Focaccia ripiena alle cime di rapa
Cime di rapa ripassate in padella con aglio e acciughe per un ripieno davvero ricco di gusto
Porzioni Tempo di preparazione
4porzioni 1ora
Tempo di cottura
20minuti
Porzioni Tempo di preparazione
4porzioni 1ora
Tempo di cottura
20minuti
Ingredienti
per l’impasto
per il ripieno
Istruzioni
  1. Sciogliete il lievito nell’acqua a temperatura ambiente, versate il tutto nella farina, assieme all’olio, e iniziate ad impastare con una forchetta, fino ad ottenere un impasto grossolano. Coprite e tenete al caldo.
  2. Mondate le cime di rapa e sbollentatele per 6-7 minuti. Soffriggete leggermente l’aglio, privato dell’anima, in due cucchiai d’olio con le acciughe. Fate insaporire le cime di rapa ben scolate. Aggiungete i semini di un peperoncino essiccato e infine regolate di sale.
  3. Riprendete l’impasto , aggiungete il sale e impastate a mano fino a farlo assorbire perfettamente. Grazie al riposo, l’impasto sarà liscio e morbido. Coprite nuovamente e fate lievitare fino al raddoppio.
  4. Sgonfiate l’impasto e dividetelo in due porzioni, lasciandole 5 minuti sotto un canovaccio pulito perché la pasta si rilassi.
  5. Stendete una delle porzioni di impasto nella teglia (cm di diametro) e l’altra sul tavolo infarinato, tendendole con delicatezza, e poi coprite entrambe con un canovaccio pulito. Devono lievitare per una ventina di minuti.
  6. Intanto scaldate il forno a 220°C. Disponete il ripieno sul primo disco di pasta, lasciando un centimetro dal bordo e completate con un filo d’olio.
  7. Coprite con il secondo disco di pasta e sigillate i bordi tutto attorno. Fate qualche piccolo strappo per far sfiatare in cottura e versate ancora un filo d’olio. Dopo dieci minuti, infornate e lasciate cuocere fino a doratura (circa 20 minuti).
Recipe Notes

Questa focaccia va bene per 4 persone, accompagnata da qualcos’altro o, da sola, per due persone molto affamate.

Potete aggiungere a freddo, alle cime di rapa, un cucchiaio di colatura di alici. In questo caso, però, regolate di sale solo alla fine.

Se usate una farina diversa da quella consigliata, la quantità d’acqua richiesta potrebbe essere inferiore.