Nicolò Cappelli

nicolò cappelli

Sous Chef del ristorante 21.9 di Tenuta Carretta, Piobesi d’Alba (CN)

Ricreare un legame con il passato, racchiudere in un piatto il segreto per ritrovare i propri ricordi, nascosti nei cassetti segreti della memoria. Proprio come la celeberrima Madeleine di Proust, la cucina di Nicolò Cappelli, nel suo essere semplice ed evocativa, vuole innanzitutto costruire un ponte che permetta a chi la assapora di riscoprire se stesso e la sua storia. Formatosi all’istituto alberghiero di Finale Ligure e all’ALMA di Parma, tra le tante esperienze accumulate in questi anni, tra cui la collaborazione con Pino Cuttaia,  la più incisiva e determinane è stata quella con il sardo Roberto Petza del ristrorante S’Apposentu di Siddi (VS).

VOTA questo chef

[easy-social-share buttons=”facebook” counters=1 total_counter_pos=”rightbig” style=”icon”]

I BLOGGER DELLA SQUADRA

La ricetta

Risotto “mare e monti” mantecato con burro di panna fresca Inalpi

Risotto “mare e monti” mantecato con burro di panna fresca Inalpi

INGREDIENTI

Per il riso
Riso Vialone nano
Burro di panna fresca Inalpi
Brodo di pesce
Corallo di gambero

PROCEDIMENTO:

Cominciare dalle spugnole, che vanno saltate in padella molto calda con un filo d’olio, aggiungendo aromi di stagione a fine cottura. Cuocere le lumache per circa 1 h/1.30, saltarle in padella con un battuto di cipolla e prezzemolo, sfumare con il vino bianco, aggiungere il brodo e lasciare asciugare.

VOTA questa ricetta

[easy-social-share buttons=”facebook” counters=1 total_counter_pos=”rightbig” style=”icon”]

Gli Avversari della Sfida della 1° Settimana: 9 Maggio – 15 Maggio

Vai alla Home Page di “Saranno Famosi”