Crema di ceci e pepite di stoccafisso in pastella

Croccanti pepite di stoccafisso fritte servite con una vellutata crema di ceci ispirate al grande abbinamento classico della cucina romana: ceci e baccalà

  • Difficoltà: facile
  • Costo: basso
condivisioni

L’abbinamento ceci e baccalà è un classico della cucina romana, ed è a questo grande classico che mi sono ispirata per realizzare questa crema di ceci con pepite di stoccafisso fritte.

L’utilizzo dello stoccafisso già ammollato Norge mi ha sicuramente facilitato il lavoro, visto che non ho dovuto impiegare tempo per ammollarlo. I filetti, presentati in comode confezioni sottovuoto, sono già pronti da cuocere, cosa che vi permetterà di portare in tavola in pochi minuti tanti piatti squisiti.

crema-di-ceci-e-stoccafisso-or-0715

In questo caso ho voluto realizzare delle pepite di stoccafisso, che ho prima passato in una leggera pastella e poi fritto in olio profondo.

Servite ben calde insieme a una semplice crema di ceci sono un piatto unico da leccarsi i baffi!

crema-di-ceci-e-pepite-di-stoccafisso-0710

Ingredienti per 4 Persone

Per lo stoccafisso:

Per la crema di ceci:

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Mettete i ceci in una ciotola, copriteli con abbondante acqua fredda e lasciateli a bagno per 12 ore. Una volta ammollati riprendete i ceci e scolateli. Metteteli in una casseruola capiente, aggiungete l'alloro, l'aglio e il bicarbonato e ricopriteli con abbondante acqua. Incoperchiate e mettete la casseruola sul fuoco. Dal momento dell'ebollizione abbassate la fiamma e calcolate un'ora di cottura o finché i ceci non sono teneri. Quando i ceci saranno cotti regolate di sale e fate bollire ancora per un paio di minuti, quindi spegnete il fuoco.

    Mettete i ceci in una ciotola, copriteli con abbondante acqua fredda e lasciateli a bagno per 12 ore. Una volta ammollati riprendete i ceci e scolateli. Metteteli in una casseruola capiente, aggiungete l'alloro, l'aglio e il bicarbonato e ricopriteli con abbondante acqua. Incoperchiate e mettete la casseruola sul fuoco. Dal momento dell'ebollizione abbassate la fiamma e calcolate un'ora di cottura o finché i ceci non sono teneri. Quando i ceci saranno cotti regolate di sale e fate bollire ancora per un paio di minuti, quindi spegnete il fuoco.
  2. Rimuovete l'aglio e l'alloro dai ceci. Mettete i ceci nel bicchiere del frullatore a immersione con un mestolo di liquido di cottura. Frullate fino a ottenere una crema. Se dovesse rendersi necessario, aggiungete qualche altra cucchiaiata di liquido di cottura. Dovrete ottenere una crema fluida. Rimettete la crema in una casseruola e scaldatela.

  3. Prendete i filetti di stoccafisso, sfaldateli delicatamente e ottenete dei pezzi di 3-4 cm.

    Prendete i filetti di stoccafisso, sfaldateli delicatamente e  ottenete dei pezzi di 3-4 cm.
  4. Preparate la pastella unendo in una ciotola la farina con il bicarbonato e l'acqua ben fredda, poca alla volta (potrebbe non servirvi tutta). Mescolate bene con una frusta fino a ottenere una pastella piuttosto consistente. Se dovesse ritenersi necessario, aggiungete altra acqua, poca alla volt.a Mettete l'olio di arachidi in una casseruola e portatelo a una temperatura di 175 gradi. Passate i pezzi di stoccafisso nella pastella e friggeteli nell'olio caldo per qualche minuto, finché non sono ben dorati. Scolateli su un foglio di carta assorbente e teneteli in caldo nel forno acceso e semiaperto.

    Preparate la pastella unendo in una ciotola la farina con il bicarbonato e l'acqua ben fredda, poca alla volta (potrebbe non servirvi tutta). Mescolate bene con una frusta fino a ottenere una pastella piuttosto consistente. Se dovesse ritenersi necessario, aggiungete altra acqua, poca alla volt.a
Mettete l'olio di arachidi in una casseruola e portatelo a una temperatura di 175 gradi. Passate i pezzi di stoccafisso nella pastella e friggeteli nell'olio caldo per qualche minuto, finché non sono ben dorati. Scolateli su un foglio di carta assorbente e teneteli in caldo nel forno acceso e semiaperto.
  5. Mettete una mestolata di crema in una ciotola e adagiatevi qualche pezzo di stoccafisso fritto. Completate con qualche ago di rosmarino, un filo d'olio a crudo e, se vi piace, un pizzico di sale sullo stoccafisso. Servite ben caldo.

crema-di-ceci-e-pepite-di-stoccafisso-in-pastella-0734

 

Se non conoscete questo abbinamento, provatelo, sono sicura che vi piacera!

Salva

11 gennaio 2017

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia