Tigelle

morbide focaccine, tipiche della tradizione modenese

  • Preparazione: 3 ore
  • Cottura: 10 minuti
condivisioni

Le tigelle sono delle focaccine preparate con un impasto a base di farina e strutto.

Un tempo venivano cotte in particolari dischi di terracotta o di pietra refrattaria chiamati tigelle, da cui prende il nome la ricetta.

A Modena si usa gustare le tigelle con la tipica “cunza” un battuto di lardo, aglio e rosmarino.

Potete sbizzarrirvi a farcirle come più vi piace!

Ingredienti per 4 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Versate in una terrina la farina e il lievito disidratato.

  2. Unite l'acqua e il latte e cominciate ad impastare.

  3. Aggiungete il sale e lo strutto e continuate ad impastare fino ad ottenere un composto morbido ed elastico.

  4. Mettete l'impasto a lievitare per 2 ore. Trascorso il tempo della lievitazione, stendete l'impasto in una sfoglia spessa mezza centimetro.

    Mettete l'impasto a lievitare per 2 ore.
Trascorso il tempo della lievitazione, stendete l'impasto in una sfoglia spessa mezza centimetro.
  5. Con un coppa pasta o con un bicchiere ricavate dei dischi di pasta e metteteli a lievitare per una mezz'ora.

  6. Scaldate la tigelliera o una padella antiaderente e cuocete le tigelle per qualche minuto su entrambi i lati.


8 maggio 2018

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia