Crostatine di mele

Un delizioso ripieno di mele in un guscio di frolla gluten free e senza uova.

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 40 minuti
  • Cottura: 30 minuti
  • Costo: medio
condivisioni

L’autunno è, più di ogni altra, la stagione delle torte di mele. Queste piccole, simpatiche crostatine, racchiudono un ricco ripieno di frutta, delicatamente speziato, in un sottile guscio di frolla, senza glutine e senza uova, preparato con farina di castagne. Un connubio di ingredienti tutto autunnale per un dolce rustico, profumato, dal sapore di casa, adatto alla colazione e alla merenda dei più piccoli ma perfetto anche per accompagnare il tè pomeridiano o deliziare un dopo cena fra amici dei più grandi.

apple-tartlets-gf-or-1  

Ingredienti per 8 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Per la pasta frolla alle castagne, riunite insieme farine, zucchero, cacao, spezie e sale in una ciotola e mescolate.

    Per la pasta frolla alle castagne, riunite insieme farine, zucchero, cacao, spezie e sale in una ciotola e mescolate.
  2. Aggiungete il burro morbido a pezzetti e lavorate fino ad avere un composto "sabbioso", poi aggiungete lo spalmabile ai pinoli e circa 40 ml di acqua.

    Aggiungete il burro morbido a pezzetti e lavorate fino ad avere un composto "sabbioso", poi aggiungete lo spalmabile ai pinoli e circa 40 ml di acqua.
  3. Lavorate fino a che gli ingredienti sono ben amalgamati: deve formarsi una pasta liscia e piuttosto morbida.

    Lavorate fino a che gli ingredienti sono ben amalgamati: deve formarsi una pasta liscia e piuttosto morbida.
  4. Suddividete la pasta in 8 porzioni, laciandone da parte circa un terzo, ed usatela per rivestire uniformemente fondo e pareti di altrettanti stampini per tartellette da 8 cm di diametro, imburrati e foderati di carta forno.

  5. Mettete della pellicola a contatto con la frolla e riponete gli stampini in frigo per almeno 2 ore, meglio ancora per una notte intera.

  6. Per il ripieno, sbucciate le mele, eliminate il torsolo e tagliatele a dadini piccoli. Mettete a bagno l'uvetta in una ciotola d'acqua tiepida.

    Per il ripieno, sbucciate le mele, eliminate il torsolo e tagliatele a dadini piccoli. Mettete a bagno l'uvetta in una ciotola d'acqua tiepida.
  7. Fate sciogliere il burro in una padella, aggiungete le mele, lo zucchero, le spezie e fate cuocere a fiamma vivace per asciugare il succo emesso dalla frutta. Aggiungete l'uvetta ben scolata e strizzata, e proseguire la cottura ancora per qualche minuto. Cospargete tutto con i pinoli, togliete dal fuoco e lasciate raffreddare completamente.

  8. Quando le mele saranno fredde, unite la marmellata di arance e amalgamate bene il tutto.

  9. Togliete gli stampini dal frigorifero, rimuovete la pellicola e bucherellate il fondo di frolla con i rebbi di una forchetta, poi distribuite uno strato abbondante di ripieno alle mele sul fondo dei gusci di pasta.

    Togliete gli stampini dal frigorifero, rimuovete la pellicola e bucherellate il fondo di frolla con i rebbi di una forchetta, poi distribuite uno strato abbondante di ripieno alle mele sul fondo dei gusci di pasta.
  10. Stendete la pasta tenuta da parte in una sfoglia sottile e ricavatene delle strisce con cui formare una griglia sul ripieno delle tartellette.

    Stendete la pasta tenuta da parte in una sfoglia sottile e ricavatene delle strisce con cui formare una griglia sul ripieno delle tartellette.
  11. Fate cuocere le crostatine in forno caldo a 180°C per circa 30 minuti o fino a che il ripieno risulterà leggermente colorito.

  12. Lasciate raffreddare le crostatine negli stampini, su una griglia, prima di sformarle. A piacere, spolveratele con poco zucchero a velo prima di servire.

Note

Per il guscio di frolla ho usato lo spalmabile ai pinoli Babbi. In alternativa potete anche utilizzare una crema spalmabile al cacao o alla nocciola; mi raccomando però che sia di ottima qualità!

Per il ripieno ho usato delle melette contadine dal gusto leggermente acidulo, ma potete scegliere la vostra qualità di mele preferita.

Il ripieno non è particolarmente dolce. Regolate a piacere la dose di zucchero in funzione dei vostri gusti, della dolcezza delle mele e della marmellata utilizzate.

 

apple-tartlets-gf-vert

 

Salva

Salva

29 settembre 2017

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia