Fagottini ripieni di pesche, amaretto e cioccolato

golosi scrigni ripieni di bontà

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 10 minutes
  • Cottura: 20 minutes
  • Costo: basso
condivisioni

Oggi voglio proporvi un dolcetto semplice ma tanto goloso che d’estate spesso preparo per regalare una dolce coccola alla mia famiglia.
Con il caldo si sa, non si ha gran voglia di stare ai fornelli e di accendere il forno, ma questi fagottini si preparano davvero in un baleno e sono assolutamente perfetti da servire a colazione, merenda o con un buon caffè quando viene qualche amico a trovarvi; oltretutto sono realizzati con un frutto che io amo particolarmente, la pesca, vero trionfo di questa bellissima stagione che è l’estate.
Vi assicuro che in questo caso accendere il forno non sarà poi così male; il risultato vi ripagherà del piccolo sacrificio che avrete fatto, e potrete assaporare dei piccoli dolcetti dal cuore goloso, ricco di morbide pesche e profumato all’amaretto e cioccolato: che volere di più?!

fagottini con pesche, amaretto e cioccolato 2

Ingredienti per 6 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Accendete il forno e portatelo ad una temperatura di 180° ventilato. Nel frattempo lavate la pesca noce, sbucciatela, denocciolatela e tagliate la polpa in piccoli pezzettini regolari, di circa 1 cm e mezzo di lato. Versate i pezzetti di pesca in una ciotola capiente, ed irrorateli con il liquore all'amaretto.

    Accendete il forno e portatelo ad una temperatura di 180° ventilato.
Nel frattempo lavate la pesca noce, sbucciatela, denocciolatela e tagliate la polpa in piccoli pezzettini regolari, di circa 1 cm e mezzo di lato.
Versate i pezzetti di pesca in una ciotola capiente, ed irrorateli con il liquore all'amaretto.
  2. Aggiungete alla frutta le gocce di cioccolato, poi in un mortaio pestate leggermente gli amaretti, in modo da sbriciolarli grossolanamente. Aggiungete quindi anche le briciole di amaretto nella ciotola con la frutta e il cioccolato, e amalgamate bene.

    Aggiungete alla frutta le gocce di cioccolato, poi in un mortaio pestate leggermente gli amaretti, in modo da sbriciolarli grossolanamente.
Aggiungete quindi anche le briciole di amaretto nella ciotola con la frutta e il cioccolato, e amalgamate bene.
  3. A questo punto stendete i rotoli di sfoglia e, con uno stampino o il fondo di un bicchiere, ritagliate dei cerchi. Io per realizzare i miei fagottini ho utilizzato l'apposito attrezzino specifico, ma potrete tranquillamente anche prepararli senza, sigillandoli poi coi rebbi di una forchetta.

    A questo punto stendete i rotoli di sfoglia e, con uno stampino o il fondo di un bicchiere, ritagliate dei cerchi.
Io per realizzare i miei fagottini ho utilizzato l'apposito attrezzino specifico, ma potrete tranquillamente anche prepararli senza, sigillandoli poi coi rebbi di una forchetta.
  4. Farcite i vostri cerchi di pasta con una cucchiaiata scarsa di ripieno (non esagerate mai con la quantità, altrimenti rischieranno di rompersi in fase di cottura). Chiudete i fagottini e sigillateli, adagiandoli poi su una teglia ricoperta di carta forno; prima di infornarli spennellateli con poco latte e cuoceteli a modalità ventilata per circa una ventina di minuti, devono gonfiarsi e dorarsi ben bene. Fateli raffreddare su una gratella e serviteli tiepidi o a temperatura ambiente, spolverizzandoli a piacere con poco zucchero a velo.

    Farcite i vostri cerchi di pasta con una cucchiaiata scarsa di ripieno (non esagerate mai con la quantità, altrimenti rischieranno di rompersi in fase di cottura).
Chiudete i fagottini e sigillateli, adagiandoli poi su una teglia ricoperta di carta forno; prima di infornarli spennellateli con poco latte e cuoceteli a modalità ventilata per circa una ventina di minuti, devono gonfiarsi e dorarsi ben bene.
Fateli raffreddare su una gratella e serviteli tiepidi o a temperatura ambiente, spolverizzandoli a piacere con poco zucchero a velo.
Note

Se non trovate pesche noci belle grosse, utilizzatene pure 2 piccole.
Io ho realizzato questi fagottini con della pasta sfoglia integrale, ma potrete anche usare quella normale, oppure della briseè o della frolla sottile: largo alla fantasia in cucina!
Conservate i fagottini in un contenitore ben chiuso ermeticamente in un luogo fresco per al massimo due giorni: nella stagione calda la frutta all'interno potrebbe irrancidirsi, quindi consumateli in brevissimo tempo.

fagottini con pesche, amaretto e cioccolato

 

La pesca è una fra i principali frutti dell’estate; le sue varietà sono molteplici, così come le sue proprietà: è infatti ricca di fibre e di acqua, quindi diuretica, povera di grassi e di calorie.
E’ anche ricca di antiossidanti e sali minerali quali potassio e fosforo, magnesio, calcio e vitamine: insomma, quando vi viene la voglia di uno spuntino fresco, fate come me, mangiatevi una bella pesca e il vostro organismo ne beneficierà; quando poi vi verrà voglia di un dolcetto, impiegatela in questi fagottini, ne resterete ampiamente appagati!

 

fagottini con pesche, amaretto e cioccolato 1

 

Buona estate e a presto con la prossima ricetta!

Salva

10 settembre 2017

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia