Torta di couscous alle albicocche e mandorle

Una torta rustica, ricca e dai sapori mediterranei, morbidissima grazie all'impasto a base di couscous

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 20 minuti
  • Cottura: 40 minuti
  • Costo: basso
condivisioni

Al dolcino non si dice mai di no, vero? E anche se le temperature estive ci fanno passare la voglia di accendere il forno, ci sono dolci che fanno dimenticare il tutto perché il risultato é cosí goloso! 

Per questo contest sono stata abbinata al prodotto TIPIAK Semola Oro, perfetto per primi piatti e insalate, ma ovviamente non sarei io se non avessi deciso di fare tutto il contrario. Mi sono infatti lanciata sul dolce, anche perché in realtá il couscous TIPIAK Semola ORO é versatilissimo.
Insieme al couscous é previsto anche un ingrediente segreto e a me, in questa staffetta di ingredienti e ricette golose, Lina ha assegnato le albicocche, uno dei frutti estivi per eccellenza.

Cosa ne é uscito fuori é una torta rustica dai sapori mediterranei, grazie anche alle mandorle e all’acqua di fiori d’arancio. Il couscous come base dell’impasto rende la torta morbidissima e anche il giorno dopo é un vero piacere per il palato, come appena sfornata! Non abbiate paura di accendere il forno, vi assicuro che ne sará valsa la pena 😉

Volete provare anche voi a riprodurre le fantastiche ricette del contest “Tipiak con gusto” proprio con i prodotti Tipiak? Qui vi aspettano dei buoni sconto con cui acquistarli

Non perdetevi neanche una ricetta, scoprite qui tutte le meraviglie che le iFoodies hanno creato!

Ingredienti per 10 Persone

Sciroppo ai fiori di arancio

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Mettete il cous cous in un pentolino. Fate bollire l'acqua e unitela al cous cous. Chiudete il pentolino con un coperchio. Dopo 4 minuti il cous cous sarà pronto e potete separare i grani con una forchetta. In una ciotola montate le uova con lo zucchero. Fate sciogliere il burro.

    Mettete il cous cous in un pentolino. Fate bollire l'acqua e unitela al cous cous. Chiudete il pentolino con un coperchio. Dopo 4 minuti il cous cous sarà pronto e potete separare i grani con una forchetta. In una ciotola montate le uova con lo zucchero. Fate sciogliere il burro.
  2. Aggiungete al composto il burro fuso, lo yogurt greco e l'acqua di fiori di arancio. Mescolate bene. Ora aggiungete il cous cous, le mandorle, la farina e il lievito. Mescolate bene fino ad ottenere un impasto omogeneo.

    Aggiungete al composto il burro fuso, lo yogurt greco e l'acqua di fiori di arancio. Mescolate bene. Ora aggiungete il cous cous, le mandorle, la farina e il lievito. Mescolate bene fino ad ottenere un impasto omogeneo.
  3. Trasferite l'impasto in una teglia rettangolare (io ne ho usata una da 26x20 cm) foderata con cartaforno. Tagliate le albicocche in quarti e distribuitele sulla superficie. Infinite cospargete la torta con le mandorle tagliate grossolanamente. Cuocete in forno a 180°C per circa 40 minuti o fino a quando la torta passerà la prova stecchetto. Mentre la torta è in forno preparate lo sciroppo. Mettete in un pentolino l'acqua, lo zucchero e l'acqua di fiori di arancio. Portate il tutto ad ebollizione e cuocete fino a quando si sarà addensato fino ad avere una consistenza leggermente più liquida dello sciroppo d'acero. Una volta che la torta sarà pronta e ancora calda versate lo sciroppo su tutta la superficie. Lasciate raffreddare il tutto e servite.

    Trasferite l'impasto in una teglia rettangolare (io ne ho usata una da 26x20 cm) foderata con cartaforno. Tagliate le albicocche in quarti e distribuitele sulla superficie. Infinite cospargete la torta con le mandorle tagliate grossolanamente. Cuocete in forno a 180°C per circa 40 minuti o fino a quando la torta passerà la prova stecchetto. Mentre la torta è in forno preparate lo sciroppo. Mettete in un pentolino l'acqua, lo zucchero e l'acqua di fiori di arancio. Portate il tutto ad ebollizione e cuocete fino a quando si sarà addensato fino ad avere una consistenza leggermente più liquida dello sciroppo d'acero. Una volta che la torta sarà pronta e ancora calda versate lo sciroppo su tutta la superficie. Lasciate raffreddare il tutto e servite.

Siete curiosi di scoprire la prossima ricetta del contest?

Vi anticipo che Chiara userá la Quinoa Gourmand e che il suo ingrediente segreto saranno….le mele!

 

***articolo sponsorizzato da TIPIAK

Salva

Salva

Salva

21 luglio 2017

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia