Crostata di pesche e amaretti

Facilissima, bella e super buona!

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 20 minuti
  • Cottura: 35 minuti
  • Costo: basso
condivisioni

Una crostata semplicissima da fare, delicata e buonissima, la crostata di pesche ed amaretti è un dolce dal gusto particolare che non si dimentica!
Potete realizzarla con le pesche di stagione oppure con le pesche sciroppate, in entrambe i modi viene ottima.
Il sapore dolce degli amaretti abbinato a quello delle pesche fa nascere una crostata di frutta perfetta per stupire gli ospiti in tavola.

 

Ingredienti per 8 Persone

Ripieno

  • 150 g di amaretti
  • 1 barattolo di Pesche sciroppate o 4 pesche gialle mature
Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Preparate la pasta frolla lavorando velocemente lo zucchero con il burro freddo a pezzetti, il pizzico di sale e la buccia di limone grattugiata fino ad avere un composto di briciole. Aggiungete l'uovo ed infine la farina con il pizzico di lievito. Mescolate fino ad avere un impasto ben amalgamato. Trasferite su di un piano infarinato e dategli una forma sferica, appiattitela leggermente, copritela con la pellicola e mettete in frigo per almeno 30 minuti. Riprendete la frolla, lavoratela un po' e stendetela su di un piano infarinato ad uno spessore di circa 5 mm. Rivestite con 2/3 di pasta frolla lo stampo per crostata di 24 cm precedentemente imburrato e infarinato.

    Preparate la pasta frolla lavorando velocemente lo zucchero con il burro freddo a pezzetti, il pizzico di sale e la buccia di limone grattugiata fino ad avere un composto di briciole. Aggiungete l'uovo ed infine la farina con il pizzico di lievito. Mescolate fino ad avere un impasto ben amalgamato. Trasferite su di un piano infarinato e dategli una forma sferica, appiattitela leggermente, copritela con la pellicola e mettete in frigo per almeno 30 minuti.
Riprendete la frolla, lavoratela un po' e stendetela su di un piano infarinato ad uno spessore di circa 5 mm. Rivestite con 2/3 di pasta frolla lo stampo per crostata di 24 cm precedentemente imburrato e infarinato.
  2. Bucherellate la pasta e ricoprite con gli amaretti riempendo bene tutti gli spazi. Mettete sopra le mezze pesche a raggiera. Stendete il resto della frolla su un foglio di carta forno. Rovesciatela sulle pesche e sigillate bene i bordi. Bucherellate la superficie con uno stuzzicadenti e fate cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 35 minuti nella parte bassa del forno. Sfornate fate raffreddare e spolverizzate di zucchero a velo.

    Bucherellate la pasta e ricoprite con gli amaretti riempendo bene tutti gli spazi. Mettete sopra le mezze pesche a raggiera. Stendete il resto della frolla su un foglio di carta forno. Rovesciatela sulle pesche e sigillate bene i bordi. Bucherellate la superficie con uno stuzzicadenti e fate cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 35 minuti nella parte bassa del forno.
Sfornate fate raffreddare e spolverizzate di zucchero a velo.
Note
  • Potete farla sia con le pesche sciroppate che con le pesche gialle ben mature ma sode.
  • Potete usare uno stampo per crostata con fondo amovibile, una tortiera a cerniera oppure se usate uno stampo di ceramica servitela direttamente nello stampo senza sformarla altrimenti rischiate di romperla.
  • Si conserva in frigo fino a 2-3 giorni.

 

Una crostata con delle gobbette golosissime dal successo assicurato! La ricetta originale la trovate qui: torta alle pesche e amaretti!

Salva

Salva

26 agosto 2017

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia