Pain perdu ai frutti di bosco

Una ricetta perfetta e golosissima per riciclare il pane ormai vecchio

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 5 min
  • Costo: basso
condivisioni

Quante volte vi sarà capitato di avere del pane vecchio, che non sapete come utilizzare? Certo, alla peggio si grattugia e lo si usa per gratinare, ma oggi vi propongo un utilizzo diverso: Pain perdu ai frutti di bosco!
Serve del pane non condito, possibilmente in un formato grande, tipo baguette o filone. Non importa quanto sia duro, viene bagnato prima nel latte per farlo ammorbidire e poi nell’uovo. Fritto nel burro e servito con una spolverata di zucchero di canna e una composta di frutti di bosco, allieta anche le colazioni più grigie! 

Generalmente conto due fette di pane a testa per la colazione del campione, ma riempie parecchio, regolatevi sulla vostra fame. Non è una ricetta dietetica, non è leggera, non è vegana, non è manco energetica. Ma vi assicuro che è semplicemente deliziosa. Potete usare il pane avanzato oppure un avanzo di panettone ormai secco, o ancor meglio il pandoro.  

La quantità di latte che servirà dipende da quanto è duro il pane, se è di due o tre giorni ne basterà molto meno. Deve soltanto ammorbidirsi per non assorbire troppo uovo.

Ingredienti per 2 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Versate i frutti di bosco ancora surgelati in un pentolino, aggiungete 2 cucchiai di zucchero di canna, mescolate bene e mettete a cuocere a fuoco vivace, finché la frutta non sarà ben cotta e avrà rilasciato il suo sughetto. Ci vorranno circa 7-8 minuti.

    Versate i frutti di bosco ancora surgelati in un pentolino, aggiungete 2 cucchiai di zucchero di canna, mescolate bene e mettete a cuocere a fuoco vivace, finché la frutta non sarà ben cotta e avrà rilasciato il suo sughetto. Ci vorranno circa 7-8 minuti.
  2. Intanto che la composta di frutta è sul fuoco, tagliate il pane avanzato a fette larghe circa un centimetro e mezzo.

    Intanto che la composta di frutta è sul fuoco, tagliate il pane avanzato a fette larghe circa un centimetro e mezzo.
  3. Prendete due ciotole larghe, in una versate il latte e la cannella e mescolate bene, nella seconda sbattete l'uovo. Mettete in ammollo le fette di pane nel latte finché ritornano morbide, poi passatele velocemente nell'uovo.

    Prendete due ciotole larghe, in una versate il latte e la cannella e mescolate bene, nella seconda sbattete l'uovo. 
Mettete in ammollo le fette di pane nel latte finché ritornano morbide, poi passatele velocemente nell'uovo.
  4. Mettete il burro un una padella antiaderente, fatelo scaldare bene a fuoco vivace, quando inizierà a sfrigolare mettete a cuocere le fette di pane, circa 3 minuti per lato, o comunque finché non saranno dorate e croccanti. Toglietele e mettetele a perdere l'unto su un foglio di carta da fritti. Versate sopra il cucchiaio di zucchero di canna. Servite ancora calde con un po' di composta di frutti di bosco, dello yogurt bianco a parte e decorate con dei lamponi.

    Mettete il burro un una padella antiaderente, fatelo scaldare bene a fuoco vivace, quando inizierà a sfrigolare mettete a cuocere le fette di pane, circa 3 minuti per lato, o comunque finché non saranno dorate e croccanti. Toglietele e mettetele a perdere l'unto su un foglio di carta da fritti. Versate sopra il cucchiaio di zucchero di canna. Servite ancora calde con un po' di composta di frutti di bosco, dello yogurt bianco a parte e decorate con dei lamponi.

pain-perdu-1pain-perdu-4

pain-perdu5
pain-perdu-vert

Salva

31 dicembre 2017

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia