Marmellata ai lamponi senza zucchero

lamponi, semi di chia e sciroppo d'acero pochi ingredienti per una marmellata light a prova di golosi!

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 5 minuti
  • Cottura: 5 minuti
  • Costo: basso
condivisioni

Chi lo ha detto che le marmellate devono essere ricche di zuccheri e calorie?

Qualche piccolo accorgimento e si può preparare una buonissima marmellata di lamponi senza zuccheri.

Nessun ingrediente particolare solo lamponi, semi di chia e sciroppo d’acero: sono questi gli ingredienti per ottenere una marmellata light senza rinunciare al piacere di mangiare qualcosa di dolce e di buono.

Se ne volete sapere di più su piatti sani e gustosi venite a scoprire tutte le tappe di FoodAddiction in Store: il nuovo tour di eventi dedicati alle bontà gastronomiche del Bel Paese, organizzato da iFood, Dissapore e Bbq4All in collaborazione con Scavolini. 

Didattica, laboratori, degustazioni e show-cooking: ogni evento sarà un’esperienza culinaria raffinata, perfezionata dalle sapienti mani di food blogger, food coach e artigiani del cibo.

Controllate se sono previste tappe di “Foodaddiction in store” nella vostra città 

Ingredienti per 4 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Lavate e asciugate delicatamente i lamponi.

    Lavate e asciugate delicatamente i lamponi.
  2. Versateli in un pentolino, aggiungete un cucchiaio di acqua e fateli sobollire per 5 minuti a fuoco medio. Mescolate di tanto in tanto.

    Versateli in un pentolino, aggiungete un cucchiaio di acqua e fateli sobollire per 5 minuti a fuoco medio.
Mescolate di tanto in tanto.
  3. Togliete dal fuoco i lamponi e schiacciateli fino ad ottenere la consistenza che più desiderate.

  4. Aggiungete i semi di chia, lo sciroppo d'acero e il succo di limone. Mescolate bene e fate raffreddare completamente prima di invasare.

    Aggiungete i semi di chia, lo sciroppo d'acero e il succo di limone.
Mescolate bene e fate raffreddare completamente prima di invasare.
Note

La marmellata di lamponi si conserva in frigo per 5-6 giorni.

Potete sostituire lo sciroppo d'acero con quello di agave.


4 aprile 2018

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia