Cozonac senza glutine

Lievitato immancabile sulle tavole natalizie dell'Europa dell'est, ma in chiave gluten free

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 60
  • Cottura: 45
  • Costo: basso
condivisioni
Cozonac senza glutine- iFood

Non è Natale senza Cozonac per quasi tutti i paesi dell’est.

Con le dovute differenze tra paese e paese e a volte tra città e città, ma è il lievitato che più viene consumato durante le festività importanti.

Una pasta lievitata che racchiude un dolce e goloso ripieno, che sia a base di mandorle, di noci o di semi di papavero (molto usato in molte farce dolci).

Il dolce di per sé non è affatto complicato, serve solo un poco di pazienza per aspettare la corretta lievitazione.

E’ un dolce che si conserva a lungo, anche svariati giorni .

Cozonac senza glutine- iFood

Questa ricetta nello specifico proviene dalla Romania.

La tradizione impone che nei giorni di festa non si lavori e non si cucini, quindi tutte le preparazioni, sia dolci che salate, vengono fatte nei giorni precedenti e in abbondanza, in modo che nei due o tre giorni di festa successivi ci sia del cibo per tutta la famiglia.

I dolci rispecchiano questa tradizione.

Qui viene proposta la versione gluten free, di facile esecuzione e altrettanto buona.

Cozonac senza glutine- iFood

Ingredienti per 8 Persone

Per l'impasto

Per la farcia

  • 100 g Mandorle
  • 4 cucchiai Confettura di arance, di mandarini o altro agrume
  • 20 g Cacao amaro in polvere senza glutine

Per la finitura

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Fate sciogliere il lievito nel latte tiepido, unite lo zucchero e un cucchiaio di farina (prelevato dal totale). Mescolate e fate riposare 30'.

    Fate sciogliere il lievito nel latte tiepido, unite lo zucchero e un cucchiaio di farina (prelevato dal totale).
Mescolate e fate riposare 30'.
  2. Unite il resto della farina, la scorza grattugiata di un'arancia bio e i tuorli e impastate molto bene. Mescolate il burro fuso all'olio di semi. Ottenuta una pasta appiccicosa, ungetevi le mani con la miscela di burro e olio e impastate schiacciando la pasta coi i pugni, risvoltando spesso l'impasto e versando man mano tutto l'olio con il burro. Dovrete lavorare con vigore finché non otterrete un impasto morbido, liscio e uniforme.

  3. Adagiate l'impasto nella ciotola, coprite la ciotola con pellicola trasparente, mettete la ciotola in un luogo tiepido e attendete che raddoppi di volume.

    Adagiate l'impasto nella ciotola, coprite la ciotola con pellicola trasparente, mettete la ciotola in un luogo tiepido e attendete che raddoppi di volume.
  4. Preparate la farcitura. Versate le mandorle in un mixer e macinatele finemente.

  5. Versate le mandorle in polvere in una ciotola, unite il cacao e la confettura e mescolate.

  6. Montate a neve ferma gli albumi e incorporateli al composto di mandorle e confettura.

    Montate a neve ferma gli albumi e incorporateli al composto di mandorle e confettura.
  7. Quando la pasta sarà raddoppiata, dividete l'impasto in due parti uguali e posizionateli su una spianatoia unta con olio di semi. Ungetevi le mani e lavorate i due pezzi di impasto finché non otterrete una pasta molto liscia.

  8. Appiattite le due parti in due rettangoli il più possibile delle stesse dimensioni. Spalmate la farcia sulla superficie dei due rettangoli, lasciando una piccola parte libera da farcitura.

  9. Arrotolate i due rettangoli formando due salsicciotti. Sigillate le estremità e chiudete i lembi con cura. Arrotolate i due salsicciotti tra di loro, ottenendo un grosso rotolo attorcigliato.

  10. Foderate con carta da forno uno stampo da plumcake e adagiate con delicatezza il rotolo al suo interno. Coprite lo stampo con pellicola e aspettate che lieviti quasi fino al bordo dello stampo.

  11. Pre riscaldate il forno a 180°. Battete il tuorlo d'uovo, pennellate la superficie del rotolo e cuocetelo per 45'. Dopo circa 20' dovrete coprire lo stampo con un foglio di carta alluminio per evitare che la superficie diventi troppo scura.

  12. Fate intiepidire il dolce e toglietelo dallo stampo. Una volta freddo, può essere tagliato a fette. Il dolce va conservato in sacchetto alimentare e resiste svariati giorni, restando morbido.

    Fate intiepidire il dolce e toglietelo dallo stampo.
Una volta freddo, può essere tagliato a fette.
Il dolce va conservato in sacchetto alimentare e resiste svariati giorni, restando morbido.
Note

Potete sostituire le mandorle con noci e omettere il cacao.

Potete preparare solo due rotoli, senza intrecciarli tra di loro.

Se cambiate tipo di miscela gluten free, è molto probabile che dobbiate anche variare la quantità di latte da inserire.

Se volete ottenere delle mandorle finemente macinate, potete versare nel mixer anche un paio di cucchiai di zucchero.

Cozonac senza glutine- iFood

23 dicembre 2017

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia