Categorie
Lievitati

Frise pugliesi

D’Estate soprattutto si ha voglia di pasti leggeri e gustosi, di quelli che ci si mette più tempo a pensare che a fare. Ecco perché bisognerebbe avere in casa a disposizione sempre una grande scorta di frise pugliesi da condire poi come meglio credete.

frise pugliesi

Basta un pomodoro, qualche acciuga, un po’ di tonno e il gioco è fatto. E se credete che le frise pugliesi siano difficili da fare vi sbagliate di grosso. Basta una lievitazione lenta e un po’ di manualità che il più è fatto.

Una ricetta questa decisamente economica che vi permetter di averle sempre a casa e di usarle volta per volta. Quella che vi lasciamo qui è la versione originale, in tutta la sua meravigliosa semplicità, ma voi potete tranquillamente aromatizzarle come più vi piace: potreste farle ad esempio con aggiunta di curcuma, di pomodori secchi oppure con semi di finocchio, ma questi ovviamente sono soltanto alcuni esempi. Aspettiamo i vostri!

Se volete sapere come si fanno le frise pugliesi seguite il nostro passo passo e verranno proprio fantastiche come le nostre!

Le frise pugliesi si conservano in un sacchetto per alimenti anche un mese.