Pasta fagioli e cozze

Un primo piatto della tradizione italiana dal sapore deciso ed invitante

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 15 minuti
  • Cottura: 25 minuti
  • Costo: basso
condivisioni

La pasta fagioli e cozze è un tipico piatto della cucina partenopea che si trova spesso anche sulle tavole delle trattorie e delle case pugliesi. Le varianti sono molte: da chi usa fagioli borlotti, chi i cannellini, chi usa pasta fresca come questi cavatelli o la versione napoletana che prevede l’uso dei ditalini. Qualunque sia il modo in cui la prepariate, la pasta fagioli e cozze resta un piatto della tradizione ottimo per una serata tra amici ma anche per un semplice pranzo in famiglia.  
Il sapore è deciso e confortevole, un piatto che si sposa benissimo con un buon calice di vino bianco e che risulta perfetto per le domeniche d’inverno a cui potrete abbinare un secondo di pesce come queste seppie in umido o con delle deliziose spigole all’acqua pazza

Se siete alla ricerca di un piatto di pasta che racchiuda ingredienti semplici ma allo stesso tempo gustosi e saporiti, i cavatelli con fagioli e cozze sono la soluzione ideale!

cavatielli_fagiolicozze vert

Ingredienti per 4 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Spazzolate e lavate bene le cozze, mettetele in un tegame coperto con uno spicchio d'aglio e mezzo bicchiere di vino bianco e fatele aprire a fuoco vivace. Toglietele dal guscio e mettetele da parte.

    Spazzolate e lavate bene le cozze, mettetele in un tegame coperto con uno spicchio d'aglio e mezzo bicchiere di vino bianco e fatele aprire a fuoco vivace. Toglietele dal guscio e mettetele da parte.
  2. In un altro tegame soffriggete uno spicchio d'aglio in due cucchiai di olio. Unite i fagioli, due bicchieri d'acqua e un rametto di rosmarino. Appena l'acqua bolle, salate, buttate i cavatelli e portate a cottura aggiungendo acqua qualora dovesse asciugarsi troppo.

    In un altro tegame soffriggete uno spicchio d'aglio in due cucchiai di olio. Unite i fagioli, due bicchieri d'acqua e un rametto di rosmarino. Appena l'acqua bolle, salate, buttate i cavatelli e portate a cottura aggiungendo acqua qualora dovesse asciugarsi troppo.
  3. Quando la pasta è cotta, unite le cozze, spolverate con del prezzemolo tritato e regolate di sale e pepe.

    Quando la pasta è cotta, unite le cozze, spolverate con del prezzemolo tritato e regolate di sale e pepe.

cavatielli_fagiolicozze3

Buon Appetito!

________________________________________________________________________________________________________________

Abbinamento con il vino a cura di Alice Guerrieri

Uno degli abbinamenti che mi ha che mi ha entusiasmato di più e che vi propongo è quello con un vino toscano a base Sangiovese vinificato in bianco (significa che l’uva, in questo caso il Sangiovese, che è a bacca rossa, viene vinificata senza lasciare il mosto a contatto con la buccia di modo che si possa ottenere un vino bianco). Si tratta di un vino dal colore giallo paglierino carico, con sfumature rosate, che ci ricordano l’anima a bacca rossa del Sangiovese. Al naso sono intense le note floreali e di erbe aromatiche, in particolare di salvia. Al palato ne percepiamo la sapidità per via della salivazione che aumenta dopo averne bevuto un sorso, ma anche l’equilibrio tra freschezza e morbidezza, che contrastano la tendenza dolce dei fagioli e della pasta e delle cozze. Supportato inoltre da una buona intensità gusto olfattiva che si accompagna bene alla speziatura data dal rosmarino, dall’aglio e dal pepe nero.

Vi consiglio di valorizzare l’abbinamento usando lo stesso vino anche per la preparazione del piatto.

Droppello – IGT Toscana Bianco – Fertuna – Vitigni Sangiovese e Sauvignon – Titolo Alcometrico Volumico 12,5% – Prezzo in enoteca 8€

Salva

Salva

24 febbraio 2017

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia