Anna e Sebastiana Ferro per la SICILIA con Inalpi

Anna e Sebastiana Ferro del blog Pasticciando insieme

Due sorelle, ma soprattutto due amiche, cresciute coltivando il desiderio di ritagliarsi sempre del tempo per stare insieme. Come spesso accade, trascorriamo i pomeriggi nel fruttuoso tentativo di soddisfare piccole, irrefrenabili, voglie di dolcezza. Un architetto-mamma ed una biologa-neosposina; entrambe introverse, riflessive e sognatrici ed entrambe con la passione per il cibo, il mare ed i libri.

A poco a poco, il gioco di due bambine è cresciuto trasformandosi in qualcosa di più grande: come la passione e il rispetto per gli ingredienti utilizzati in ogni nostra singola ricetta; l’apprezzamento per i sapori nuovi e l’aspirazione a risultati sempre più soddisfacenti.
Da questa continua crescita è nata l’idea di Pasticciandoinsieme: un’occasione per condividere i nostri esperimenti, le nostre folli idee, le nostre riuscite e, perchè no, i nostri insuccessi. Ci piace pensare che saranno le nostre ricette a guidarvi alla scoperta di noi stesse, dei nostri gusti e delle nostre passioni.

VOTA questa blogger

[easy-social-share buttons=”facebook” counters=1 total_counter_pos=”rightbig” style=”icon”]

I BLOGGER DELLA SQUADRA

La ricetta

Panino di semola con tartare di Pesce Spada e melone su burro Inalpi aromatizzato alla menta e mandorle con nastri di zucchine e fiori di zucca

Panino di semola con tartare di Pesce Spada e melone

INGREDIENTI

per 6 Panini
300 g farina di semola Tumminia
200 g acqua naturale
6 g sale
3 g lievito di birra
50 g olio extravergine d’oliva

per la Tartare di Pesce Spada e Cantalupo
400 g Pesce Spada
succo di 6 limoni
6 cucchiai di olio di extravergine d’oliva
100 g Melone Cantalupo
q.b sale
q.b pepe rosa

per la farcitura
250 g burro Inalpi aromatizzato alla menta e mandorle
insalata di zucchine e fiori di zucca

per il burro Inalpi aromatizzato
250 g burro Inalpi
60 g mandorle fresce
20 foglie di menta fresca

per l’insalata di zucchine e fiori di zucca
nastrini da due zucchine
6 fiori di zucca
succo di 2 limoni
succo di un lime
3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
q.b sale
q.b pepe rosa

PROCEDIMENTO

Sciogliere in 50 g di acqua tiepida il lievito di birra. Disporre la farina di semola in una ciotola e versare l’acqua tiepida. Mescolare a poco a poco finendo di incorporare la restante dose di acqua. Per ultimo aggiungere il sale. Impastare per bene fino ad ottenere un composto elastico e lucido. Riporre in una ciotola unta con olio extravergine d’oliva e lasciare la ciotola in frigorifero per tutta la notte coperta con pellicola. Il giorno dopo prelevare l’impasto dal frigo ed aspettare che raggiunga la temperatura ambiente. Capovolgere su un piano infarinato e ricavare 6 pezzi da 60 g circa. Disporli in una leccarda infarinata utilizzando una spatola, così da toccare il meno possibile i pezzi, e schiacciare delicatamente la superficie con le dita. Lasciare lievitare per un’ora. Cuocere a 250°C in forno ventilato per 10 minuti.

Lasciare ammorbidire il burro a temperatura ambiente per almeno un’ora. Tritare, con un coltello ben affilato, le foglie di menta fresca e le mandorle fresche. In una ciotola montare il burro con una frusta e aggiungere il trito. Capovolgere il burro in un foglio di carta forno, ridare una forma ben compatta e lasciare riposare in frigorifero per almeno 3 ore.

Tagliare con un coltello ben affilato il trancio di pesce spada a strisce e poi a cubetti. Trasferire in una ciotola e versare il succo del limone coprendo per bene il pesce. Mescolare e lasciare a marinare mezz’ora in frigorifero. Per finire scolare i succhi, condire con olio extravergine d’oliva, sale, pepe ed aggiungere i cubetti di melone. Adagiare un coppapasta al centro di un piattino e riempire di tartare fino al bordo, premendo leggermente per compattarla.

Lavare le zucchine, ricavarne con un pelapatate dei nastrini da disporre in un vassoio e coprire con il succo di lime e di limoni. Lavare i fiori di zucca e disporli insieme ai nastrini. Scolare dopo mezz’ora e condirli con olio, sale e pepe.

COMPOSIZIONE

Tagliare a metà i panini dopo averli lasciati raffreddare. Spalmare entrambe le metà con il burro aromatizzato. Con l’aiuto di una spatola disporre al centro la tartare di pesce spada e melone e rimuovere delicatamente il coppapasta. Disporre l’insalata sopra la tartare e richiudere il panino.

VOTA questa ricetta

[easy-social-share buttons=”facebook” counters=1 total_counter_pos=”rightbig” style=”icon”]

Gli Avversari della Sfida della 3° Settimana: 4 Luglio – 10 Luglio

Vai alla Home Page di “Il Miglior Panino d’Italia”