Virginia Sementilli per l’Emilia Romagna con Inalpi

Virginia Sementilli del blog Il gatto pasticcione

Mi chiamo Virginia Sementilli, ho 35 anni, sono laureata in Lingue e letterature straniere. Adoro preparare dolci ma anche piatti salati, spesso semplici ma alle volte elaborati, della tradizione senza disdegnare l’innovazione, eleganti ma anche rustici, insomma tutto purchè io possa passare qualche ora della giornata nella mia amata cucina dove potermi sporcare le mani di farina. Oltre la passione per la cucina amo viaggiare, viaggi lunghi e lontani ma anche scoprire l’angolino proprio dietro casa mi entusiasma, mi incuriosisce e mi arricchisce di nuove conoscenze e consapevolezze.

I BLOGGER DELLA SQUADRA

La ricetta

Salsiccia burger, primo sale e scalogni all’aceto balsamico tradizionale DOP

Salsiccia burger all’aceto balsamico inalpi

INGREDIENTI

Per i panini morbidi ai semi
150 g di farina ‘00
100 g di manitoba
140 g di acqua tiepida
10 g di lievito madre secco o 3 gr di lievito di birra secco
38 g di olio extra vergine di oliva
5 g di sale
5 g di zucchero
1 tuorlo per spennellare
semi misti q.b  (sesamo, papavero, zucca, girasole)

Per l’hamburger di carne
800 g di salsiccia di mora Romagnola
70 g di burro chiarificato Inalpi

Per gli scalogni all’aceto balsamico
6-7 scalogni
40 g di burro chiarificato Inalpi
aceto balsamico tradizionale DOP q.b.
sale q.b.

Inoltre
6 fette di primo sale delle valli del piacentino
pomodorini datterini
insalata misticanza
parmigiano reggiano DOP

PROCEDIMENTO

Preparate i panini in anticipo. In una planetaria o su un piano di lavoro mescolate le due farine, aggiungete il lievito in polvere e lo zucchero. In un recipiente miscelate l’acqua con l’olio e il sale. Azionate la frusta a gancio e iniziate ad incorporare il liquido poco per volta. Continuate a lavorare l’impasto fino a quando otterrete un panetto liscio e compatto. Versate l’impasto in una ciotola precedentemente unta di olio, coprite con pellicola e mettete a lievitare in un luogo caldo e lontano da correnti. Quando la massa avrà duplicato il suo volume, capovolgetelo su un piano di lavoro e dividetelo in 6 palline. Lavorate le palline con le mani per dare loro una forma più sferica possibile. Sistemate le palline su una placca rivestita di carta forno, coprite con un canovaccio e lasciate lievitare fino al raddoppio. Preriscaldate il forno a 180°. Sbattete il tuorlo d’uovo con pochissima acqua e spennellate la superficie dei panini, spolverate con i semi misti. Infornate e fate cuocere per 15-20 minuti.
Preparate il burger di mora romagnola: sgranate la salsiccia tirandola fuori dal budello e versate l’impasto in una ciotola, lavoratela con le mani, poi, aiutandovi con un coppa pasta e un batticarne, formate degli hamburger spessi almeno 1 cm. Fate sciogliere il burro chiarificato Inalpi in una padella e cuocete i burger a fiamma moderata. Nel frattempo pulite gli scalogni e affettateli spessi, scaldate dell’altro burro chiarificato Inalpi e aggiungete gli scalogni, quando la temperatura sarà abbastanza alta, fate cuocere meno di 1 minuti. Sfumate con dell’aceto balsamico tradizionale DOP senza mescolare con un cucchiaio per non scomporre gli scalogni. Tornate dai vostri hambuger, controllate la cottura e tirateli fuori dalla padella disponendoli su un piatto coperto di carta cucina, tamponateli per eliminare il grasso in eccesso.
Lavate la misticanza e mettetela ad asciugare su carta assorbente. Affettate i datterini e affettate il primo sale delle valli piacentine.
Assemblate il panino. Scaldate una piastra, aprite un panino a metà e tostate la parte interna sulla piastra rovente. Sistemate il panino su un tagliere, adagiate sulla base del vostro panino il burger di mora romagnola, proseguite con il primo sale delle valli piacentine, i pomodorini datterini tagliati a rondelle, gli scalogni al balsamico e ultimate con della misticanza. Coprite il tutto con il pane e fermate con uno stecco al quale avrete infilato un pezzo di parmigiano reggiano DOP.

Gli Avversari della Sfida della 1° Settimana: 20 Giugno – 26 Giugno

Vai alla Home Page di “Il Miglior Panino d’Italia”

[easy-social-share buttons=”facebook” counters=1 total_counter_pos=”rightbig” style=”icon”]