Arrosto alle prugne caramellate

Un arrosto di maiale semplice, e reso saporito dalle prugne caramellate aggiunte a fine cottura.

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 20 minuti
  • Cottura: 1 ora
  • Costo: basso
condivisioni

L’arrosto alle prugne caramellate è un secondo piatto perfetto per i pranzi delle feste, ma delizioso anche se servito ad una cena casalinga tra amici.
L’abbinamento tra carne di maiale e frutta, in questo caso le prugne con note dolci ed acidule, funziona a meraviglia, ottenendo una preparazione gustosa senza troppa fatica.

Dopo una prima sigillatura in pentola, la carne viene fatta dorare in forno con del brodo vegetale, a cui verso fine cottura si aggiungono le prugne fatte caramellare in padella con lo zucchero. Il fondo di cottura viene addensato in padella e il tutto, se accompagnato da un buon purè di patate, è un piatto unico perfetto che piacerà a tutti.

Ingredienti per 4 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Fatevi legare la carne dal macellaio. Versate in una teglia da forno due cucchiai d'olio e massaggiate la carne con le spezie: sale, pepe macinato al momento, salvia e rosmarino tritati, quindi infornate a 200 gradi facendo dorare su tutti i lati. Togliete poi dal forno, versate il brodo e infornate nuovamente. Nel frattempo mettete in una padella capiente lo zucchero e appena inizia a sciogliersi aggiungete le prugne lavate e tagliate a pezzi.

    Fatevi legare la carne dal macellaio.
Versate in una teglia da forno due cucchiai d'olio e massaggiate la carne con le spezie: sale, pepe macinato al momento, salvia e rosmarino tritati, quindi infornate a 200 gradi facendo dorare su tutti i lati.
Togliete poi dal forno, versate il brodo e infornate nuovamente.
Nel frattempo mettete in una padella capiente lo zucchero e appena inizia a sciogliersi aggiungete le prugne lavate e tagliate a pezzi.
  2. Unite la paprika dolce a piacere e lasciate caramellare per qualche minuto, senza cuocere troppo la frutta. Dopo circa un'ora prelevate la teglia dal forno, unite le prugne e inserite una sonda per controllare la temperatura. La carne è cotta, senza essere secca, quando arriva a 70 gradi al cuore.

    Unite la paprika dolce a piacere e lasciate caramellare per qualche minuto, senza cuocere troppo la frutta.
Dopo circa un'ora prelevate la teglia dal forno, unite le prugne e inserite una sonda per controllare la temperatura.
La carne è cotta, senza essere secca, quando arriva a 70 gradi al cuore.
  3. Togliete il maiale dalla teglia e fatelo riposare avvolto da carta alluminio. Nel frattempo versate solo il sugo, senza le prugne, in un pentolino. Aggiungete la maizena sciolta in cucchiaio d'acqua fredda e mescolate a fondo con una frusta finché si rapprende. Affettate la carne, servite con le prugne e accompagnate con l'intingolo bollente .

    Togliete il maiale dalla teglia e fatelo riposare avvolto da carta alluminio.
Nel frattempo versate solo il sugo, senza le prugne, in un pentolino. Aggiungete la maizena sciolta in cucchiaio d'acqua fredda e mescolate a fondo con una frusta finché si rapprende.
Affettate la carne, servite con le prugne e accompagnate con l'intingolo bollente .
Note

In base alla stagione, se non trovate le prugne/susine usate mele o albicocche fresche.


22 dicembre 2017

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia