Ravioloni di salmone affumicato e lime

Gustosissimi ravioli ripieni di salmone affumicato, ricotta e lime, conditi con burro fuso aromatizzato al pepe rosa e aneto fresco

  • Difficoltà: difficile
  • Preparazione: 45 minuti
  • Cottura: 8 minuti
  • Costo: medio
condivisioni

I ravioloni al salmone affumicato e lime sono un’idea perfetta per un primo piatto sfizioso ed elegante. Il sapore deciso del salmone si abbina alla perfezione alla freschezza data dalle zeste e dal succo di lime, che arricchiscono il ripieno, insieme alla ricotta vaccina.

Una volta cotti, i ravioli vengono poi conditi con burro aromatizzato al pepe rosa e qualche ciuffo di aneto, che personalmente adoro sul salmone, anche quando si tratta di semplici crostini al burro salato.

Per realizzare questi ravioloni, ho utilizzato la Farina Petra Gran Pasta di Molino Quaglia, specifica per la realizzazione di pasta fresca, sia con uovo che senza. Questa farina 00 da un’incredibile elasticità alla sfoglia, è adatta sia alle lavorazioni a mano che con macchinari e dà anche un’ottima stabilità della pasta in cottura. Inutile quindi dire che otterrete un risultato perfetto qualsiasi formato di pasta fresca decidiate di produrre!

Per il ripieno ho scelto il salmone affumicato scozzese, più dolce e meno salato della versione norvegese.

ravioli-salmone4
ravioli-salmone

Ingredienti per 4 Persone

Per la pasta fresca:

  • 400 g Farina Gran Pasta Molino Quaglia
  • 4 Uova bio
  • 1 cucchiaio Olio extra vergine di oliva
  • 1 pizzico Sale

Per il ripieno:

Per il condimento:

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Iniziate con il preparare la pasta fresca: disponete la farina a fontana sulla spianatoia, dopodichè sgusciate le uova al centro e distribuite il sale solamente sulla farina. Sbattete le uova con una forchetta ed iniziate poi pian piano ad amalgamare la farina, portandola verso il centro. Aggiungete l'olio e lavorate con le mani fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola e lasciate riposare per una mezz'ora.

    Iniziate con il preparare la pasta fresca: disponete la farina a fontana sulla spianatoia, dopodichè sgusciate le uova al centro e distribuite il sale solamente sulla farina. Sbattete le uova con una forchetta ed iniziate poi pian piano ad amalgamare la farina, portandola verso il centro. Aggiungete l'olio e lavorate con le mani fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola e lasciate riposare per una mezz'ora.
  2. Nel frattempo, preparate il ripieno. Sminuzzate il salmone, riducendolo a pezzettini non troppo piccoli. Ponetelo in una ciotola e aggiungete la ricotta, il parmigiano, la scorza grattugiata di un lime e il suo succo. Mescolate bene il tutto, finché tutti gli ingredienti risulteranno ben amalgamati. Mettete da parte.

    Nel frattempo, preparate il ripieno. Sminuzzate il salmone, riducendolo a pezzettini non troppo piccoli. Ponetelo in una ciotola e aggiungete la ricotta, il parmigiano, la scorza grattugiata di un lime e il suo succo. Mescolate bene il tutto, finché tutti gli ingredienti risulteranno ben amalgamati. Mettete da parte.
  3. Riprendete la sfoglia, dividetela in due parti e schiacciatene leggermente una con il palmo delle mani. Iniziate poi a passarla nella macchina per pasta, iniziando dallo spessore maggiore e arrivando fino all'ultimo, rendendola ben sottile. Fate la stessa cosa con l'altra parte di sfoglia: otterrete così due strisce.

    Riprendete la sfoglia, dividetela in due parti e schiacciatene leggermente una con il palmo delle mani. Iniziate poi a passarla nella macchina per pasta, iniziando dallo spessore maggiore e arrivando fino all'ultimo, rendendola ben sottile. Fate la stessa cosa con l'altra parte di sfoglia: otterrete così due strisce.
  4. Disponete il ripieno su una delle strisce, distribuendolo a dosi di circa una noce, aiutandovi segnando leggermente la sfoglia con il coppapasta per porlo al centro perfetto del raviolo. Inumidite leggermente i bordi di ciascun raviolo con dell'acqua e posizionate poi la seconda striscia di pasta sopra la prima, eliminando l'aria intorno ad ogni noce di ripieno, per far sì che non si creino bolle. Infine, formate i ravioloni con il coppapasta, premendolo a fondo sulle sfoglie e roteandolo un po'.

    Disponete il ripieno su una delle strisce, distribuendolo a dosi di circa una noce, aiutandovi segnando leggermente la sfoglia con il coppapasta per porlo al centro perfetto del raviolo. Inumidite leggermente i bordi di ciascun raviolo con dell'acqua e posizionate poi la seconda striscia di pasta sopra la prima, eliminando l'aria intorno ad ogni noce di ripieno, per far sì che non si creino bolle. Infine, formate i ravioloni con il coppapasta, premendolo a fondo sulle sfoglie e roteandolo un po'.
  5. Tuffate i ravioli in acqua bollente salata, a cui potete aggiungere un filo d'olio per far sì che non si attacchino. Cuocete per circa 8 minuti, finché il bordo dei ravioli risulterà morbido. Nel frattempo fate fondere il burro in un pentolino, insieme ai grani di pepe rosa e all'aneto fresco. Scolate i ravioli, disponeteli nei piatti ed irrorateli con il burro aromatizzato.

    Tuffate i ravioli in acqua bollente salata, a cui potete aggiungere un filo d'olio per far sì che non si attacchino. Cuocete per circa 8 minuti, finché il bordo dei ravioli risulterà morbido. Nel frattempo fate fondere il burro in un pentolino, insieme ai grani di pepe rosa e all'aneto fresco. Scolate i ravioli, disponeteli nei piatti ed irrorateli con il burro aromatizzato.

ravioli-salmone

Questi ravioli sono perfetti con un calice di rosè, come ad esempio un Lagrein Rosè dell’Alto Adige. 

Salva

17 gennaio 2017

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia