Torta fredda ricotta e fragole

Una golosa torta fredda a base di ricotta e fragole

  • Difficoltà: difficile
  • Preparazione: 40 minuti
  • Cottura: 25 minuti
  • Costo: medio
condivisioni

La Torta fredda ricotta e fragole è una golosa torta a base di ricotta e fragole, fresca e delicata nel gusto, una reinterpretazione della celebre torta ricotta e pere tipica della costiera amalfitana.
Dolce avvolgente e profumato, la Torta fredda ricotta e fragole è perfetta come fine pasto ma anche per merenda, accompagnata da un tè fruttato o un infuso freddo nei pomeriggi estivi. 

torta fredda ricotta e fragole

Ingredienti per 10 Persone

Per il biscotto

Per la crema di ricotta e fragole

Per la decorazione

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

Per il biscotto
  1. Preparate il biscotto. Separate gli albumi dai tuorli. In una ciotolina mescolate bene i tuorli con il burro fuso e fatto raffreddare. Tenete da parte. In planetaria, fate schiumare gli albumi e poi aggiungete gradualmente, con la planetaria azionata, lo zucchero. Montate a velocità media fino ad ottenere una meringa ferma e spumosa.

    Preparate il biscotto. Separate gli albumi dai tuorli. In una ciotolina mescolate bene i tuorli con il burro fuso e fatto raffreddare. Tenete da parte. In planetaria, fate schiumare gli albumi e poi aggiungete gradualmente, con la planetaria azionata, lo zucchero. Montate a velocità media fino ad ottenere una meringa ferma e spumosa.
  2. Unite le mandorle tritate in un mixer con la farina e il pizzico di sale (ridotte a grana fine) poco per volta e mescolando con una frusta a mano con movimenti delicati dal basso verso l’alto. Aggiungete i tuorli miscelati con il burro al composto di albumi e mandorle, sempre mescolando a mano e dal basso verso l’alto. Fate attenzione a non smontare la massa, non siate troppo energici nei movimenti.

    Unite le mandorle tritate in un mixer con la farina e il pizzico di sale (ridotte a grana fine) poco per volta e mescolando con una frusta a mano con movimenti delicati dal basso verso l’alto.
Aggiungete i tuorli miscelati con il burro al composto di albumi e mandorle, sempre mescolando a mano e dal basso verso l’alto. Fate attenzione a non smontare la massa, non siate troppo energici nei movimenti.
  3. Pesate il composto e suddividetelo in due stampi tondi diametro 20 cm imburrati, con il fondo ricoperto da carta forno e lateralmente infarinati o trattati con spray staccante. Potete utilizzare due teglie classiche, due teglie in silicone o una sola teglia (io ho usato un solo stampo in silicone diametro 20 cm altezza 5 cm. In questo ultimo caso suddividete l’impasto e tenete da parte la seconda porzione che riposerà giusto il tempo di cottura della prima, non succederà nulla perché la cottura è breve). Infornate e cuocete a 180°C per 15 minuti circa (in caso di stampo in silicone 170°C per 25 minuti circa). Sfornate, sformate delicatamente e fate raffreddare. Avvolgete in pellicola alimentare e tenete da parte.

    Pesate il composto e suddividetelo in due stampi tondi diametro 20 cm imburrati, con il fondo ricoperto da carta forno e lateralmente infarinati o trattati con spray staccante. Potete utilizzare due teglie classiche, due teglie in silicone o una sola teglia (io ho usato un solo stampo in silicone diametro 20 cm altezza 5 cm. In questo ultimo caso suddividete l’impasto e tenete da parte la seconda porzione che riposerà giusto il tempo di cottura della prima, non succederà nulla perché la cottura è breve). Infornate e cuocete a 180°C per 15 minuti circa (in caso di stampo in silicone 170°C per 25 minuti circa).
Sfornate, sformate delicatamente e fate raffreddare. Avvolgete in pellicola alimentare e tenete da parte.
Per la crema di ricotta e fragole
  1. In una ciotola grande mescolate la ricotta con lo zucchero e amalgamate, con le fruste elettriche a bassa velocità, fino ad ottenere un composto liscio e cremoso. Unite le fragole frullate, in purea e mescolate bene. Aggiungete poi la panna precedentemente semi montata in planetaria, con la frusta, o in una ciotola e con le fruste elettriche (arrivate ad un 60/70% non montatela completamente altrimenti avrete difficoltà ad inserirla nel composto di ricotta) con una frusta a mano, con movimenti delicati dal basso verso l’alto.

    In una ciotola grande mescolate la ricotta con lo zucchero e amalgamate, con le fruste elettriche a bassa velocità, fino ad ottenere un composto liscio e cremoso. Unite le fragole frullate, in purea e mescolate bene. Aggiungete poi la panna precedentemente semi montata in planetaria, con la frusta, o in una ciotola e con le fruste elettriche (arrivate ad un 60/70% non montatela completamente altrimenti avrete difficoltà ad inserirla nel composto di ricotta) con una frusta a mano, con movimenti delicati dal basso verso l’alto.
  2. Aggiungete la vaniglia e le fragole tagliate a pezzetti mescolando delicatamente. Nella tortiera in silicone o in un anello per pasticceria, montate il dolce posizionando la prima cialda di biscotto. Bagnate con una bagna a piacere, io ho utilizzato acqua, poco zucchero e liquore fragolino. Trasferite la crema di ricotta nello stampo, sulla prima base di biscotto e farcite.

    Aggiungete la vaniglia e le fragole tagliate a pezzetti mescolando delicatamente. Nella tortiera in silicone o in un anello per pasticceria, montate il dolce posizionando la prima cialda di biscotto. Bagnate con una bagna a piacere, io ho utilizzato acqua, poco zucchero e liquore fragolino. Trasferite la crema di ricotta nello stampo, sulla prima base di biscotto e farcite.
  3. Coprite con l’altra cialda di biscotto e bagnate con il resto della bagna. Coprite con pellicola alimentare e trasferite in freezer per almeno 2 ore. Trascorso il tempo, sformate il dolce aiutandovi se necessario con l’aria calda di un phon per capelli diretta sul bordo (con la tortiera in silicone non ce n'è bisogno, ma con l’anello è un passaggio che vi consiglio). Trasferite la torta su un vassoio e fate riposare in frigo per qualche ora. Togliete la torta dal frigo e decorate la superficie con fragole fresche tagliate a fettine o intere, secondo fantasia, e fiori.

    Coprite con l’altra cialda di biscotto e bagnate con il resto della bagna. Coprite con pellicola alimentare e trasferite in freezer per almeno 2 ore.
Trascorso il tempo, sformate il dolce aiutandovi se necessario con l’aria calda di un phon per capelli diretta sul bordo (con la tortiera in silicone non ce n'è bisogno, ma con l’anello è un passaggio che vi consiglio). Trasferite la torta su un vassoio e fate riposare in frigo per qualche ora. Togliete la torta dal frigo e decorate la superficie con fragole fresche tagliate a fettine o intere, secondo fantasia, e fiori.
Note

La torta si conserva fino a 2 giorni in frigorifero, coperta da pellicola alimentare.

La bagna può essere realizzata anche in versione analcolica, con acqua, zucchero e scorze di agrumi.

Si consiglia, per la base, di utilizzare mandorle grezze e non pelate perché donano maggiore gusto e carattere al biscotto.

Con uno stampo in silicone, diametro 20 altezza 5 cm, diventa davvero semplice montare questo dolce. Tuttavia potete utilizzare stampi classici, imburrati e infarinati, per cuocere la base e un anello per torte per montare il dolce.

torta fredda ricotta e fragole
torta fredda ricotta e fragole

torta fredda ricotta e fragole

25 giugno 2018

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia