Categorie
Antipasti dal Mondo Video Ricette

Involtini asiatici al vapore

Gli Involtini asiatici al vapore sono un piatto di ispirazione asiatica. In pratica si tratta di involtini composti da un saporitissimo ripieno di carne di maiale, zenzero, verza e altri ingredienti avvolto in foglie di porro e cotti al vapore. Sono buonissimi gustati semplicemente così, da soli, ma accompagnati da una ciotolina di salsa di soia in cui immergerli, beh, devo dirlo, non ci sono paragoni.

Involtini asiatici al vapore


Categorie
Antipasti Video Ricette

Insalata di lenticchie, mandarini e melograno

lenticchie_capodanno_02

I preparativi per il Capodanno non sono mai abbastanza, tante cose a cui pensare e organizzare, ma possiamo stare tranquilli perché una certezza sulle nostre tavole c’è: le lenticchie

In questa ricetta ve le propongo in una veste un po’ diversa che potrete servire come contorno o anche gustarvela così, da sola, perché è proprio da leccarsi baffi. Grazie ai mandarini, il melograno e un dressing da urlo, questa insalata semplicissima e velocissima da preparare darà un tocco di classe alle vostre tavole e vi farà fare un figurone con parenti e amici.

Vi ho incuriositi? 🙂

Questa ricetta è un adattamento dal magazine Frisch Gekocht.

lenticchie_capodanno_03

  lenticchie_capodanno_04

Salva

Salva

Categorie
Antipasti

Tartine di polenta con salignon, su letto di verza, con salsa di soia

Come seconda ricetta, per partecipare al contest Kikkomania, propongo un antipasto a base di salignon, una specialità tipica della Valle d’Aosta, una ricotta cremosa aromatizzata con spezie e peperoncino.

L’ho servita su tartine di polenta, un letto di verza insaporito con la salsa di soia ed ho completato il piatto con una riduzione alla salsa di soia, addolcita dal miele. Il risultato è un antipasto che contiene tanti sapori: piccante e speziato del salignon; dolce, salato con una punta di amaro (se si utilizza il miele di castagno) della riduzione di salsa di soia; agro e dolce delle verze cotte con vino rosso e aceto. 


Categorie
Ricette della Tradizione Secondi

Mondeghili rivisitati con maionese alla soia

I mondeghili sono delle tipiche polpette milanese che solitamente si preparano per riciclare l’avanzo del bollito. Sposano la filosofia del “non si butta via niente” propria della cucina popolare ma anche, e soprattutto, del buon senso. La versione tradizionale infatti vede l’avanzo del bollito di manzo come ingrediente principale, unito a uova, mortadella di fegato, formaggio, pangrattato e prezzemolo amalgamati e serviti sotto forma di polpette che vengono rigorosamente fritte nel burro.
La versione che vi propongo in occasione del secondo contest Kikkomania è un po’ diversa. Più gustosa per certi versi e più pratica per altri. Più gustosa perché in aggiunta alla carne del bollito ho utilizzato salsiccia e carne trita, oltre che alla soia ovviamente, presente sia nell’impasto che nella salsa di accompagnamento. Più pratica perché ho utilizzato mortadella “classica” e con la cottura in forno risparmierete tempo e anche qualche caloria. 
Se non avete la carne del bollito potete comunque prepararli utilizzando solo carne trita, salsiccia e mortadella, non saranno uguali ma verranno comunque buoni. Anche per quanto riguarda la maionese potete decidere se prepararla in casa seguendo la veloce ricetta che trovate qui o se aggiungere la salsa di soia alla maionese già pronta.



Categorie
Antipasti Lievitati Ricette della Tradizione Video Ricette

Crespelle calabresi con verdure e salsa agrodolce

Le crespelle calabresi sono gustose frittelle di pasta lievitata, tipiche della zona di Reggio Calabria.

Per tradizione si preparano l’8 Dicembre, la Vigilia di Natale e a Capodanno per arricchire le tavole delle feste con un antipasto goloso: nuvole di pasta croccanti fuori e soffici dentro!

Come ogni ricetta della tradizione ciascuna famiglia ha la sua versione: c’è chi le crespelle le prepara con le patate e chi senza, chi le preferisce neutre e chi invece arricchisce l’impasto con alici, salumi o formaggi tagliati a cubetti.

La ricetta che vi propongo è quella insegnatami da mia mamma (calabrese d’origine), non prevede le patate nell’impasto ma l’uso di farina semintegrale per un risultato più rustico; alla ricetta base ho aggiunto una farcitura appetitosa di zucchine e pomodori secchi, ingrediente che racchiude il gusto forte e saporito della tradizione in Calabria.

Ho inoltre preparato una sfiziosa salsa agrodolce di accompagnamento che vede negli ingredienti la salsa di soia a fermentazione naturale Kikkoman: il suo sapore bilancia alla perfezione la sapidità delle crespelle calabresi!

Se volete sorprendere ancora il vostro palato con ricette della tradizione italiana arricchite dal gusto della salsa di soia, potete restare in Calabria con il mio dolce stomatico al caramello di soia, creato anch’esso per il contest Kikkomania.

Seguite sui social le ricette delle iFoodies per usare la salsa di soia in modo originale e taggate anche le vostre con l’hashtag #kikkomania !

Categorie
Ricette della Tradizione Secondi

Abbacchio a scottadito alla salsa di soia

L’abbacchio a scottadito è uno dei piatti simbolo della cucina romanesca.

E’ un po’ come l’amatriciana o la carbonara. Non esiste trattoria tipica o casa in cui non si preparino questi piatti, che sono motivo di orgoglio e, spesso e volentieri, anche di accese discussioni.

Le costolette di agnello – anzi, di abbacchio – alla scottadito sono un piatto tipico soprattutto del periodo pasquale e sono preparate con pochi, semplicissimi ingredienti. C’è chi le sfuma con il vino e chi no, chi le fa marinare e chi invece le butta in padella senza troppi fronzoli. La cosa che però mette d’accordo tutti è il fatto che le costolette vadano mangiate rigorosamente con le mani (scottandosi le dita, appunto)!

Per il contest Kikkomania, in collaborazione con Kikkoman ho voluto realizzare una versione fusion di questo grande classico utilizzando per la marinatura della carne la salsa di soia a ridotto contenuto di sale.

Trovo che la salsa di soia abbia reso il piatto ancora più gustoso, poiché ha fatto caramellare la carne alla perfezione e l’ha resa saporitissima.

Insomma, da oggi in poi sarà difficile preparare l’abbacchio a scottadito senza aggiungere la salsa di soia!

abbacchio-a-scottadito-ricetta-originale

abbacchio-a-scottadito-costolette

Allora, vi è venuta voglia di provarlo? Dategli una chance e non ve ne pentirete… ha convinto anche i più scettici!

Categorie
Ricette della Tradizione

Mix di tartare alla salsa di soia

La Tartare di carne Chianina è un piatto tipico della Toscana.

Io ho accompagnato questa carne prelibata con una riduzione di salsa di soia Kikkoman e ho penato questa ricetta per il bellissimo contest di Kikkomania.

Ho utilizzato la salsa di soia a ridotto contenuto di sale per non coprire troppo il sapore della carne, anzi esaltandone la bontà.

Ho accompagnato la semplice tartare di carne con abbinamenti più saporiti come la feta e le olive taggische e con sapori più morbidi come le patate e le cipolle caramellate.

Potete preparare il mix di tartare sia come antipasto servita in quantità ridotte che come piatto principale in una cena informale.

Si prepara in pochissimo tempo e tutti gli ingredienti acquisteranno un sapore incredibile.

 

 

 

 

 

Categorie
Primi Video Ricette

Timballo di bucatini con riduzione alla salsa di soia

Per la mia seconda partecipazione al contest di Kikkoman ho scelto un grande classico della nostra tradizione siciliana, il timballo di bucatini alla siciliana.

Piatto ricco a base di bucatini, appunto e melanzane che vengono fritte e poi usate non solo per la salsa di pomodoro ma anche per foderare questo timballo. 

Ho voluto sconfinare leggermente nella cucina fusion accompagnando questo piatto con una riduzione alla salsa di soia che mi ha lasciata piacevolmente stupita.

Timballo di bucatini con riduzione alla salsa di soia - Ifood

Una volta servita la porzione di timballo, provate a guarnirla con questa salsa e vedrete che esplosione di sapori!

La ricetta di per sé è piuttosto semplice e può essere arricchita con i formaggio e le erbe aromatiche che più si preferiscono, come il basilico, l’origano, il timo… più sa di Sicilia e meglio è.

È il classico pranzo della domenica in famiglia che mette tutti d’accordo e che testimonia il grande amore per la cucina che serpeggia nel sud.

Timballo di bucatini con riduzione alla salsa di soia - Ifood

Timballo di bucatini con riduzione alla salsa di soia - Ifood

Categorie
Ricette della Tradizione Video Ricette

Fegato alla veneziana

Il fegato alla veneziana è un piatto povero tipico della cucina veneta, con fegato di vitello o maiale cotto insieme alla cipolla bianca di Chioggia, che ne smorza il sapore forte. Per il contest Kikkomania ho pensato di rivisitarlo e caramellare le cipolle con salsa di soia Kikkoman, evitando così di aggiugere il sale che rende la carne dura e stopposa. Il risultato è un piatto completo, dal sapore profondo, con la carne tenerissima e saporita e la cipolla dolce e caramellata, profumato delicatamente di salvia. 

Una versione che personalmente ho preferito di gran lunga all’originale! 

E’ un piatto tradizionale, va mangiato caldissimo e accompagnato da una polentina morbida. Attenzione a non riscaldarlo, la carne diventerebbe dura. 

Post in collaborazione con Kikkoman.