Polpettone in crosta

Il classico della nonna con un ricco ripieno e un gustoso guscio croccante.

  • Difficoltà: difficile
  • Preparazione: 30
  • Cottura: 60
  • Costo: medio
condivisioni

Il Polpettone è una una preparazione classica della cucina italiana, ma in questa ricetta viene aggiunto un goloso guscio croccante di pasta brisè che, oltre a renderlo ancora più buono, lo presenterà più bello e raffinato, perfetto anche per un menù importante.

Per il ripieno del nostro Polpettone utilizziamo gli spinaci, che al bisogno possono essere sostituiti con bietole o cicoria a seconda della disponibilità. Per il peso si intende il prodotto fresco al netto degli scarti, tuttavia se si vuole usare l’equivalente surgelato, sarà necessario dimezzare la dose.

Ingredienti per 8 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Sbollentate gli spinaci per 10 minuti in acqua salata, dopodiché scolateli e lasciateli intiepidire. Strizzateli per bene e saltateli in padella a fiamma vivace con due cucchiai di olio per 5 minuti e metteteli da parte. Preparate anche 4 uova sode;

  2. In un contenitore capiente impastate la carne macinata, il pane grattato, l’uovo leggermente sbattuto, il parmigiano grattugiato e il cucchiaino di sale, lavorando fino a che avrete ottenuto un impasto omogeneo;

    In un contenitore capiente impastate la carne macinata, il pane grattato, l’uovo leggermente sbattuto, il parmigiano grattugiato e il cucchiaino di sale, lavorando  fino a che avrete ottenuto un impasto omogeneo;
  3. Sopra un foglio di carta forno mettete l’impasto di carne ottenuto e spianatelo con un spessore di circa un centimetro, dandogli una forma rettangolare. Formate una strato con gli spinaci e aggiungete al centro le uova sode mettendole in fila;

  4. Aiutandovi con la carta forno, alzate prima un lato, poi l’altro, e cercate di dare alla carne la forma di un cilindro pressandolo leggermente. Fasciate il polpettone in maniera stretta con la carta e passate in forno caldo a 200 gradi per 30 minuti. Sfornate e lasciate freddare;

  5. Aprite il primo rotolo di pasta brisè e posizionate il polpettone al centro. Lateralmente praticate sulla pasta circa 7 tagli in modo da ottenere delle strisce da un lato e dall’altro. Con il secondo foglio di pasta ricoprite il polpettone tagliando l’eccesso alla base. Conservate i ritagli di pasta avanzati;

    Aprite il primo rotolo di pasta brisè e posizionate il polpettone al centro. Lateralmente praticate sulla pasta circa 7 tagli in modo da ottenere delle strisce da un lato e dall’altro. Con il secondo foglio di pasta ricoprite il polpettone tagliando l’eccesso alla base. Conservate i ritagli di pasta avanzati;
  6. Sbattete l’uovo e spennellate tutta la superficie. Fasciate il polpettone alzando prima la pasta brisè sulle punte, poi proseguite alzando le strisce per creare una specie di intreccio. Pennellate di nuovo con l’uovo e spolverate con i semi di sesamo;

  7. Se si desidera, con la pasta avanzata è possibile creare un bouquet tagliando dei rombi che saranno le foglie e delle strisce della larghezza di circa mezzo centimetro, arrotolate su stesse, che formano delle piccole rose da adagiare al centro del nostro polpettone. Spennellate sempre con l’uovo;

    Se si desidera, con la pasta avanzata è possibile creare un bouquet  tagliando dei rombi che saranno le foglie e delle strisce della larghezza di  circa mezzo centimetro, arrotolate su stesse, che formano delle piccole rose da adagiare al centro del nostro polpettone. Spennellate sempre con l’uovo;
  8. Cuocete in forno caldo a 180 gradi per 30 minuti, fino a che tutta la pasta avrà assunto un bel colore dorato e se vedete che i decori in cima colorano troppo velocemente coprite con un foglio di carta alluminio.

Note

Per renderlo ancora più prelibato, accompagnate il polpettone con una salsa bernese o una maionese leggera.

 

22 marzo 2018

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia