Roastbeef all’inglese

Un veloce arrosto di manzo, da servire sia caldo che freddo, facendo attenzione alla giusta cottura servirete un piatto di successo.

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 5 min
  • Cottura: 20 min
  • Costo: basso
condivisioni

Il roast beef  è uno degli arrosti di manzo più tipici. Che sia tagliato a fette grosse e servito caldo con il suo sughetto oppure tagliato con l’affettatrice e servito freddo, rimane un piatto semplicissimo da fare e sempre di gran successo. L’importante è azzeccare la cottura, che dipende dal peso della carne e dal vostro gusto personale. 

Per un kg di carne, se vi piace al sangue (così come piace a me) bastano 20 minuti, 10 per parte. Se la preferite rosata, tenetela 25 minuti, se invece vi piace ben cotta ci vorranno 30 minuti. 

Alcuni preferiscono rosolarla sul fuoco e poi trasferirla in forno, io la metto direttamente in forno rovente, a 250°. Una volta che il forno raggiunge la temperatura lo lascio riscaldare ancora una decina di minuti, solo allora inforno la teglia.

Ingredienti per 8 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Iniziate accendendo il forno statico a 250°.Quando arriverà a temperatura, fatelo scaldare bene per altri 10 minuti. Legate la carne con lo spago da cucina e massaggiatela con le mani sporche di olio extra vergine, tritate finemente il rosmarino.

    Iniziate accendendo il forno statico a 250°.Quando arriverà a temperatura, fatelo scaldare bene per altri 10 minuti. Legate la carne con lo spago da cucina e massaggiatela con le mani sporche di olio extra vergine, tritate finemente il rosmarino.
  2. Mettete la carne in una teglia che la contenga di misura, spargete il rosmarino, salatela e versate sopra due cucchiai di olio. Infornate.

    Mettete la carne in una teglia che la contenga di misura, spargete il rosmarino, salatela e versate sopra due cucchiai di olio. Infornate.
  3. Dopo 10 minuti tirate fuori la carne, giratela e rimettetela in forno, per altri 10 minuti. Poi spegnete il forno, tirate fuori la teglia e fate raffreddare.

    Dopo 10 minuti tirate fuori la carne, giratela e rimettetela in forno, per altri 10 minuti. Poi spegnete il forno, tirate fuori la teglia e fate raffreddare.
  4. Poi tagliate a fette molto sottili, se l'avete eventualmente con l'affettatrice.

    Poi tagliate a fette molto sottili, se l'avete eventualmente con l'affettatrice.

Per la scelta della carne fatevi consigliare dal vostro macellaio. Solitamente si usano taglia abbastanza pregiati, come lo scamone, il roastbeef, il codone o il magatello. Ma se trovate un taglio di coppa molto magro andrà benissimo ugualmente, e sarà più gustoso ed economico. Chiedetegli la cortesia di legarvelo, prepararlo sarà ancora più semplice.

roast beef orizz

Generalmente quando lo preparo lo faccio sempre abbondante e quello che avanza lo conservo coperto in frigorifero, per 2-3 giorni. Se avanza, ovviamente…  

roastbeef 7

Mi piace servirlo con un’insalata fredda di patate, condite semplicemente con olio, sale, un goccino di aceto bianco e abbondante prezzemolo, e un’insalata di pomodori. 

Trovate un’altra ricetta di roastbeef qui.

roast beef vert

 

Salva

30 settembre 2017

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia