Tiger rice

Un contorno semplicissimo da preparare per accompagnare il vostro piatto indiano preferito

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 10 minuti
  • Cottura: 20 minuti
  • Costo: basso
condivisioni
tiger_rice_a

Se il vero nome di questo contorno sia proprio Tiger Rice non lo posso confermare, ma così lo chiamavamo tra di noi studenti internazionali alle prime armi con il cibo indiano. Se ci fermiamo a guardarlo però un po’ della tigre ce l’ha, il nero dei semi di senape e il giallo della curcuma ricordano molto il temuto felino. La versione indiana originale al 100% prevede ovviamente una dose massiccia di peperoncini secchi e la pasta di tamarindo, che non è reperibile dappertutto, ma che in questa variante viene sostituito dal limone per dare proprio quella nota acidula che serve al piatto. Inoltre si possono aggiungere altri semi (finocchio o cumino) e lenticchie o altri legumi per renderlo un piatto più sostanzioso, ma qui ve lo propongo in veste di contorno per accompagnare i vostri curry preferiti.

tiger_rice_03

Ingredienti per 4 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Fate cuocere il riso basmati nell'acqua a fuoco molto basso, giusto da avere un leggero bollore, per circa 15 minuti. Quando l'acqua sarà completamente sparita il riso sarà pronto. Mettete i semi di senape in una padella e fateli scaldare per qualche minuto fino a quando sentirete un leggero aroma di pop corn. Aggiungete l'olio e le cipolle, fatele cuocere a fuoco medio fino a quando saranno morbide. Aggiungete le arachidi e fatele tostare per qualche minuto.

    Fate cuocere il riso basmati nell'acqua a fuoco molto basso, giusto da avere un leggero bollore, per circa 15 minuti. Quando l'acqua sarà completamente sparita il riso sarà pronto.
 
Mettete i semi di senape in una padella e fateli scaldare per qualche minuto fino a quando sentirete un leggero aroma di pop corn. Aggiungete l'olio e le cipolle, fatele cuocere a fuoco medio fino a quando saranno morbide. Aggiungete le arachidi e fatele tostare per qualche minuto.
  2. Aggiungete la curcuma, mescolate bene e cuocete per un paio di minuti. Versate il succo dei limoni e lasciatelo ridurre a fuoco medio alto per qualche minuto. Aggiustate di sale e di zucchero se necessario. Unite il condimento e la scorza di limone al riso basmati in una ciotola capiente e lasciate raffreddare completamente.

    Aggiungete la curcuma, mescolate bene e cuocete per un paio di minuti. Versate il succo dei limoni e lasciatelo ridurre a fuoco medio alto per qualche minuto. Aggiustate di sale e di zucchero se necessario. Unite il condimento e la scorza di limone al riso basmati in una ciotola capiente e lasciate raffreddare completamente.
Note

Il numero dei limoni da usare può variare a seconda della loro grandezza e intensità del gusto.

Se riuscite a reperire la pasta di tamarindo, usatene circa 70 g al posto del limone.

Spesso aggiungo anche 2 peperoncini secchi che elimino prima di servire.

Il tiger rice è più buono se gustato a temperatura ambiente!

tiger_rice_05

7 febbraio 2018

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia