Pesche sciroppate

un grande classico delle conserve estive

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura: 30 minuti
  • Costo: basso
condivisioni

Le pesche sciroppate sono tra le conserve più amate da grandi e piccini.

 Si possono gustare così al naturale, con una pallina di gelato oppure possono essere utilizzate per preparare golose crostate.

Le pesche sciroppate sono semplici da preparare: unica attenzione e cura va dedicata alla sterilizzazione dei vasetti.

Ingredienti per 6 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Lavate e pelate le pesche. Togliete il nocciolo e tagliatele a spicchi.

    Lavate e pelate le pesche.
Togliete il nocciolo e tagliatele a spicchi.
  2. Trasferite gli spicchi di pesca in una pentola con i bordi alti. Coprite con acqua e portate a bollore per 2 minuti. Scolate le pesche con l'aiuto di una schiumarola e trasferitele dentro i vasetti precedentemente sterilizzati. Lasciate circa 2 cm di spazio tra le pesche e il bordo del vasetto.

    Trasferite gli spicchi di pesca in una pentola con i bordi alti.
Coprite con acqua e portate a bollore per 2 minuti.
Scolate le pesche con l'aiuto di una schiumarola e trasferitele dentro i vasetti precedentemente sterilizzati.
Lasciate circa 2 cm  di spazio tra le pesche e il bordo del vasetto.
  3. Preparate lo sciroppo versando in un pentolino l'acqua e lo zucchero. Cuocete a fuoco basso mescolando sovente in modo da sciogliere completamente lo zucchero.

  4. Versate lo sciroppo di zucchero sulle pesche fino a coprirle, lasciando 1 cm dal bordo del vasetto.

    Versate lo sciroppo di zucchero sulle pesche fino a coprirle, lasciando 1 cm dal bordo del vasetto.
  5. Chiudete ermeticamente i vasetti e fateli raffreddare.

Note

Per ottenere una buona sterilizzazione dei vasetti dovete lavarli accuratamente sotto l'acqua calda e metterli in una pentola larga con i bordi alti.

Mettete uno strofinaccio tra un vasetto e l'altro in modo da evitare che si rompano durante la bollitura.

Coprite i vasetti con l'acqua e portate a bollore.

Continuate la sterilizzazione per 20 minuti a fuoco basso.

Spegnete, prelevate i vasetti e metteteli ad asciugare a testa in giù sopra dei canovacci puliti.


7 giugno 2018

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia