Baccalà alla vicentina

La deliziosa ricetta della tradizione veneta preparata in modo semplice e più veloce, senza rinunciare al sapore.

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 10 minuti
  • Cottura: 90 minuti
  • Costo: basso
condivisioni

Il baccalà alla vicentina, una meravigliosa ricetta della tradizione della quale si trovano tantissime varianti, leggermente diverse tra loro. Sul sito della Confraternita del Baccalà potete trovare quella originale nonché storia e leggenda su questo pesce arrivato dal nord, lo stoccafisso.

Da precisare che in Veneto quando si parla di baccalà, si intende lo stoccafisso, ovvero il merluzzo nordico che, anziché essere salato, viene seccato ai venti del Nord.

Va da sé che per preparare questa ricetta della tradizione veneta sono necessarie lunghe ore di lavoro, lo stoccafisso essiccato, duro e legnoso, necessita infatti un ammollo di almeno 48 ore, durante le quali vanno effettuati diversi cambi dell’acqua (circa ogni 4 ore), una volta ammollato va pulito, eliminandone la pelle e le spine.  

Utilizzando i filetti di stoccafisso StoccoFacile della linea ProntoCuoci si saltano tutti questi lunghi passaggi che, diciamolo, a volte scoraggiano dal cimentarsi con alcune ricette. Questi filetti di stoccafisso già ammollato sono cotti al vapore, freschi e naturali, senza l’aggiunta di addittivi, vi basterà estrarli dalla confezione ed utilizzarli subito per la preparazione dei vostri piatti. La ricetta originale prevede la cottura sul fuoco, lenta e molto lunga, io vi propongo la versione al forno, decisamente più pratica e veloce!

Sul sito di Norge trovate tante informazioni su questo meraviglioso pesce norvegese e utili consigli per la sua preparazione.

dsc_0875_baccala_vicentina_norge

Ingredienti per 4 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Tritate le cipolle, scaldate poco olio in una padella e fate sciogliere le acciughe. Aggiungete le cipolle tritate a lasciate soffriggere a fuoco dolce per una decina di minuti. A cottura ultimata togliete dal fuoco ed unite il prezzemolo precedentemente lavato e tritato.

    Tritate le cipolle, scaldate poco olio in una padella e fate sciogliere le acciughe. Aggiungete le cipolle tritate a lasciate soffriggere a fuoco dolce per una decina di minuti. A cottura ultimata togliete dal fuoco ed unite il prezzemolo precedentemente lavato e tritato.
  2. Infarinate leggermente i pezzi di pesce, avedo cura di eliminare la farina in eccesso. Distribuite un po' di soffritto sul fondo di una pirofila, quindi disponete sopra tutti i pezzi di pesce infarinati, uno accanto all'altro. Versate sopra il restante soffritto, l'olio extra vergine di oliva ed il latte, deve coprire tutto a filo. Salate (non troppo data la presenza sapida delle acciughe), pepate a piacere e cospargete con il Grana Padano grattugiato.

    Infarinate leggermente i pezzi di pesce, avedo cura di eliminare la farina in eccesso.
Distribuite un po' di soffritto sul fondo di una pirofila, quindi disponete sopra tutti i pezzi di pesce infarinati, uno accanto all'altro. Versate sopra il restante soffritto, l'olio extra vergine di oliva ed il latte, deve coprire tutto a filo.
Salate (non troppo data la presenza sapida delle acciughe), pepate a piacere e cospargete con il Grana Padano grattugiato.
  3. Coprite la pirofila con un foglio di alluminio e cuocete in forno a 170° per un'ora. Trascorso il tempo, rimuovete l'alluminio e proseguite la cottura per altri 30 minuti. Si dovrà asciugare e formare una bella crosticina dorata.

Note

Lasciate il pesce in pezzi abbastanza grandi e non muovetelo né mescolatelo durante la cottura.

L'olio, di cui il piatto abbonda, deve essere di ottima qualità. Al posto delle acciughe potete utilizzare le sarde salate, come prevede la ricetta originale.

È consigliato prepararlo il giorno precedente e farlo riposare una notte prima di servirlo, sarà ancora più gustoso.

Va servito ben caldo accompagnato con della polenta gialla, a vostro piacere, sia calda e morbida che a fette, passate sulla griglia.

dsc_0881_baccala_vicentina_norge
dsc_0878_baccala_vicentina_norge
dsc_0891_baccala_vicentina_norge

Pesce dalla carne saporita e super versatile in cucina, perfetto per creare piatti gustosi e salutari.

Da buona veneta io lo preparo spesso e non manca mai sulla mia tavola delle Feste!

28 dicembre 2016

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia