Latte di avena

Una bevanda preziosa, economica e facile con la ricetta per farla in casa

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 45 minuti
  • Costo: basso
condivisioni

Il latte di avena è una bevanda vegetale ricca di gusto e proprietà; un’ottima alternativa al latte vaccino per chi non può consumarlo, per tutti un modo pratico di integrare l’alimentazione con nutrienti benefici.

L’avena è infatti un cereale prezioso, fonte di carboidrati complessi, proteine e fibre solubili dall’attività prebiotica. Queste svolgono nel nostro organismo una duplice azione: da un lato limitano le fluttuazioni della glicemia, dall’altro riducono lo stress ossidativo postprandiale legato alle fluttuazioni della glicemia stessa. La presenza inoltre di molecole antiossidanti (tocoferoli e acidi fenolici) e grassi insaturi “buoni” (acido oleico e linoleico) fanno dell’avena un toccasana contro le infiammazioni che attivano i geni dell’invecchiamento.

latte-avena

Per godere di tutti questi vantaggi per la salute in una bevanda gustosa, che può anche essere usata come ingrediente in cucina, non dobbiamo necessariamente investire molto né in termini di denaro né in termini di tempo: bastano dei fiocchi di avena, un frullatore e della semplice acqua.

Questa facile ed economica ricetta per il latte di avena non prevede scarti: la “polpa” di avena che rimane (detta okara) è infatti ottima da gustare a colazione con l’aggiunta di frutta fresca o secca (come un porridge) ed è riutilizzabile in altre ricette, come le sofficissime tortine all’avena e frutti di bosco.

Ingredienti per 4 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Mettete i fiocchi di avena in una ciotola insieme a 250 ml di acqua bollente. Lasciate riposare 30 minuti.

    Mettete i fiocchi di avena in una ciotola insieme a 250 ml di acqua bollente. Lasciate riposare 30 minuti.
  2. Frullate i fiocchi di avena ammollati e filtrate il tutto usando un colino. La "polpa" di avena (okara) che avanza può essere messa da parte e riutilizzata in altre ricette.

  3. Aggiungete al liquido ottenuto la restante acqua (450 ml) e mescolate bene per ottenere il latte.

    Aggiungete al liquido ottenuto la restante acqua (450 ml) e mescolate bene per ottenere il latte.
  4. Versate il latte di avena in una bottiglia pulita e conservatelo in frigorifero fino a 5 giorni.

Note

Se intendete usare il latte di avena solo come bevanda potete dolcificarlo a piacere con zucchero grezzo di canna, sciroppo di agave o miele (per i non vegani).

latte-avena

Salva

Salva

22 aprile 2017

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia