Categorie
Primi

Linguine con melanzane e finocchietto

Un piatto che profuma di casa mia, una ricetta che mia madre prepara sempre d’estate.
Le linguine con melanzane e finocchietto sono facili e hanno quella marcia in più creata dal profumo intenso del finocchietto selvatico che le rende davvero irresistibili.

Noi prepariamo molto spesso queste melanzane e le utilizziamo sia per condire la pasta, sia come contorno.
Un modo sfizioso per poter sfruttare la bontà di questa verdura di stagione. 

Linguine alle melanzane e finocchietto 3

 

linguine alle melanzane e finocchietto verticale

Arrivederci alla prossima ricetta!

Categorie
Primi Ricette della Tradizione

Tagliatelle integrali fatte in casa

Le tagliatelle integrali sono un primo piatto sano e completo salutare e che al contempo vi farà fare una bella figura in caso di un pranzo o una cena importanti. Le tagliatelle sono integrali, ricche di fibre e con una texture ruvida e porosa, vedrete come si legheranno al ragù.

Tagliatelle integrali con ragu bianco di sarde, finocchietto selvatico croccante profumate all'arancia  

Il sugo invece prende spunto dalla tradizionale pasta con le sarde siciliana, ma è arricchito dalle zeste di arancia grattuggiata e dal finocchietto selvatico fritto che completa il piatto dandogli croccantezza.

Tagliatelle integrali con ragu bianco di sarde, finocchietto selvatico croccante profumate all'arancia

Si definiscono “azzurri” quei pesci caratterizzati da una colorazione blu scuro del dorso e argentea del ventre. Le sarde sono ricche di grassi omega-tre che proteggono il cuore e i vasi sanguigni, sono ricchi di sali minerali, fondamentali per l’assorbimento del calcio nelle ossa,  aumentano la resistenza muscolare e stabilizzano il sistema nervoso, infine sono fonte di vitamine A, B ed E . Ma vediamo insieme come prepararli

 

Tagliatelle integrali con ragu bianco di sarde, finocchietto selvatico croccante profumate all'aranciaTagliatelle integrali con ragu bianco di sarde, finocchietto selvatico croccante profumate all'arancia

 Tagliatelle integrali con ragu bianco di sarde, finocchietto selvatico croccante profumate all'arancia

Categorie
Primi

Gnocchetti colorati alle verdure

Colorati, allegri e divertenti, questi gnocchetti di verdure sono un ottimo primo piatto che reinventa il classico gnocco di patate.
Giallo, verde, rosso, arancione, sono colori ottenuti grazie all’utilizzo rispettivamente delle patate, degli spinaci, delle barbabietole e delle carote.

Le verdure vengono bollite e ridotte in purea utilizzando il passaverdure. Si aggiunge la farina per ottenere 4 panetti colorati che dovranno poi essere trasformati in gnocchetti.

Il condimento utilizzato per accompagnare questo primo piatto è molto semplice ma gustoso. Per non coprire il loro colore, ho condito gli gnocchi con dell’olio insaporito da uno spicchio di aglio, un pizzico di peperoncino, del finocchietto e del lime.

gnocchi_colorati

gnocchi_colorati_step

gnocchi_colorati_step1

Consiglio di utilizzare un condimento dal colore neutro, che non copra o nasconda i colori delle verdure contenute nei gnocchetti.

gnocchi_colorati2

gnocchi_colorati1

Categorie
Primi

Pappardelle con alici e finocchietto

Direttamente da “Il gusto della Terra”, il libro delle blogger con più di 100 ricette, ecco un primo piatto tratto dal capitolo sui cereali e simil cerali. Sto parlando delle meravigliose pappardelle di Tiziana Rimmaudo, del blog A tavola siculamente. Un impasto rustico e casereccio con farina di grano saraceno e un condimento che ci porta immediatamente nella sua Sicilia, goloso e profumato, a base di alici, scorza di arancia e finocchietto.
Troverete questa e tante altre bellissime ricette all’interno del libro, in vendita anche sul nostro e-shop, tramite il quale abbiamo deciso di unire i piaceri della tavola alla voglia di aiutare il prossimo, devolvendo parte dei proventi all’associazione Banco Alimentare Onlus.

Pappardelle_alici_finocchietto_il_gusto_della_terra_Orizzontale_2

 

Pappardelle_alici_finocchietto_il_gusto_della_terra_Verticale

Categorie
Ricette della Tradizione Video Ricette

Pasta con le sarde

Quando penso ai viaggi che mi hanno rapito pezzi di cuore, mi tornano in mente la Sicilia e il Portogallo. Due mete costellate da un mare incantevole, dalla buona cucina e da tantissima arte. Entrambe caratterizzate dal grande uso in cucina delle sarde, così ho deciso di rivivere quei posti preparando un buon piatto di pasta con le sarde, in una versione rivisitata dell’originale siciliana. Non dimenticando le mie radici campane ho deciso di utilizzare gli spaghetti Di Martino, pura bontà. Che ne dite di prepararle con me in questa video ricetta?

 

pasta_sarde_orizz_2Un piatto che vi riporti all’estate e al mare. Un piatto che ha il sapore di blu. 

sarde_verticali

Ditemi che ve ne pare. E se avete dubbi o curiosità, o semplicemente volete condividere la vostra versione della pasta con le sarde, scrivetemi. 

Categorie
Antipasti

Tartellette di frolla salata con lenticchie

Le lenticchie a Capodanno non possono mancare, quest’anno invece di servirle nel modo più classico, ho deciso di preparare delle tartellette di frolla salata con lenticchie all’arancia. Una ricetta semplice e veloce per presentare le lenticchie come finger food, perfette per il cenone di Capodanno in versione buffet. Potete preparare i gusci di frolla salata anche il giorno prima, per riempire poi con le lenticchie, poco prima di servire.

Tartellette di frolla salata con lenticchie all'arancia

Tartellette di frolla salata con lenticchie all'arancia passo passo

Tartellette di frolla salata con lenticchie all'arancia passo passo 1

 

Tartellette di frolla salata con lenticchie all'arancia 1

Preparate tutto in anticipo e riempite le tartellette solo alla fine. Avrete così, tutto il tempo di dedicarvi anche a voi, prima di divertirvi in compagnia di amici o parenti,  ed aspettare l’inizio del nuovo anno, che speriamo sia migliore.

Categorie
Secondi

Arista all’arancia con mele e uvetta

L’arista all’arancia con mele e uvetta, è un secondo piatto che vi farà fare bella figura senza nessuna fatica. Non so voi, ma io quando ho ospiti, mi ritrovo sempre con i fornelli pieni e un sacco di cose da  preparare, ci vorrebbero un paio di mani in più, ma non si può, quest’anno però è arrivata in mio aiuto la pentola Crock-Pot. Preparare l’arista all’arancia con mele e uvetta è stato semplicissimo, ho soltanto farcito e condito la carne, trasferito tutto nella Crock-Pot, al resto ci ha pensato lei.  Ha cotto lentamente e delicatamente la mia carne rendendola succosa e tenerissima, senza dover girare o controllare se bruciasse. L’ho lasciata  per 4 ore, quando sono tornata per controllare, la mia carne era pronta, i miei fornelli liberi e puliti, si perchè Crock-Pot è elettrica, ma non preoccupatevi consuma pochissimo.

Arista all'arancia con mele e uvetta 1

Arista all'arancia con mele e uvetta passo passo

Arista all'arancia con mele e uvetta passo passo 1

Arista all'arancia con mele e uvetta Crock-pot

 

Arista all'arancia con mele e uvetta 4

SArista all'arancia con mele e uvetta 5

Servite con il fondo di cottura ben caldo, che ogni ospite potrà versare nel piatto,  in base ai propri gusti.

Categorie
Gluten Free Secondi

Filetto di salmone brasato con dip alla senape

Ho avuto l’occasione di poter provare una Crock-Pot, una pentola slow cocker consigliata per cotture prolungate anche perchè non brucia i cibi (tra l’altro ha un consumo molto moderato come quello di una lampadina).  
Inizialmente ero piuttosto intimorita: amo lo cucina tradizionale ma il pensiero di stare ad attendere delle ore mi faceva titubare dal cimentarmi.

crock-pot salmone 1In aggiunta, a me che in genere preferisco confrontarmi con metodi di cottura più veloci (anche per il genere di vita poco “slow” che erroneamente conduciamo), mi sembrava di dover necessariamente riprodurre solo le ricette “di una volta”, quelle appunto che richiedevano molto tempo e pazienza, oltre ad una certa attenzione nell’essere seguite durante gran parte del tempo di cottura… ebbene con mia grande sorpresa mi sono profondamente ricreduta!

Infatti non solo la Crock-Pot si è dimostrata uno strumento efficace per riprodurre ricette della tradizione che prevedono molto tempo sui fornelli, senza però doversi più preoccupare di rimestare o seguirne passo passo ogni momento, ma in più, tramite un facilissimo utilizzo, ho anche potuto apprezzare come preparare portate moderne, sfruttandone la bassa temperatura ed ottenendo un risultato sorprendente, tra l’altro senza utilizzo di grassi e impoegandodo pochi, semplici ingredienti.

 

crock-pot salmone 0

crock-pot salmone 2

crock-pot salmone 3

Categorie
A tutta griglia

Spiedini di fegatelli con finocchietto e alloro

La cottura alla griglia è sicuramente il metodo di cottura più antico, più conosciuto e, diciamocelo, anche il più divertente che esista. Il senso di libertà e di piacere che trasmette l’idea di preparare da mangiare in compagnia, senza lunghe preparazioni e senza nessun obbligo non lo ha nessun altro tipo di cucina.
Non sempre però l’aspettativa viene ripagata dal risultato e così si rischia di rovinare tutto a causa di un fuoco troppo alto, una cottura troppo  lunga o viceversa troppo breve.
La soluzione c’è…e si chiama Optigrill di Rowenta! Una griglia con una sofisticata tecnologia che ci permetterà di ottenere grigliate perfette senza alcuno sforzo. I suoi sensori, sulla base dell’altezza e della dimensione dell’alimento che ci apprestiamo a cuocere, ci aiutano a raggiungere la cottura desiderata grazie anche all’ausilio di 6 programmi differenti, specifici per carne, pesce, sandwich e panini. È inoltre possibile scegliere il grado di cottura preferito (al sangue, cotta e ben cotta) in base al colore che assumerà il display luminoso posto sulla griglia.
Il risultato è una cottura assolutamente perfetta che, non solo ci permetterà di ottenere il risultato sperato, ma con il suo segnalatore acustico ci salverà anche da possibili brutte sorprese… perché si sa quando la compagnia è buona e la festa è promettente a volte la distrazione è dietro l’angolo!
Oggi vi propongo un piatto tipico delle mie parti e con Optigrill di Rowenta potrete realizzarlo senza alcuna difficoltà. Il risultato vi sorprenderà, una carne cotta a puntino, ma ancora morbida e tenera all’interno.

Fegatelli e alloro

 

 

collage1

collage4
Ovviamente potrete realizzare questa ricetta acquistando anche i fegatelli già avvolti nella rete, spesso si riescono a trovare anche nei supermercati.
Se si desidera invece realizzare la ricetta dall’inizio sarà necessario accordarsi col macellaio di fiducia che vi terrà da parte la rete necessaria per avvolgere i fegatelli.

spiedini verticale

fegatelli verticale2

Un saluto e arrivederci alla prossima ricetta!