Ravioli di stoccafisso e patate

Ravioli ripieni di stoccafisso e patate, conditi con un rimando al 'saor' tipico del Veneto.

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 40 minuti
  • Cottura: 15 minuti
  • Costo: basso
condivisioni

I ravioli con stoccafisso e patate, conditi con una salsa che richiama tutti gli ingredienti del tipico ‘saorVeneto (ossia la cipolla stufata, l’aceto, l’uvetta ed i pinoli) sono un primo piatto facile da realizzare, soprattutto grazie all’uso dello stoccafisso già ammollato e pronto all’uso Norge,  la commissione norvegese per i prodotti ittici che diffonde in tutto il mondo, grazie al marketing congiunto, il pesce della Norvegia. La velocità della ricetta è data anche dalla dimensioni dei ravioli, molto grandi, così che si possa gustare a fondo il ripieno e prepararli in pochissimo tempo.

raviolistoccafissoo

Ingredienti per 3 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Pelate la patata e tagliatela a dadi, quindi fate bollire per 15/20 minuti in un pentola d'acqua leggermente salata, finché i dadi sono morbidi. Prendete la busta con all'interno lo stoccafisso e immergetela in una pentola d'acqua che sobbolle per 5 minuti. Affettate sottilmente la cipolla e immergetela in una ciotola di aceto; fate ammollare l'uvetta in una ciotola d'acqua. Unite nel bicchiere del frullatore i dadi di patata e 200 g di stoccafisso rinvenuto, 1 cucchiaino di sale, pepe nero macinato al momento e frullate in modo da ottenere un composto omogeneo.

    Pelate la patata e tagliatela a dadi, quindi fate bollire per 15/20 minuti in un pentola d'acqua leggermente salata, finché i dadi sono morbidi.
Prendete la busta con all'interno lo stoccafisso e immergetela in una pentola d'acqua che sobbolle per 5 minuti.
Affettate sottilmente la cipolla e immergetela in una ciotola di aceto; fate ammollare l'uvetta in una ciotola d'acqua.
Unite nel bicchiere del frullatore i dadi di patata e 200 g di stoccafisso rinvenuto, 1 cucchiaino di sale, pepe nero macinato al momento e frullate in modo da ottenere un composto omogeneo.
  2. Preparate la pasta fresca unendo in una ciotola le farine, l'uovo e una presa di sale. Mischiate finché la massa si compatta, poi spostatevi sulla spianatoia e formate una sfera compatta ed omogenea. Coprite a campana e fate riposare circa mezz'ora. Tagliate in parti la pasta, stendetela ben sottile in strisce e disponete a distanze regolari un cucchiaio di impasto ben compattato.

    Preparate la pasta fresca unendo in una ciotola le farine, l'uovo e una presa di sale. Mischiate finché la massa si compatta, poi spostatevi sulla spianatoia e formate una sfera compatta ed omogenea. Coprite a campana e fate riposare circa mezz'ora.
Tagliate in parti la pasta, stendetela ben sottile in strisce e disponete a distanze regolari un cucchiaio di impasto ben compattato.
  3. Coprite con un'altra striscia di pasta, pressate facendo aderire bene (eventualmente spennellate con un filo d'acqua) senza che vi siano bolle d'aria e mettete a bollire una pentola d'acqua. Nel frattempo scolate la cipolla e mettetela a stufare in padella con un cucchiaio d'olio ed il burro finché diventa trasparente (a fuoco basso), poi unite l'uvetta scolata ed i pinoli. Cuocete i ravioli per 5/6 minuti, passateli velocemente nella padella del condimento e impiattate, unendo tutta la salsa.

    Coprite con un'altra striscia di pasta, pressate facendo aderire bene (eventualmente spennellate con un filo d'acqua) senza che vi siano bolle d'aria e mettete a bollire una pentola d'acqua.
Nel frattempo scolate la cipolla e mettetela a stufare in padella con un cucchiaio d'olio ed il burro finché diventa trasparente (a fuoco basso), poi unite l'uvetta scolata ed i pinoli.
Cuocete i ravioli per 5/6 minuti, passateli velocemente nella padella del condimento e impiattate, unendo tutta la salsa.
Note

Se preferite aromatizzare maggiormente il ripieno potete unire timo, aneto o prezzemolo. Io li preferisco più naturali in modo che lo stoccafisso si senta bene.

raviolistoccafissov1

Se avete a portata di mano del finocchietto fresco, tritatelo finemente e fatelo cadere a pioggia sul piatto poco prima di servirlo.

raviolistoccafissov4

Salva

30 dicembre 2016

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia