Quiche carote e panna acida

Una torta salata semplice e ricca di contrasti, anche grazie alla decorazione di carote multicolor.

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 20 minuti
  • Cottura: 40 minuti
  • Costo: basso
condivisioni

La quiche con carote e panna acida è una ricetta semplice da fare e perfetta sia come antipasto, sia come piatto unico, magari accompagnata da un’insalata fresca. La nota acidula e salata del ripieno morbido si accompagna benissimo con le carote, dolci e croccanti, e se usate quelle colorate creeranno un arcobaleno di colori sulla superficie.
La base è una pasta brisée fatta in casa con farina di farro, e una punta d’aceto che le regala maggior croccantezza.

Ingredienti per 8 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Preparate la pasta brisée al farro come indicato QUI; Fatela riposare in frigorifero per almeno un'ora, quindi stendetela con uno spessore di 3-4 mm e usatela per foderare uno stampo da 22 cm. Mescolate in una ciotola la panna acida, lo yogurt, le uova, il timo, una presa di sale e qualche macinata di pepe nero.

    Preparate la pasta brisée al farro come indicato <a href="http://www.ifood.it/ricette/2017/04/pasta-brisee.html" target="_blank">QUI</a>;
Fatela riposare in frigorifero per almeno un'ora, quindi stendetela con uno spessore di 3-4 mm e usatela per foderare uno stampo da 22 cm.
Mescolate in una ciotola la panna acida, lo yogurt, le uova, il timo, una presa di sale e qualche macinata di pepe nero.
  2. Pelate le carote, quindi con una mandolina affettatele con uno spessore di 3 mm circa. Versate nel guscio di brisée la crema per il ripieno, livellate e poi disponete a raggiera le carote alternando i colori. Infornate a 180 gradi per 35-40 minuti, finché la pasta è dorata e le carote cotte. Sfornate, fate intiepidire quindi servite.

    Pelate le carote, quindi con una mandolina affettatele con uno spessore di 3 mm circa.
Versate nel guscio di brisée la crema per il ripieno, livellate e poi disponete a raggiera le carote alternando i colori.
Infornate a 180 gradi per 35-40 minuti, finché la pasta è dorata e le carote cotte.
Sfornate, fate intiepidire quindi servite.
Note

Se avete fretta potete usare la brisée acquistata, ma è talmente semplice da realizzare che non ne vale la pena, e poi con i profumi del farro regala tantissimo sapore alla torta.

Se non trovate le carote di vari colori, potete tranquillamente usare le classiche arancioni, senza che la torta ne perda in sapore, e in questo caso la parte del ripieno rimarrà candida perché non vi saranno le carote viola a rilasciare il loro colore intenso.

Al posto del timo potete anche usare l’erba cipollina, origano fresco, maggiorana oppure della santoreggia, ma anche un mix di queste erbe aromatiche.

Salva

19 agosto 2017

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia