Sandwich vegan di riso

Onigirazu, ovvero il classico sandwich giapponese di riso con un ripieno di verdure colorate e tofu

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 20 minuti
  • Cottura: 30 minuti
  • Costo: basso
condivisioni

Questi sandwich vegan di riso rappresentano un’alternativa divertente e più leggera al classico panino. Di origine nipponica, come la salsa di soia Kikkoman che li arricchisce di gusto, non sono altro che i classici onigiri triangolari che abbiamo visto in tutti gli anime e manga giapponesi nella loro versione rettangolare e tagliata appunto a sandwich.

Il concetto alla base di questi “pranzetti prêt à porter” è molto semplice: del riso bianco cotto al vapore arricchito degli ingredienti che ci suggerisce la fantasia o la stagione. 

Oggi ve ne proponiamo uno in versione vegan che costituisce un equilibratissimo pranzo leggero: il ripieno infatti è fatto di avocado, sia a fette che in guacamole alla salsa di soia, zucca cotta al forno, coleslaw di cavolo rosso e tofu grigliato.

sandiwich-vegan-di-riso2
sanwich-vegani-di-riso
sandwich-vegan-riso-salsa-di-soia

sandwich-vegan-di-riso-kikkomansandwich-di-riso-vegan-soia

sandwich-riso-verdure-vegan

Naturalmente questi sandwich si prestano ai ripieni più diversi, potete osare in abbinamenti e quantità secondo il vostro gusto, la stagione e la fantasia…vedrete che sarà un modo originale di stupire i vostri amici tutto l’anno!!

Ingredienti per 3 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Preparate il riso bianco al vapore, se non avete la vaporiera, potete prepararlo seguendo questo procedimento: la prima operazione è il lavaggio del riso. Prendete una ciotola capiente, versate il riso e aggiungete l’acqua fredda da rubinetto, con una mano girate il riso e vedrete l’acqua torbida. Dovrete cambiare l’acqua tante volte (5-10 volte) finchè alla fine l’acqua non risulti limpida. Questa operazione permette di togliere l’amido in eccesso e rende il riso molto più digeribile. Trasferite il riso scolato in una pentola (che abbia un coperchio, meglio ancora se di vetro trasparente) e aggiungete la stessa quantità di acqua (1 bicchiere e 1/2) . Coprite la pentola con il coperchio (il quale non dovrà MAI essere sollevato fino alla fine), e ponete la pentola su fuoco al minimo per 5 min. Portate la fiamma dal minimo a medio e fate cuocere per altri 15 min. Spegnete la fiamma, ma senza ancora sollevare il coperchio, fate riposare 10 minuti. Sollevate il coperchio e girate il riso un po’ di volte delicatamente con un mestolo di legno, riportando il riso sul fondo della pentola in alto. Il vostro riso è pronto. Occupatevi quindi della zucca: per facilitare il taglio ponetela nel forno caldo a 180 C° per una decina di minuti, in questo modo la buccia sarà ammorbidita e riuscirete a tagliarla a fette. Disponete quindi sulla placca le fette di zucca (potrete sbucciarle dopo), salate e condite con un filo di olio. Infornate di nuovo per una mezzoretta.

    Preparate il riso bianco al vapore, se non avete la vaporiera, potete prepararlo seguendo questo procedimento: la prima operazione è il lavaggio del riso. Prendete una ciotola capiente, versate il riso e aggiungete l’acqua fredda da rubinetto, con una mano girate il riso e vedrete l’acqua torbida. Dovrete cambiare l’acqua tante volte (5-10 volte) finchè alla fine l’acqua non risulti limpida. Questa operazione permette di togliere l’amido in eccesso e rende il riso molto più digeribile. Trasferite il riso scolato in una pentola (che abbia un coperchio, meglio ancora se di vetro trasparente) e aggiungete la stessa quantità di acqua (1 bicchiere e 1/2) .
Coprite la pentola con il coperchio (il quale non dovrà MAI essere sollevato fino alla fine), e ponete la pentola su fuoco al minimo per 5 min.
Portate la fiamma dal minimo a medio e fate cuocere per altri 15 min. Spegnete la fiamma, ma senza ancora sollevare il coperchio, fate riposare 10 minuti.
Sollevate il coperchio e girate il riso un po’ di volte delicatamente con un mestolo di legno, riportando il riso sul fondo della pentola in alto. Il vostro riso è pronto.
Occupatevi quindi della zucca: per facilitare il taglio ponetela nel forno caldo a 180 C° per una decina di minuti, in questo modo la buccia sarà ammorbidita e riuscirete a tagliarla a fette. Disponete quindi sulla placca le fette di zucca (potrete sbucciarle dopo), salate e condite con un filo di olio. 
Infornate di nuovo per una mezzoretta.
  2. Ora affettate il cavolo rosso a striscioline e conditelo in una ciotola con un cucchiaio di sciroppo d'acero ( o miele di arancia ) e uno di aceto di vino bianco. Affettate il panetto di tofu in 3 fette dello spessore di ca. 1/2 cm, spennellatele da entrambi i lati con dell'olio e piastratele per pochi minuti per lato. Quando saranno pronte conditele con la salsa di soia, spennellando da entrambi i lati. Ora passate all'avocado: metà schiacciatelo con una forchetta e conditelo con 2 cucchiai di salsa di soia. L'altra metà fatela a fettine.

    Ora affettate il cavolo rosso a striscioline e conditelo in una ciotola con un cucchiaio di sciroppo d'acero ( o miele di arancia ) e uno di aceto di vino bianco.
Affettate il panetto di tofu in 3 fette dello spessore di ca. 1/2 cm, spennellatele da entrambi i lati con dell'olio e piastratele per pochi minuti per lato. Quando saranno pronte conditele con la salsa di soia, spennellando da entrambi i lati.
Ora passate all'avocado: metà schiacciatelo con una forchetta e conditelo con 2 cucchiai di salsa di soia. L'altra metà fatela a fettine.
  3. Ora che avete gli ingredienti per il ripieno pronti, potete passare alla composizione del sandwich. Appoggiate un foglio di pellicola su un piano di lavoro e iniziate prendendo l'alga nori, la parte ruvida deve essere all'interno, e disponendola a rombo come da immagine. Ora proseguite con la crema di avocado e salsa di soia.

    Ora che avete gli ingredienti per il ripieno pronti, potete passare alla composizione del sandwich. Appoggiate un foglio di pellicola su un piano di lavoro e iniziate prendendo l'alga nori, la parte ruvida deve essere all'interno, e disponendola a rombo come da immagine. Ora proseguite con la crema di avocado e salsa di soia.
  4. Proseguite con le fette di avocado fresco e il cavolo rosso marinato. Abbiate cura di disporre gli ingredienti come da immagine, in modo tale che al taglio risulti visibile la sezione.

    Proseguite con le fette di avocado fresco e il cavolo rosso marinato. Abbiate cura di disporre gli ingredienti come da immagine, in modo tale che al taglio risulti visibile la sezione.
  5. Continuate a comporre la vostra "torre" di ingredienti" con le fettine di zucca arrostite e il tofu grigliato e marinato nella salsa di soia.

    Continuate a comporre la vostra "torre" di ingredienti" con le fettine di zucca arrostite e il tofu grigliato e marinato nella salsa di soia.
  6. Ora chiudete con il riso e iniziate la procedura di chiusura del sandwich come da immagine.

    Ora chiudete con il riso e iniziate la procedura di chiusura del sandwich come da immagine.
  7. Una volta che avrete ottenuto la forma di un pacchettino, avvolgetelo nella pellicola che avevate appoggiato sotto all'alga nori e stringetelo. Lasciate riposare mentre fate gli altri in modo che si compatti.

    Una volta che avrete ottenuto la forma di un pacchettino, avvolgetelo nella pellicola che avevate appoggiato sotto all'alga nori e stringetelo. Lasciate riposare mentre fate gli altri in modo che si compatti.
  8. Trascorso il tempo di riposo, togliete la pellicola e procedete al taglio...ecco pronto il vostro sandwich di riso...servitelo e mangiatelo in modo che mantenga la forma e la brillantezza dei colori!

    Trascorso il tempo di riposo, togliete la pellicola e procedete al taglio...ecco pronto il vostro sandwich di riso...servitelo e mangiatelo in modo che mantenga la forma e la brillantezza dei colori!
2 novembre 2016

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia