Millefoglie con kiwi e fragole

Dolcetti semplici e golosi, che si mangiano prima con gli occhi, con una morbida crema di formaggio e frutta fresca.

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura: 15 minuti
  • Costo: basso
condivisioni

Adoro preparare i dolcetti monoporzione quando arriva qualcuno, magari per una merenda o un delle cinque; trovo che sia bello e simpatico portare in tavola tante piccole leccornie che ognuno può prendere dal vassoio in totale libertà ed assaporarsele con voluttà.
Amo tutto quello che è finger food, sia dolce che salato, e queste piccole millefoglie con crema di formaggio, kiwi e fragole, oltre che essere squisite, sono anche un piacere per chi le guarda: si mangiano prima con gli occhi!
In un primo momento potrebbero sembrare complesse da realizzare, ma invece non è assolutamente così: seguendo il passo passo che vi proporrò qui sotto, vedrete che realizzare dei dolcetti come questi non avrà per voi più nessun segreto, e potrete con orgoglio portare in tavola dei piccoli capolavori, come quelli della pasticceria, ma fatti in casa con le vostre mani!

 

Io ho utilizzato questi due frutti, ma nulla vi vieterà di utilizzare frutta di stagione di ogni tipo; pesche o albicocche d’estate abbinate a frutti di bosco (mirtilli, more o lamponi che comunque si trovano tutto l’anno!) o ancora uva e fichi in autunno e ribes in inverno, per dare un tocco di rosso magari in vista delle festività: insomma come sempre, largo alla fantasia!
Ho anche usato un piccolo stampino a cuore, ma potrete fare semplicemente la frutta a fettine, o usare una formina differente; se usate uva, tagliate in due il chicco e fate eventualmente a piccoli spicchietti i fichi, mentre per i frutti di bosco lasciateli tranquillamente interi se non troppo grossi.

Ingredienti per 18 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Accendete per prima cosa il forno e portatelo ad una temperatura di 180°C ventilato. Stendete la pasta sfoglia e con un righello create un rettangolo perfetto, eliminando eventuali scarti. Suddividete sempre con l'aiuto del righello, il rettangolo di pasta in linee orizzontali e verticali, ottenendo 36 rettangolini di cm 4x6 cadauno (in totale alla fine otterrete 18 piccole millefoglie).

    Accendete per prima cosa il forno e portatelo ad una temperatura di 180°C ventilato.
Stendete la pasta sfoglia e con un righello create un rettangolo perfetto, eliminando eventuali scarti.
Suddividete sempre con l'aiuto del righello, il rettangolo di pasta in linee orizzontali e verticali, ottenendo 36 rettangolini di cm 4x6 cadauno (in totale alla fine otterrete 18 piccole millefoglie).
  2. Posizionate questi rettangolini di sfoglia ben distanziati fra loro su una teglia ricoperta di carta da forno, poi punzecchiateli coi rebbi di una forchetta e spolverizzate con lo zucchero semolato ben bene la superficie. Infornate per una decina, al massimo una quindicina di minuti: tenetele d'occhio, si devono cuocere e gonfiare ben bene ma non devono dorarsi troppo. Spegnete il forno, togliete la teglia e lasciatele raffreddare completamente.

    Posizionate questi rettangolini di sfoglia ben distanziati fra loro su una teglia ricoperta di carta da forno, poi punzecchiateli coi rebbi di una forchetta e spolverizzate con lo zucchero semolato ben bene la superficie.
Infornate per una decina, al massimo una quindicina di minuti: tenetele d'occhio, si devono cuocere e gonfiare ben bene ma non devono dorarsi troppo.
Spegnete il forno, togliete la teglia e lasciatele raffreddare completamente.
  3. Preparate la crema amalgamando il formaggio spalmabile con lo zucchero a velo, il pizzico di vaniglia ed il marsala; dovrete ottenere un bel composto cremoso e denso, privo di grumi, che poi verserete in una sac a poche con il beccuccio tondo liscio. Lavate ed asciugate le fragole, affettandole non troppo finemente.

    Preparate la crema amalgamando il formaggio spalmabile con lo zucchero a velo, il pizzico di vaniglia ed il marsala; dovrete ottenere un bel composto cremoso e denso, privo di grumi, che poi verserete in una sac a poche con il beccuccio tondo liscio.
Lavate ed asciugate le fragole, affettandole non troppo finemente.
  4. Con un piccolo stampino a forma di cuore, create dei cuoricini regolari ( dovrete ottenere 27 pezzi, perchè poi alcuni serviranno anche per decorare la superficie delle vostre mini millefoglie). Fate la stessa identica cosa anche con i kiwi, ottenendo anche qua 27 cuoricini regolari.

    Con un piccolo stampino a forma di cuore, create dei cuoricini regolari ( dovrete ottenere 27 pezzi, perchè poi alcuni serviranno anche per decorare la superficie delle vostre mini millefoglie).
Fate la stessa identica cosa anche con i kiwi, ottenendo anche qua 27 cuoricini regolari.
  5. A questo punto potrete comporre le vostre piccole millefoglie, procedendo come segue: prendete una sfoglia ed appoggiatela con la parte zuccherata rivolta verso il basso. Con la sac a poche versate qualche ciuffo di crema nella parte centrale, poi appoggiateci due cuoricini di fragola, aggiungete un ciuffo di crema ancora nella parte centrale e chiudete con un'altra sfogliatina, facendo attenzione a rivolgere in questo caso la parte zuccherata verso l'alto.

    A questo punto potrete comporre le vostre piccole millefoglie, procedendo come segue: prendete una sfoglia ed appoggiatela con la parte zuccherata rivolta verso il basso.
Con la sac a poche versate qualche ciuffo di crema nella parte centrale, poi appoggiateci due cuoricini di fragola, aggiungete un ciuffo di crema ancora nella parte centrale e chiudete con un'altra sfogliatina, facendo attenzione a rivolgere in questo caso la parte zuccherata verso l'alto.
  6. Proseguite così alternando i due tipi di frutta sino all'esaurimento delle sfoglie; a questo punto decorate la superficie di ogni millefoglie con un ultimo ciuffetto di crema e posizionando il cuoricino verde su quelle ripiene di fragola e viceversa, il cuore rosso su quelle ripiene al kiwi. Adagiate in un piatto da portata e servite; per una maggior aderenza al piatto, visto che sono molto delicate, potete fissarle con un ulteriore ciuffetto di crema alla base.

    Proseguite così alternando i due tipi di frutta sino all'esaurimento delle sfoglie; a questo punto decorate la superficie di ogni millefoglie con un ultimo ciuffetto di crema e posizionando il cuoricino verde su quelle ripiene di fragola e viceversa, il cuore rosso su quelle ripiene al kiwi.
Adagiate in un piatto da portata e servite; per una maggior aderenza al piatto, visto che sono molto delicate, potete fissarle con un ulteriore ciuffetto di crema alla base.
Note

Se vi dovessero avanzare conservatele in frigo in un contenitore ben chiuso ermeticamente per un giorno al massimo.
Potrete anche realizzare più sfogliatine, conservarle vuote in un contenitore ben chiuso fuori frigo, e decorarle al momento di servire anche dopo alcuni giorni dalla cottura.

E con queste piccole dolcezze vi saluto, accendo il bollitore e vi aspetto per un tè in compagnia; arrivederci alla prossima ricetta golosa!

 

 

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

25 giugno 2017

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia