Salsa olandese

la più famosa delle salse della cucina francese, ottima per esaltare i vostri piatti

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 15 minuti
  • Cottura: 20 minuti
  • Costo: basso
condivisioni

Considerata dai francesi come la quinta salsa madre (dopo besciamella, salsa spagnola, salsa al pomodoro e salsa vellutata), la salsa olandese è un’emulsione di tuorli, burro chiarificato e limone.

La salsa olandese ha una consistenza corposa, simile alla maionese dalla quale si differenzia per alcuni ingredienti e per la sua preparazione a bagnomaria.

Il suo sapore ricco e burroso, leggermente acidulo, esalta alla perfezione il sapore delle verdure e del pesce cotto al vapore.

Ingredienti per 4 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Sciogliete il burro chiarificato. Se decidete di preparare il burro chiarificato vi basterà sciogliere del semplice burro e depuratelo dalla caseina filtrandolo in un colino a trama fine.

    Sciogliete il burro chiarificato.
 Se decidete di preparare il burro chiarificato vi basterà sciogliere del semplice burro e depuratelo dalla caseina filtrandolo in un colino a trama fine.
  2. Preparate la salsa olandese disponendo due pentolini per la cottura a bagnomaria. Raccomandazione molto importante: l'acqua non deve mai raggiungere il bollore e non deve toccare il fondo del pentolino contenente la salsa.

  3. Rompete un uovo alla volta e dividete i tuorli dagli albumi. Versate tuorli nel pentolino.

    Rompete un uovo alla volta e dividete i tuorli dagli albumi. Versate  tuorli nel pentolino.
  4. Accendete la fiamma al minimo, aggiungete il succo di limone con una frusta cominciate a lavorare i tuorli. Unite un pizzico di sale e di pepe bianco.

    Accendete la fiamma al minimo, aggiungete il succo di limone con una frusta cominciate a lavorare i tuorli.
Unite un pizzico di sale e di pepe bianco.
  5. Aggiungete a filo il burro fuso e continuate a lavorare la salsa con la frusta.

    Aggiungete a filo il burro fuso e continuate a lavorare la salsa con la frusta.
  6. Ci vorranno 5 minuti perché la salsa sia pronta: noterete che in un primo momento cambierà colore diventando più chiara e anche la consistenza varierà diventando leggermente soda.

Note

Se la salsa olandese è impazzita o risulta troppo rappresa, niente panico! Aggiungete a filo dell'acqua fredda e lavorate, lontano dal fuoco,  la salsa con la frusta fino a quando non risulterà liscia.

La salsa olandese si conserva in frigo per un giorno e non può essere congelata.

Prima di usarla come condimento per i vostri piatti è bene scaldarla a bagnomaria.


21 marzo 2018

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia