Crostata di ricotta al vinsanto

Semplice, golosa, con una frolla speciale, preparata con Petra 5 di Molino Quaglia

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura: 35 minuti
  • Costo: basso
condivisioni

La crostata di ricotta al vinsanto è un dolce buono in tutte le stagioni. Golosa e di sostanza, si serve fredda di frigo, il giorno successivo alla cottura, e il suo sapore è speciale e amplificato.

Nel ripieno ho messo gocce di cioccolato e amarene sciroppate, ma visto che è stagione, potete anche scegliere di completarla con delle ciliegie fresche snocciolate. Per aromatizzare la ricotta sono davvero speciali gli amaretti secchi: danno un gusto in più che si sposa a meraviglia con il vin santo.

Per una frolla perfetta ho scelto di utilizzare la farina Petra 5 di Molino Quaglia che garantisce un guscio gustoso, croccante e perfettamente friabile.

recipe

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Ingredienti per 8 Persone

per la frolla

per il ripieno

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Mettete nel robot da cucina la farina, lo zucchero e il burro e fate sabbiare. Aggiungete l'uovo e mixate fino a creare un impasto lavorabile. Avvolgete in pellicola e mettete a riposare in frigo per circa un'ora.

    Mettete nel robot da cucina la farina, lo zucchero e il burro e fate sabbiare. Aggiungete l'uovo e mixate fino a creare un impasto lavorabile. Avvolgete in pellicola e mettete a riposare in frigo per circa un'ora.
  2. Tritate gli amaretti secchi, in modo grossolano.

    Tritate gli amaretti secchi, in modo grossolano.
  3. Lavorate la ricotta con lo zucchero, aggiungete poi il vin santo e un uovo e create una crema omogenea.

    Lavorate la ricotta con lo zucchero, aggiungete poi il vin santo e un uovo e create una crema omogenea.
  4. Aggiungete alla crema di ricotta gli amaretti. Tritate il cioccolato e aggiungetelo. Aggiungete anche qualche ciliegia sciroppata tagliata a metà.

    Aggiungete alla crema di ricotta gli amaretti. Tritate il cioccolato e aggiungetelo. Aggiungete anche qualche ciliegia sciroppata tagliata a metà.
  5. Stendete la frolla su un foglio di carta forno e foderate una teglia del diametro di 20 cm.

    Stendete la frolla su un foglio di carta forno e foderate una teglia del diametro di 20 cm.
  6. Riempite il fondo di frolla con la crema di ricotta al vin santo e completate con strisce di frolla a decorare la superficie.

    Riempite il fondo di frolla con la crema di ricotta al vin santo e completate con strisce di frolla a decorare la superficie.
  7. Infornate in forno già caldo a 180°C per 40 minuti, abbassando a 160°C se la superficie dovesse scurirsi troppo in fretta. Quando è fredda, spolverare di zucchero a velo.

Note

La crostata di ricotta si serve fredda di frigo, meglio se il giorno successivo alla preparazione.

12 giugno 2017

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia