Quiche di asparagi

La torta salata immancabile nel cestino del pic nic

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 20 m
  • Cottura: 30 m
  • Costo: basso
condivisioni

La quiche di asparagi è una delle classiche preparazioni della primavera quando al mercato si iniziano a trovare gli asparagi freschi. Se siete fortunati, potreste anche riuscire a raccogliere quelli selvatici, di campo, ancora più gustosi e saporiti.

La quiche di asparagi è una ricetta semplice, veloce e molto versatile perché si presta bene ad essere un ottimo contorno, un antipasto gustoso o se preferite un piatto unico.

Ideale per un pranzo importante, una cena con gli amici e immancabile nel cestino del pic nic.

La mia versione è più leggera e più vicina a noi come gusto, anziché la panna ho messo la ricotta.

La preparazione risulta gustosa e molto soffice sia calda che fredda, perciò potete anche prepararla in anticipo.

Salva

Salva

Salva

Salva

Ingredienti per 6 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Lavate gli asparagi e con un pelapatate privateli dei filamenti esterni. Tagliate la parte bianca, quindi lessateli in acqua bollente per qualche minuto.

  2. Scolateli tagliateli a dadini nella parte in fondo lasciando intere le punte.

    Scolateli tagliateli a dadini nella parte in fondo lasciando intere le punte.
  3. In una ciotola unite la ricotta gli asparagi tagliati, l'uovo il parmigiano sale e pepe. Amalgamate bene gli ingredienti

  4. Rivestite una pirofila rotonda di circa 22-24 cm di diametro con la pasta briseè. Bucherellate il fondo con la forchetta e versate il composto.

  5. Decorate la parte superiore con le punte di asparagi che avevate messo da parte.

    Decorate la parte superiore con le punte di asparagi che avevate messo da parte.
  6. Infornate a 180°C per circa 30 minuti. La torta deve risultare asciutta e dorata.

Note

Salva

Salva

Salva

Salva

1 maggio 2017

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia