Tania Del Giudice per la Calabria con Inalpi

tania del giudice

Tania Del Giudice del blog Speck and the City

Tania, classe 1979, sono una persona estremamente solare, positiva ed ottimista per convinzione; mi piace intraprendere seriamente tutti gli impegni che assumo e con altrettanto entusiasmo cerco sempre di portarli a termine con successo perché queste per me sono le carte vincenti per riuscire bene nelle cose.
Per queste ragioni mi piace mettermi sempre in gioco e provare nuove esperienze.
Nella vita quotidiana mi occupo di tutt’altro, lavoro in una torrefazione di caffè come impiegata amministrativa.
Non so stabilire esattamente il momento in cui è scattato questo mio interesse per la cucina, è sicuramente qualcosa che porto dentro da quando ero piccola, conservo ancora oggi quaderni con ritagli di riviste di cucina e di ricette scritte a mano.
Col passare degli anni, anche grazie ad un corso di cucina che mi è stato regalato è cresciuta la voglia di conoscere ed approfondire questo stupendo mondo che mi appassiona ed emoziona.
Da questa passione è nato il blog, che mi ha regalato e mi continua a regalare esperienze uniche ed irripetibili, ma soprattutto ha reso possibile delle amicizie che inizialmente erano solo”virtuali” a reali e tangibili. Ho conosciuto delle persone straordinarie che accompagnano quotidianamente le mie giornate, le mie gioie e anche i miei dispiaceri.
Oltre ad amare la cucina amo anche il mare: lo amo a tal punto che a settembre 2015 ho realizzato un sogno: mi sono sposata su una spiaggia con l’amore della mia vita.

I BLOGGER DELLA SQUADRA

La ricetta

BUNS GOURMET
Un gusto tutto filante!

buns gourmet inalpi

INGREDIENTI

Ingredienti per i panini (buns) (dosi per 8 panini):
450 g farina tipo 0
100 ml latte intero
80 ml di acqua
50 g burro Inalpi ammorbidito
1 uovo intero
1 bustina lievito birra secco
50 g zucchero semolato
1 cucchiaino di sale fino

Per la copertura del panino:
1 uovo
semi di zucca

Per le cipolle confit:
4 cipolle rosse di tropea
olio extra vergine d’oliva
sale
zucchero semolato
timo fresco

Per la frittata di ceci:
300 g farina di ceci
700 ml acqua
80 ml olio
5 g sale

Per la farcitura del panino:
‘nduja calabra (dosi a discrezione personale ed a seconda della piccantezza)
8 fettine di latte inalpi tipo emmental

PROCEDIMENTO

Per i panini buns:
Versare nel recipiente della planetaria tutti gli ingredienti per l’impasto e lavorarli per 10 minuti fino ad ottenere un impasto soffice e liscio.
Se non si possiede una planetaria lavorare gli ingredienti a mano.
Riporre l’impasto ottenuto in un contenitore unto di olio e lasciare lievitare per 3 ore.
Trascorso questo tempo riprendere l’impasto e ricavarne otto piccole porzioni da 90/100 gr l’una. Formare con ciascuna di esse una piccola palla e disporla su di una teglia ricoperta con carta da forno avendo cura di distanziarle bene perché aumenteranno ancora di volume. Lasciare lievitare per 1 ora.

Portare il forno a temperatura di 190 gradi.
Sbattere l’uovo con una forchetta,  spennellare i panini con l’uovo e spolverarli con i semi di zucca.
Cuocerli in forno per 13/15 minuti fino a colorazione. Lasciarli raffreddare.  

Per le cipolle di tropea confit:
Sbucciare le cipolle e tagliarle a rondelle sottili.
Ricoprire una teglia da forno con carta da forno ed adagiarvi le rondelle di cipolle. Condirle con l’olio extravergine d’oliva, lo zucchero, il sale ed il timo fresco. Cuocere in forno a 100 gradi per due ore.
Terminata la cottura tenerle da parte, serviranno per farcire il panino.

Per la frittata di ceci:
Mescolare la farina di ceci con l’acqua con l’aiuto di una frusta per evitare la formazione di grumi. Aggiungere l’olio extra vergine d’oliva ed il sale e mescolare nuovamente amalgamando bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere una pastella liscia ed omogenea. Lasciare riposare la pastella per circa 30 minuti.

In una padella antiaderente (28 cm di diametro) scaldare un cucchiaio di olio extra vergine d’oliva e versarvi la pastella; coprire con un coperchio e lasciare cuocere a fuoco dolce per circa 8 minuti.

Trascorso questo tempo verificare che la frittata abbia preso un bel colore dorato. Girare la frittata e cuocerla dall’altro lato per altri 5 minuti fino a che si sarà dorata anche questa parte. Lasciarla raffreddare.

COMPOSIZIONE

Tagliare in due parti il panino e farcirlo con la frittata di ceci tagliata a misura, le cipolle confit, la ‘nduja a piacere ed infine la fettina Inalpi. Mettere in forno caldo
150 ° per pochi minuti, giusto il tempo di lasciare fondere la fettina di latte!

Gli Avversari della Sfida della 1° Settimana: 20 Giugno – 26 Giugno

Vai alla Home Page di “Il Miglior Panino d’Italia”

[easy-social-share buttons=”facebook” counters=1 total_counter_pos=”rightbig” style=”icon”]