Gnocchi alla romana

Dalla tradizione culinaria italiana un piatto squisito molto amato da grandi e piccini

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 45 minuti
  • Cottura: 25 minuti
  • Costo: basso
condivisioni

Gli Gnocchi alla Romana sono un piatto tipico della tradizione italiana semplice da realizzare, che è anche una ricetta economica e gustosa molto apprezzata da tutta la famiglia, quindi perfetta per tutti i giorni.

Gli gnocchi alla romana sono dei dischetti di semolino cotto, che vengono conditi con burro e parmigiano e lasciati gratinare in forno e a dispetto del nome, proprio per l’utilizzo di ingredienti non tipicamente romani, si ritiene che questi siano di origine piemontese e che successivamente siano stati trapiantati nel Lazio.

Per realizzare la forma rotonda degli gnocchi alla romana potete utilizzare un coppapasta, oppure un bicchiere, ma se volete rendere i vostri gnocchi più fantasiosi, magari più stuzzicanti per i bambini, usate dei taglia biscotti delle forme che più vi piacciono.

Ingredienti per 4 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. In una pentola portate a bollore il latte con 30 grammi di burro, un pizzico di sale e una spolverata di noce moscata. Versate a pioggia il semolino mescolando velocemente, spegnete il fornello e continuate a rimestare con la frusta per qualche minuto. Aggiungete i tuorli leggermente battuti ed incorporateli;

    In una pentola portate a bollore il latte con 30 grammi di burro, un pizzico di sale e una spolverata di noce moscata. Versate a pioggia il semolino mescolando velocemente, spegnete il fornello e continuate a rimestare con la frusta per qualche minuto. Aggiungete i tuorli leggermente battuti ed incorporateli;
  2. In una teglia imburrata versate il semolino, che dovrà avere uno spessore di 1 cm, e livellate con una spatola bagnata. Attendete che il semolino si raffreddi completamente e risulti compatto, dopodiché con un coppapasta di 5 cm di diametro create dei dischetti che adagerete sovrapponendoli su una pirofila leggermente imburrata.

    In una teglia imburrata versate il semolino, che dovrà avere uno spessore di 1 cm, e livellate con una spatola bagnata. Attendete che il semolino si raffreddi completamente e risulti compatto, dopodiché con un coppapasta di 5 cm di diametro create dei dischetti che adagerete sovrapponendoli su una pirofila leggermente imburrata.
  3. Fate fondere il burro rimanente e irrorate gli gnocchi. Spolverate con il parmigiano e il pecorino grattugiato e passate in forno caldo a 180 gradi fino a che gli gnocchi non risulteranno ben gratinati.

 

23 aprile 2018

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia