Rigatoni alla Zozzona

Dall'unione di Carbonara, Gricia e Amatriciana nasce questo piatto ricco e godurioso.

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 15 minuti
  • Cottura: 30 minuti
  • Costo: basso
condivisioni

I Rigatoni alla Zozzona sono un sostanzioso primo piatto tipico della tradizione culinaria romana, che abbina tutto il gusto di altre tre ricette di pasta molto conosciute: amatriciana, gricia e carbonara.

Infatti i rigatoni alla zozzona nascono come recupero degli ingredienti delle tre ricette presenti nei menù di tutte le trattorie capitoline, in modo da impedirne lo spreco.

L’espressione “zozzona” qui sta ad indicare qualcosa di molto ricco e godurioso, proprio come tutti gli ingredienti presenti in questa pasta.

 

Ingredienti per 4 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. In un tegame capiente mettete un cucchiaio di olio extra vergine di oliva, il guanciale tagliato a tocchetti, la salsiccia privata della pelle e sbriciolata, la cipolla tritata e lasciate rosolare a fiamma bassa per una decina di minuti rimestando di tanto in tanto. Aggiungete anche i pomodori lavati e tagliati a tocchetti, salate e fate cuocere per dieci minuti;

    In un tegame capiente mettete un cucchiaio di olio extra vergine di oliva, il guanciale tagliato a tocchetti, la salsiccia privata della pelle e sbriciolata, la cipolla tritata e lasciate rosolare a fiamma bassa per una decina di minuti rimestando di tanto in tanto. Aggiungete anche i pomodori lavati e tagliati a tocchetti, salate e fate cuocere per dieci minuti;
  2. Nel frattempo preparate i rigatoni in abbondante acqua salata. Mettete i tuorli in una ciotola con il pecorino grattugiato e una spolverata di pepe e battete con una forchetta fino ad ottenere una crema;

    Nel frattempo preparate i rigatoni in abbondante acqua salata. Mettete i tuorli in una ciotola con il pecorino grattugiato e una spolverata di pepe e battete con una forchetta fino ad ottenere una crema;
  3. Scolate la pasta al dente e unitela al sugo, insieme alla crema d'uovo e amalgamate tutti gli ingredienti (questa operazione non va effettuata sul fuoco, per evitare l'antipatico effetto frittata). Servite subito.

 


29 aprile 2018

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia