, quelle che sembrano proprio delle pizze in miniatura.

In questo caso ve le propongo in due versioni molto semplici, con base al pomodoro: con acciughe e con scamorza (ho preferito usare la scamorza e non la mozzarella, che rilascia troppa acqua).

Va da sé che questo è un impasto base, che potrete quindi condire come meglio credete e come preferite, a seconda dei vostri gusti. Ad esempio potete aggiungere delle olive o delle verdure grigliate, o ancora fare la base bianca e condirle con scamorza e prosciutto o cipolle e pomodorini… Scegliete il vostro gusto preferito e create le vostre pizzette!

pizzette-da-aperitivo-e-buffet-0190

Ingredienti per 30 Persone

Per l'impasto:

Per il condimento:

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. In una ciotola mettete tutti gli ingredienti per l'impasto. Iniziate a mescolare con una spatola, quindi proseguite con le mani.

    In una ciotola mettete tutti gli ingredienti per l'impasto. Iniziate a mescolare con una spatola, quindi proseguite con le mani.
  2. Rovesciate poi l'impasto su un piano di lavoro e proseguite a impastare per una decina di minuti, fino a ottenere un impasto liscio e morbido (potete eseguire questi passaggi in planetaria naturalmente, impastando per 5-6 minuti con il gancio). Mettete l'impasto ottenuto in una ciotola e copritela con della pellicola. Fate lievitare per circa 3 ore in luogo tiepido (il forno con la lucina accesa è perfetto).

    Rovesciate poi l'impasto su un piano di lavoro e proseguite a impastare per una decina di minuti, fino a ottenere un impasto liscio e morbido (potete eseguire questi passaggi in planetaria naturalmente, impastando per 5-6 minuti con il gancio). 
Mettete l'impasto ottenuto in una ciotola e copritela con della pellicola. Fate lievitare per circa 3 ore in luogo tiepido (il forno con la lucina accesa è perfetto).
  3. Trascorso questo tempo riprendete l'impasto e rovesciatelo su un piano di lavoro leggermente infarinato. Appiattitelo con le dita fino a uno spessore di non più di mezzo centimetro.

    Trascorso questo tempo riprendete l'impasto e rovesciatelo su un piano di lavoro leggermente infarinato. Appiattitelo con le dita fino a uno spessore di non più di mezzo centimetro.
  4. Con un coppapasta ricavate dei dischi e trasferiteli su una teglia antiaderente. Reimpastate brevemente gli scarti e ripetete questi passaggi fino a esaurimento dell'impasto.

    Con un coppapasta ricavate dei dischi e trasferiteli su una teglia antiaderente. Reimpastate brevemente gli scarti e ripetete questi passaggi fino a esaurimento dell'impasto.
  5. Fate lievitare le pizzette per una ventina di minuti e nel frattempo preriscaldate il forno a 200 gradi. In una ciotola mescolate la passata di pomodoro con un filo di olio e un pizzico di sale. Trascorso il tempo di riposo, appiattite leggermente al centro ciascuna pizzetta, facendo in modo che i bordi restino un po' più alti. Mettete su ciascuna pizzetta una cucchiaiata abbondante di pomodoro. Infornate le pizzette per 5 minuti.

    Fate lievitare le pizzette per una ventina di minuti e nel frattempo preriscaldate il forno a 200 gradi. In una ciotola mescolate la passata di pomodoro con un filo di olio e un pizzico di sale.
Trascorso il tempo di riposo, appiattite leggermente al centro ciascuna pizzetta, facendo in modo che i bordi restino un po' più alti. Mettete su ciascuna pizzetta una cucchiaiata abbondante di pomodoro. Infornate le pizzette per 5 minuti.
  6. Nel frattempo tagliate la scamorza a fettine e i filetti di acciughe a pezzetti. Dopo i primi 5 minuti completate le pizzette aggiungendo a metà la scamorza e le acciughe all'altra metà. Infornate nuovamente per altri 5 minuti o finché le pizzette non sono leggermente dorate sui bordi e sotto.

  7. Sfornate le pizzette e servitele subito, aggiungendo un pizzico di origano su quelle con le acciughe. In alternativa potete gustarle a temperatura ambiente o scaldarle leggermente prima di servirle.

    Sfornate le pizzette e servitele subito, aggiungendo un pizzico di origano su quelle con le acciughe.
In alternativa potete gustarle a temperatura ambiente o scaldarle leggermente prima di servirle.
Note

Queste pizzette sono ideali da preparare in anticipo, magari in caso di feste e buffet. In questo caso potete cuocerle solo per i primi cinque minuti, quindi sfornarle e farle raffreddare. A questo punto potete anche congelarle fin quando vi serviranno. Prima di servirle basterà riprenderle direttamente dal freezer, completarle con la scamorza o l'acciuga e finirle di cuocere in forno per gli ultimi 5 minuti, sempre a 200 gradi.

___________________________________________________________________________________________________________________________

Abbinamento con il vino a cura di Alice Guerrieri.

Il T Bianco della cantina Tramin Kellerei è l’ideale per un aperitivo in compagnia.  Caratterizzato al naso da un fine bouquet di fiori bianchi e frutta fresca, all’assaggio estremamente gradevole per la sua freschezza, supportato da una discreta componente alcolica, adatta al momento dell’aperitivo, e da una giusta morbidezza, che avvolge il palato dopo aver sorseggiato il vino. Piacevole persistenza aromatica. Punto a favore l’ottimo rapporto qualità prezzo. Consiglio: meglio tirarlo fuori dal frigo venti minuti prima di berlo. Da il meglio di sé fresco, non freddissimo!

T Bianco, Cantina Tramin Kellerei, annata 2015, vitigni Chardonnay, Pinot Bianco, Sauvignon, Riesling, titolo alcolometrico volumico 12,5%, prezzo in enoteca 7€.

26 novembre 2016

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia