Ravioli di patate con ragù di pesce

Un primo piatto sfizioso ed elegante che farà l'unanimità a tavola.

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 90
  • Cottura: 30
  • Costo: medio
condivisioni

A volte basta poco per servire in tavola un piatto squisito ed elegante, senza spignattare per ore ed ore.

Questi Ravioli di patate con ragù di pesce senza glutine sono una valida alternativa per chi non sa o non ha tempo di preparare la pasta all’uovo, oppure è allergico alle uova.

La pasta che di solito si usa per gli gnocchi di patate è parecchio versatile. Si presta per molteplici preparazioni. Gnocchi classici, gnocchi ripieni, ravioli come in questo caso, ma anche delle crocchette per chi non può o non vuole usare uova nell’impasto.

Ravioli di patate con ragù di pesce senza glutine - Ifood

I segreti per ottenere un impasto perfetto sono due: scegliere le patate vecchie e schiacchiare e impastare le patate quando sono ancora calde. Questo permette di evitare una pasta collosa e difficilmente gestibile. Se invece vi ritrovate ad avere delle patate dalla polpa non farinosa e piuttosto acquosa, dopo averle lessate, passatele in forno perché asciughino e avrete delle patate più facili da impastare senza dover abbondare con la farina.

Potete portarvi avanti col lavoro, lessando e preparando l’impasto il giorno prima, avvolgendolo e mettendolo in frigo. Un piccolo segreto per non ritrovarsi un impasto umido (la farina assorbirà l’umidità delle patate e del frigo, facendo sì che la pasta risulti molto più umida del dovuto) è aggiungere l’80% della farina necessaria e l’indomani, quando dovrete utilizzarlo, rilavorate l’impasto sulla spianatoia usando il 20% omesso il giorno precedente.

Ingredienti per 6 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

Per l'impasto
  1. Lessate le patate lasciando la buccia e lavandole molto bene, finché infilzando i rebbi di una forchetta non risultino tenere. Pelatele ancora calde e schiacchiatele con uno schiacciapatate. Unite un pizzico di sale e impastate finché non otterrete una pasta liscia e uniforme.

    Lessate le patate lasciando la buccia e lavandole molto bene, finché infilzando i rebbi di una forchetta non risultino tenere.
Pelatele ancora calde e schiacchiatele con uno schiacciapatate.
Unite un pizzico di sale e impastate finché non otterrete una pasta liscia e uniforme.
Per la farcitura
  1. Pulite i gamberoni togliendo i carapaci, sfilando il budellino (quella strisciolina scura che vedete sulla parte superiore ) e risciacquandoli molto bene sotto acqua corrente. Tritateli con un coltello. Soffriggete uno spicchio di aglio intero in un paio di cucchiai di olio d'oliva, unite i gamberoni e soffriggeteli a fiamma vivace per pochi secondi. Aggiustate di sale e di pepe ed unite un poco di prezzemolo tritato. Togliete lo spicchio d'aglio e versate i gamberoni in una ciotola affinché raffreddino.

    Pulite i gamberoni togliendo i carapaci, sfilando il budellino (quella strisciolina scura che vedete sulla parte superiore ) e risciacquandoli molto bene sotto acqua corrente. Tritateli con un coltello. Soffriggete uno spicchio di aglio intero in un paio di cucchiai di olio d'oliva, unite i gamberoni e soffriggeteli a fiamma vivace per pochi secondi. Aggiustate di sale e di pepe ed unite un poco di prezzemolo tritato. Togliete lo spicchio d'aglio e versate i gamberoni in una ciotola affinché raffreddino.
Per il ragù
  1. Tagliate a cubetti piccoli la fetta di pesce spada. Soffriggete in circa 4 cucchiai di olio d'oliva uno spicchio d'aglio intero. Unite i cubetti di pesce spada e lasciateli insaporire per pochi secondi. Mettete da parte il pesce spada e versate nella casseruola i pomodorini pelati. Schiacciateli con i rebbi di una forchetta, aggiustate di sale e di pepe e, coprendo con un coperchio, lasciate cuocere per una decina di minuti. Unite a questo punto il pesce spada che avevate tenuto da parte, del prezzemolo tritato, coprite e cuocete per altri 10 minuti circa a fiamma moderata, in modo che il sugo si restringa.

    Tagliate a cubetti piccoli la fetta di pesce spada. Soffriggete in circa 4 cucchiai di olio d'oliva uno spicchio d'aglio intero. Unite i cubetti di pesce spada e lasciateli insaporire per pochi secondi. Mettete da parte il pesce spada e versate nella casseruola i pomodorini pelati. Schiacciateli con i rebbi di una forchetta, aggiustate di sale e di pepe e, coprendo con un coperchio, lasciate cuocere per una decina di minuti. Unite a questo punto il pesce spada che avevate tenuto da parte, del prezzemolo tritato, coprite e cuocete per altri 10 minuti circa a fiamma moderata, in modo che il sugo si restringa.
Finitura
  1. Stendete l'impasto su una spianatoia spolverata con farina (la stessa usata per l'impasto), aiutandovi con un mattarello. Ottenuta una sfoglia sottile, ritagliate tanti dischetti. Farcite una metà dei dischetti con mucchietti di gamberone (scolato dal liquido) posti al centro e copriteli con i rimanenti dischetti. Premete leggermente sui bordi in modo da sigillarli e coppateli con un dischetto leggermente più piccolo, togliendo via l'eccesso di pasta. Rimpastate gli avanzi di impasto e ripetete l'operazione finché la pasta non termina. Posizionate i ravioli ottenuti sulla spianatoia infarinata. Fate bollire l'acqua in una capiente casseruola e salatela. Versate i ravioli e appena tornano a galla, scolateli e serviteli con il ragù di pesce spada.

    Stendete l'impasto su una spianatoia spolverata con farina (la stessa usata per l'impasto), aiutandovi con un mattarello. Ottenuta una sfoglia sottile, ritagliate tanti dischetti. Farcite una metà dei dischetti con mucchietti di gamberone (scolato dal liquido) posti al centro e copriteli con i rimanenti dischetti. Premete leggermente sui bordi in modo da sigillarli e coppateli con un dischetto leggermente più piccolo, togliendo via l'eccesso di pasta. Rimpastate gli avanzi di impasto e ripetete l'operazione finché la pasta non termina. Posizionate i ravioli ottenuti sulla spianatoia infarinata. Fate bollire l'acqua in una capiente casseruola e salatela. Versate i ravioli e appena tornano a galla, scolateli e serviteli con il ragù di pesce spada.
Note

Potete usare qualsiasi miscela senza glutine per pane, per pasta fresca o per pizza, se fosse anche senza lattosio sarebbe meglio, visto che sarebbe l'unica fonte di lattosio presente nella ricetta.

Potete anche usare farina di riso finissima senza glutine.

Potete variare la farcia con altro pesce, come l'orata o la spigola, oppure con gamberetti, se non riuscite a trovare i gamberoni.

Ravioli di patate con ragù di pesce senza glutine - Ifood

1 marzo 2017

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia