Rigatoni alla genovese

Primo piatto di origine napoletana

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 20 minuti
  • Cottura: 2, 15 ore
  • Costo: basso
condivisioni

Un primo piatto della cucina tradizionale napoletana anche se il nome può trarre in inganno, non ci sono connessioni con Genova, un piatto tipico per il pranzo della domenica caratterizzato da cipolle e carne che cuociono lentamente per ore formando una salsa con cui condire la pasta.

Un piatto che non presenta difficoltà particolari, unici accorgimenti la scelta della carne, è fondamentale utilizzare un taglio che si presti alle lente cotture e appunto la cottura, lenta, a fuoco medio basso così da formare quel colore marroncino tipico del piatto.

Come tutte le ricette tradizionali famiglia che vai ricetta che trovi, questa è una delle ricette più note e utilizzate.

Ingredienti per 4 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Lavate il sedano e tagliatelo a pezzetti, sbucciate le carote e tagliatele a pezzettini.

    Lavate il sedano e tagliatelo a pezzetti, sbucciate le carote e tagliatele a pezzettini.
  2. Prendete una casseruola a bordi alti, versate l'olio, dopo qualche istante aggiungete le verdure, lasciate cuocere per circa cinque minuti a fuoco vivo mescolando dopo aggiungete la carne tagliata a tocchetti.

    Prendete una casseruola a bordi alti, versate l'olio, dopo qualche istante aggiungete le verdure, lasciate cuocere per circa cinque minuti a fuoco vivo mescolando dopo aggiungete la carne tagliata a tocchetti.
  3. Mentre la carne rosola, sbucciate e tagliate le cipolle grossolanamente, sfumate la carne con il vino bianco, regolate di sale e pepe, aggiungete le cipolle e i pomodori tagliati grossolanamente, coprite con l'acqua, mettete il coperchio, mettete la fiamma bassa e fate cuocere per due ore, dopo di che estraete la carne che potete riutilizzare come meglio credete e lasciate ristringere il sugo fino a che non avrà la consistenza di una salsa/crema. Preparate la pasta come di consueto, condite la pasta con la salsa e una spolverata di pecorino.

    Mentre la carne rosola, sbucciate e tagliate le cipolle grossolanamente, sfumate la carne con il vino bianco, regolate di sale e pepe, aggiungete le cipolle e i pomodori tagliati grossolanamente,  coprite con l'acqua, mettete il coperchio, mettete la fiamma bassa e fate cuocere per due ore, dopo di che estraete la carne che potete riutilizzare come meglio credete e lasciate ristringere il sugo fino a che non avrà la consistenza di una salsa/crema.
Preparate la pasta come di consueto, condite la pasta con la salsa e una spolverata di pecorino.


23 aprile 2018

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia