Pasta d’arance

Una pasta di arance facile e veloce per aromatizzare il panettone, ma anche torte o ricette salate.

  • Difficoltà: facile
  • Costo: basso
condivisioni

La pasta d’arance semi-candite è un metodo veloce per realizzare la pasta aromatica di arance per profumare il panettone fatto in casa, ma va benissimo anche per torte e preparazioni salate con la carne.
A differenza delle arance candite, qui non si usa solo la parte della scorza, e quindi il composto rimane più morbido e meno amaro. 
Per ovviare poi alle note amarognole usate arance (sempre non trattate) con un albedo sottile, quindi preferibilmente quelle da spremuta. 
Io sono partita da questa ricetta della pasta di arancia, che ho lievemente modificato.

Ingredienti per 3 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Versate lo zucchero e l'acqua in una pentola larga e portate a bollore. Nel frattempo affettate le arance, ben lavate, con uno spessore di 5-6 mm e immergetele nella pentola in modo che non si sovrappongano più di tanto.

    Versate lo zucchero e l'acqua in una pentola larga e portate a bollore. Nel frattempo affettate le arance, ben lavate, con uno spessore di 5-6 mm e immergetele nella pentola in modo che non si sovrappongano più di tanto.
  2. Lasciate sobbollire per 45 minuti circa, spegnete e, una ad una, scolate delicatamente le fette d'arancia e poggiatele su una gratella per almeno 8 ore. Mettete nel robot le fette di arancia, unite il miele e frullate finché ottenete un composto omogeneo. Dovreste ottenere circa 700 g di pasta d'arance, mettetela in uno o più vasi in frigorifero e consumatela entro 10 giorni.

    Lasciate sobbollire per 45 minuti circa, spegnete e, una ad una, scolate delicatamente le fette d'arancia e poggiatele su una gratella per almeno 8 ore.
Mettete nel robot le fette di arancia, unite il miele e frullate finché ottenete un composto omogeneo.
Dovreste ottenere circa 700 g di pasta d'arance, mettetela in uno o più vasi in frigorifero e consumatela entro 10 giorni.
Note

Se volete prepararla in anticipo, mettetela con il peso esatto che vi serve per la vostra preparazione (panettone, per esempio) in più vasi e congelatela.
Lasciatela poi scongelare a temperatura ambiente e usatela a piacere.

 

28 novembre 2017

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia