Babà

La tradizione partenopea ci regala un dolce sontuoso per la gioia di tutti golosi.

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 3-4 ore
  • Cottura: 25 minuti
  • Costo: medio
condivisioni

Il Babà è un dolce da forno a base di pasta lievitata e imbevuto da una bagna di rum, che lo rende molto soffice, aromatico e goloso.

Tipico della tradizione culinaria partenopea, il babà nasce in realtà in Polonia ad opera dello zar Stanislas Leczynski, grande amante della cucina e completamente privo di denti, che creò per se stesso un dolce morbido e profumato, chiamandolo come Alì Babà, il mitico personaggio di uno dei racconti de “Le mille e una notte”, che tanto lo affascinava. Passando per Parigi, il babà è giunto in seguito a Napoli, dove è divenuto uno dei dessert più rappresentativi e amati della pasticceria napoletana.

Per la forma del babà potete optare per uno stampo unico a cerchio, oppure per gli stampini conici classici da riempire con una tasca da pasticcere a metà, che lascerete poi lievitare fino al bordo. Per rendere il babà adatto a tutti, è possibile sostituire il liquore con un paio di fialette di aroma al rum per dolci.

Ingredienti per 10 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Nel boccale della planetaria inserite la farina setacciata, lo zucchero, il pizzico di sale e mescolate. Sciogliete il lievito di birra in 50 ml di acqua tiepida, aggiungetelo alla farina e lavorate con il gancio a foglia per qualche istante, fino a quando il liquido sarà assorbito completamente e avrete ottenuto un impasto sbricioloso. Aggiungete impastando le uova una per volta. A questo punto mettete alla planetaria il gancio, unite la scorza di limone grattugiata e, sempre impastando, il burro ammorbidito a temperatura ambiente a pezzetti, un po’ per volta, fino a che sarà tutto completamente assorbito e l’impasto risulterà bello liscio. Lasciate riposare nel boccale coperto per un’ora. Se utilizzate uno stampo in metallo imburratelo e riempite per metà, mettendo a lievitare fino a che l'impasto raggiungerà il bordo, il che dovrebbe avvenire in un paio di ore circa. Infornate in forno caldo, nella parte bassa, a 180 gradi per 30 minuti.

    Nel boccale della planetaria inserite la farina setacciata, lo zucchero, il pizzico di sale e mescolate. Sciogliete il lievito di birra in 50 ml di acqua tiepida, aggiungetelo alla farina e lavorate con il gancio a foglia per qualche istante, fino a quando il liquido sarà assorbito completamente e avrete ottenuto un impasto sbricioloso. Aggiungete impastando le uova una per volta. A questo punto mettete alla planetaria il gancio, unite  la scorza di limone grattugiata e, sempre impastando, il burro ammorbidito a temperatura ambiente a pezzetti, un po’ per volta,  fino a che sarà tutto completamente assorbito e l’impasto risulterà bello liscio. Lasciate riposare nel boccale coperto per un’ora. Se utilizzate uno stampo in metallo imburratelo e riempite per metà, mettendo a lievitare fino a che l'impasto raggiungerà il bordo, il che dovrebbe avvenire in un paio di ore circa. Infornate in forno caldo, nella parte bassa, a 180 gradi per 30 minuti.
  2. Preparate la bagna aggiungendo in un pentolino 500 ml di acqua con 100 grammi di zucchero, il succo di limone e portate ad ebollizione mescolando, dopodiché spegnete il fornello e unite il rum. Sfornate il babà e collocatelo in un recipiente capiente a testa in giù e versate sopra la bagna. Aspettate qualche istante, tirate su delicatamente e mettete a scolare su una gratella.

    Preparate la bagna aggiungendo in un pentolino 500 ml di acqua con 100 grammi di zucchero, il succo di limone e portate ad ebollizione mescolando, dopodiché spegnete il fornello e unite il rum. Sfornate il babà e collocatelo in un recipiente capiente a testa in giù e versate sopra la bagna. Aspettate qualche istante, tirate su delicatamente e mettete a scolare su una gratella.
  3. Per lucidare sciogliete a fuoco basso in un pentolino la marmellata di albicocche con 50 ml di acqua e il succo di limone, mescolando continuamente fino a che non comincia ad addensare (potete recuperare la bagna avanzata, da usare al posto dell'acqua). Passate in un colino per eliminare eventuali pezzi di frutta e stendete sopra il dolce con un pennello. Guarnite a piacere il babà con panna o crema pasticcera e frutta fresca.

Note

La versione classica prevede l’utilizzo del rum, ma si presta  bene anche l’uso del limoncello, che renderà il vostro babà un dessert particolarmente profumato e digestivo.


22 aprile 2018

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia