Treccia al cacao e pistacchi

Una morbida brioche lievitata bicolor realizzata con la farina Petra 1110 di Molino Quaglia, cacao e pistacchi tritati.

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 45 minuti
  • Cottura: 30 minuti
  • Costo: basso
condivisioni

La treccia al cacao e pistacchi è una brioche morbida lievitata realizzata con la farina Petra 1110, biologica e adatta a medie e lunghe lievitazioni. I due impasti che si abbracciano partono dalla stessa base e poi una metà viene arricchita dal cacao, mentre l’altra dai pistacchi tritati. La texture di questa farina macinata a pietra mi piaceva particolarmente e così ho voluto spennellare le trecce, prima di essere infornate, con un filo d’olio di riso, ottenendo così un risultato rustico, ma se la preferite lucida e morbida passatela con un tuorlo sbattuto con un cucchiaio di latte.

trecciabi_quagliav2

Ingredienti per 10 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Mescolate insieme il latte e l'acqua tiepidi, unite il lievito di birra sbriciolato ed il miele. Nella ciotola della planetaria mescolate la farina e lo zucchero e versatevi al centro il lievitino.

    Mescolate insieme il latte e l'acqua tiepidi, unite il lievito di birra sbriciolato ed il miele.
Nella ciotola della planetaria mescolate la farina e lo zucchero e versatevi al centro il lievitino.
  2. Azionate velocemente la planetaria con la frusta a foglia e appena l'impasto inizia a compattarsi unite le uova, una alla volta e quando queste sono amalgamate unite il burro a dadini in due volte. Dovrete ottenere un impasto morbido, ma compatto.

    Azionate velocemente la planetaria con la frusta a foglia e appena l'impasto inizia a compattarsi unite le uova, una alla volta e quando queste sono amalgamate unite il burro a dadini in due volte.
Dovrete ottenere un impasto morbido, ma compatto.
  3. Fatelo impastare finché si incorda (si aggrappa completamente alla frusta) e spostatevi su una spianatoia infarinata. Dividetelo in due parti, ad una unite il cacao amaro e all'altra i pistacchi tritati.

    Fatelo impastare finché si incorda (si aggrappa completamente alla frusta) e spostatevi su una spianatoia infarinata.
Dividetelo in due parti, ad una unite il cacao amaro e all'altra i pistacchi tritati.
  4. Avvolgete bene su sé stessi gli impasti finché sono compatti e formate una sfera con ognuno. Metteteli in due ciotole e fateli lievitare fino al raddoppio. Dividete in due parti ogni impasto e formate così 4 cilindri lunghi circa 40 cm con diametro di 4-5 cm.

    Avvolgete bene su sé stessi gli impasti finché sono compatti e formate una sfera con ognuno.
Metteteli in due ciotole e fateli lievitare fino al raddoppio.
Dividete in due parti ogni impasto e formate così 4 cilindri lunghi circa 40 cm con diametro di 4-5 cm.
  5. Intrecciateli insieme a coppie e disponete ogni treccia in uno stampo da cake leggermente imburrato. Coprite e fate raddoppiare. Accendete il forno a 190 gradi, spennellate la superficie delle brioche con l'olio e infornate nella parte centrale del forno per 25/30 minuti, finché sono morbide, ma sode. Lasciate raffreddare, quindi sformate e affettate a piacere.

    Intrecciateli insieme a coppie e disponete ogni treccia in uno stampo da cake leggermente imburrato.
Coprite e fate raddoppiare.
Accendete il forno a 190 gradi, spennellate la superficie delle brioche con l'olio e infornate nella parte centrale del forno per 25/30 minuti, finché sono morbide, ma sode.
Lasciate raffreddare, quindi sformate e affettate a piacere.
Note

Con questo impasto otterrete due trecce da 24 cm, ma se preferite potete dimezzare le dosi così da infornarne una sola.


treccia_farinapetra

trecciabi_quagliav1

Buonissima al naturale, è perfetta con una crema spalmabile aromatizzata, ma anche con la marmellata di arance o una dolce confettura.

trecciabi_quagliav3

Si conserva per 3-4 giorni ben chiusa in un sacchetto ermetico.

trecciabi_quagliav4

24 gennaio 2017

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia