Tartare di gamberetti e ravanelli

Un antipasto, ma anche un secondo, semplice, fresco e leggero

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 15 minuti
  • Cottura: 30 minuti
condivisioni

La tartare di gamberetti e ravanelli è un piatto da servire come antipasto o secondo leggero. Assicurandosi dal proprio pescivendolo di fiducia che i gamberetti siano freschissimi o abbattendoli prima ad una temperatura non superiore ai – 20°C per 96 ore nel freezer (così da eliminare ogni traccia di parassiti), si servirà un piatto sano, gustoso e chic che i propri commensali, specialmente gli amanti del pesce crudo, aprezzeranno.

IMG_4965

Ingredienti per 4 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Pulite i gamberetti eliminando la testa, il carapace e, aiutandosi con un coltellino affilato, incidete il dorso e privateli dell'intestino.

  2. Sciacquate i gamberetti sotto l'acqua corrente e tamponateli con carta assorbente.

  3. Tagliate i ravanelli a dadini.

  4. In una ciotola riunite i gamberetti, i ravanelli e un cucchiaino di zenzero fresco grattugiato.

  5. Condite con l'olio, il succo di limone, il sale e qualche fogliolina di timo fresco.

  6. Coprite con pellicola e lasciate riposare in frigorifero per almeno mezzora.

  7. Trascorso questo tempo, scolate dalla marinatura e servite aggiungendo, se necessario, ancora un pizzico di sale e olio extravergine d'oliva.

 IMG_4975

IMG_4962

IMG_4976

Salva

Salva

11 luglio 2017

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia