Scoones integrali alle noci

Rustici e deliziosi, perfetti per il tea time o per la merenda

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 15 minutes
  • Cottura: 12 minutes
  • Costo: basso
condivisioni

Amo, in qualsiasi stagione, se possibile, trovare un momento di puro relax sorseggiando una tazza di buon tè, e mi piace anche offrirlo agli amici, apparecchiando la tavola con cura e deliziandoli con dei dolcetti creati ad hoc: tartine, piccole paste o biscottini di frolla, ed ovviamente loro, gli scoones.
Qualcuno si starà domandando: ma cosa sono questi scoones?! E da dove provengono?
Gli scoones sono semplicemente dei piccoli dolcetti di origine scozzese, simili a delle briochine di forma tonda, ma meno dolci; perfetti per il tea time, vengono abbinati a confetture, marmellate o creme tipo lemon curd, ma anche con panna acida o cream cheese, miele, etc.
Di versioni ne esistono parecchie: con uvetta, piccole gocce di cioccolato, frutta essiccata o fresca.

Io ho voluto creare una variante speciale, rustica e piuttosto croccante, utilizzando farina integrale e noci, che ho poi addolcito e reso squisita farcendo i miei dolcetti con panna acida e confettura alle more.
Ho ottenuto degli scoones perfetti utilizzando una farina di qualità eccelsa, la Petra 1119 biologica ed integrale di Molino Quaglia, che mi ha assolutamente soddisfatta.
Leggermente croccanti, rustici e tanto golosi, questi scoones sono assolutamente da provare!

 

Scoones integrali alle noci 3808

Questa farina che potete vedere nelle foto, la Petra 1119 di grano tenero integrale, è ideale per tutti gli impasti di panificazione, pizzeria, pasticceria e pasta fresca.
Grazie alla ricchezza di fibre, ha una capacità di assorbimento di liquidi molto elevata.
E i risultati…parlano da soli!

farina Petra 119 integrale

Ingredienti per 12 Persone

Per gli scoones

Per la farcitura

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Per prima cosa accendete il forno e portatelo ad una temperatura di 200°gradi. In una capiente ciotola mettete la farina con il bicarbonato, il lievito, lo zucchero ed il pizzico di sale, poi aggiungete il burro a pezzetti ed iniziate ad amalgamare con le mani, ottenendo un composto un poco sbricioloso.

    Per prima cosa accendete il forno e portatelo ad una temperatura di 200°gradi.
In una capiente ciotola mettete la farina con il bicarbonato, il lievito, lo zucchero ed il pizzico di sale, poi aggiungete il burro a pezzetti ed iniziate ad amalgamare con le mani, ottenendo un composto un poco sbricioloso.
  2. Successivamente unite il formaggio spalmabile, sempre amalgamando, poi il latte ed infine i gherigli di noce grossolanamente spezzettati, continuando ad impastare con le mani.

    Successivamente unite il formaggio spalmabile, sempre amalgamando, poi il latte ed infine i gherigli di noce grossolanamente spezzettati, continuando ad impastare con le mani.
  3. Otterrete un impasto abbastanza rustico e compatto: formate una palla e lasciatelo riposare qualche minuto; infarinate poi un piano da lavoro, e stendetelo mantenendo uno spessore di circa 3-4 cm.

    Otterrete un impasto abbastanza rustico e compatto: formate una palla e lasciatelo riposare qualche minuto; infarinate poi un piano da lavoro, e stendetelo mantenendo uno spessore di circa 3-4 cm.
  4. Con un coppapasta o un tagliabiscotti di forma tonda del diametro di circa 5-6 cm, ritagliate tanti cerchi dall'impasto steso, e disponeteli su una teglia ricoperta di carta forno ben distanziati fra loro. In una ciotolina sbattete l'uovo e spennellateli in superficie prima di infornarli.

    Con un coppapasta o un tagliabiscotti di forma tonda del diametro di circa  5-6 cm, ritagliate tanti cerchi dall'impasto steso, e disponeteli su una teglia ricoperta di carta forno ben distanziati fra loro.
In una ciotolina sbattete l'uovo e spennellateli in superficie prima di infornarli.
  5. Cuoceteli con modalità statica per circa 10-12 minuti al massimo, controllando che non si bruniscano troppo. Toglieteli dal forno, lasciateli raffreddare completamente e poi farciteli a piacere.

Note

Con queste dosi mi sono venuti circa venticinque scoones.
Una volta pronti, conservateli (non farciti!) in una scatola o in un contenitore ben chiuso ermeticamente in un luogo fresco e asciutto (ma non freddo!), anche per quattro o cinque giorni.
Farciteli a piacere solo al momento di consumarli.
Io ho usato panna acida e confettura alle more, ma va bene anche frutta fresca, marmellata, formaggio spalmabile, quark, insomma scegliete quello che vi dice la fantasia!

Scoones integrali alle noci 3783

Che ne dite, non vi viene l’acquolina?
Preparate il bollitore allora, è sempre il momento giusto per un buon tè!
Potrete anche farcire i vostri scoones con marmellata di agrumi (la mia preferita è assolutamente quella alle arance amare o al limone) e un velo di buon burro morbido, lemon curd, insomma con quello che più vi piace.

Scoones integrali alle noci 3814

Buon tea time a tutti voi, e arrivederci alla prossima ricetta!

 

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

3 aprile 2017

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia