Crespelle calabresi con verdure e salsa agrodolce

Versione sfiziosa arricchita con zucchine, pomodori secchi e salsa di soia

  • Difficoltà: difficile
  • Preparazione: 3 ore
  • Cottura: 30 minuti
  • Costo: basso
condivisioni

Le crespelle calabresi sono gustose frittelle di pasta lievitata, tipiche della zona di Reggio Calabria.

Per tradizione si preparano l’8 Dicembre, la Vigilia di Natale e a Capodanno per arricchire le tavole delle feste con un antipasto goloso: nuvole di pasta croccanti fuori e soffici dentro!

Come ogni ricetta della tradizione ciascuna famiglia ha la sua versione: c’è chi le crespelle le prepara con le patate e chi senza, chi le preferisce neutre e chi invece arricchisce l’impasto con alici, salumi o formaggi tagliati a cubetti.

La ricetta che vi propongo è quella insegnatami da mia mamma (calabrese d’origine), non prevede le patate nell’impasto ma l’uso di farina semintegrale per un risultato più rustico; alla ricetta base ho aggiunto una farcitura appetitosa di zucchine e pomodori secchi, ingrediente che racchiude il gusto forte e saporito della tradizione in Calabria.

Ho inoltre preparato una sfiziosa salsa agrodolce di accompagnamento che vede negli ingredienti la salsa di soia a fermentazione naturale Kikkoman: il suo sapore bilancia alla perfezione la sapidità delle crespelle calabresi!

Se volete sorprendere ancora il vostro palato con ricette della tradizione italiana arricchite dal gusto della salsa di soia, potete restare in Calabria con il mio dolce stomatico al caramello di soia, creato anch’esso per il contest Kikkomania.

Ingredienti per 6 Persone

Per le crespelle:

Per la salsa agrodolce:

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Mettete a bagno i pomodori secchi per 10 minuti nell'acqua tiepida prevista dalla ricetta. Nel frattempo lavate la zucchina, tagliatela a julienne e mettetela da parte.

  2. Scolate i pomodori e tenete l'acqua. In una ciotola capiente, miscelate la farina con il lievito madre essiccato* poi iniziate ad impastare con la planetaria o a mano unendo a poco a poco l'acqua di ammollo dei pomodori.

  3. Dopo 5 minuti di lavorazione aggiungete il sale, i pomodori secchi tritati finemente e le zucchine a julienne. Proseguite ad impastare altri 5 minuti fino a ottenere un composto morbido ed omogeneo, che farete lievitare in luogo caldo per 2 ore.

  4. Mentre l'impasto lievita preparate la salsa agrodolce. Mettete a bollire l'aceto insieme allo zucchero a fuoco dolce per 10 minuti, mescolando ogni tanto. Unite la salsa di soia, mescolate e mettete da parte.

  5. Mettete sul fuoco l'olio di arachidi in una padella ampia, adatta alla frittura. Riscaldate a fuoco vivo fino alla temperatura giusta, che potete individuare con un piccolo test: immergete nell'olio uno stecchino di legno, se si formano subito tante piccole bollicine l'olio è pronto.

  6. Prelevate delle quenelle di impasto aiutandovi con due cucchiai e calatele una per volta nell'olio caldo. Lasciate cuocere ogni crespella girandola una volta o due, fino a che non è gonfia e dorata. Cuocete non più di 4-5 crespelle alla volta, per evitare che la temperatura dell'olio si abbassi troppo.

  7. Man mano che le crespelle sono cotte adagiatele su un vassoio coperto con carta gialla o assorbente per scolare l'olio in eccesso, salatele leggermente in superficie finché sono ancora calde. Servite subito accompagnando con la salsa agrodolce.

Note

* Sostituibile con 20 grammi di lievito di birra fresco (o 6 grammi di quello secco), sciolto in parte dell'acqua tiepida prevista nella ricetta e fatto riposare 10 minuti prima di unirlo all'impasto.

Seguite sui social le ricette delle iFoodies per usare la salsa di soia in modo originale e taggate anche le vostre con l’hashtag #kikkomania !

20 dicembre 2017

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia